Autore Topic: applicazione sanzione per chiusura attivit√† di ristorante  (Letto 2084 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.891
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:applicazione sanzione per chiusura attività di ristorante
« Risposta #2 il: 04 Novembre 2016, 09:44:54 »
PREMESSA:
La chiusura DI FATTO non è sanzionabile se l'impresa rimane iscritta in CCIAA.
Solo se si accerta la chiusura ULTRANNUALE si procederà alla decadenza ... ma senza applicazione di sanzioni pecuniarie


1) quale ditta va sanzionata?
Se IL TITOLARE (per te è il subentrante) risulta attiva in CCIAA allora non puoi sanzionare nessuno.

2)quella in affitto d'azienda  che non ha comunicato la cessazione?
Chi ha detto che ha cessato? Il fatto che il negozio sia chiuso NON IMPLICA che l'attività sia finita ... il soggetto potrebbe riprenderla quando vuole fintanto che non decade

Questo comune ha deliberato che non è sanzionabile la cessazione per subingresso in quanto è sufficiente che la ditta titolare della attività comunichi il subentro
3) è da sanzionare la ditta proprietaria della ex licenza che non ha comunicato il subentro e la cessazione?
NOOOOOOOOOOOO
Mica è tenuta a riprendere l'attività. Il dante causa per te NON ESISTE fintanto che non comunica subingresso



QUINDI fai fare altre verifiche da cui risulti chiaramente ed univocamente la chiusrua ultrannuale.
Fai quindi avvio procedimento e decadenza
E manda per conoscenza alla CCIAA
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. +39 328.94.94.901- www.omniavis.it

Seguici sui social:
FORMAZIONE: https://formazione.omniavis.com/
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/dirittoamm
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
LIBRO:https://libro.omniavis.com/

Offline Caverni Sandra

  • Esperto
  • ***
  • Post: 99
    • Mostra profilo
    • E-mail
applicazione sanzione per chiusura attività di ristorante
« Risposta #1 il: 04 Novembre 2016, 09:11:07 »
Buongiorno, da una verifica effettuata dai vigili urbani √® risultato che un pubblico esercizio non era pi√Ļ attivo e il locale era vuoto. Agli atti dell'ufficio risulta ancora attiva la ditta che era subentrata per affitto d'azienda nell'attivit√† di somministrazione in quel locale e la ditta titolare dell'attivit√† non aveva comunicato il subingresso.
1) quale ditta va sanzionata?
2)quella in affitto d'azienda  che non ha comunicato la cessazione?
Questo comune ha deliberato che non è sanzionabile la cessazione per subingresso in quanto è sufficiente che la ditta titolare della attività comunichi il subentro
3) è da sanzionare la ditta proprietaria della ex licenza che non ha comunicato il subentro e la cessazione?
grazie mille
************
Sandra Caverni
Telefono 0571 757663
Fax 0571 757668
E-mail s.caverni@comune.empoli.fi.it
Ufficio Suap
************