Autore Topic: Atti di stato Civile e residenza  (Letto 729 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline lox8

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 40
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Re:Atti di stato Civile e residenza
« Risposta #3 il: 11 Maggio 2020, 16:03:52 »
Quindi supponendo che una persona nasce a Roma ma i genitori vivono a Torino, l'atto verrĂ  formato a Roma (iscrizione) e comunicato a Torino (trascrizione);nel caso in cui la persona, dopo 30 anni, voglia trasferirsi a Genova, l'atto di nascita non verrĂ  trasferito a Genova ma rimarrĂ  a Roma e a Torino. Corretto?

Offline andrea.bufarale

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 250
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Re:Atti di stato Civile e residenza
« Risposta #2 il: 11 Maggio 2020, 08:39:31 »
Gent.mo Utente, ti ringrazio per la domanda.
Gli atti di Stato Civile, a differenza della posizione anagrafica, essendo contenuti in un registro non sono suscettibili al trasferimento nel caso di cambio di residenza della persona. Gli atti,  una volta iscritti o trascritti seguono la loro vita nel comune dove sono stati formati (la trascrizione nel comune di residenza si intende quello risultante al momento della formazione dello stesso).
Per i cittadini non italiani, la trascrizione degli atti di Stato Civile non è dovuta in quanto le risultanze di eventuali atti formati all'estero sono validi soltanto ai fini anagrafici e non di stato civile. Gli stessi potranno richiedere la trascrizione degli atti all'atto al momento della concessione della cittadinanza italiana in quanto da li, inizia la loro "storia" in Italia.
******************
Dott. Andrea Bufarale - esperto OV
******************

https://formazione.omniavis.com/
formazione@omniavis.com


Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Offline lox8

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 40
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Atti di stato Civile e residenza
« Risposta #1 il: 09 Maggio 2020, 14:48:40 »
Buongiorno Andrea Bufarale;

Ai sensi del DPR 396/2000 art 12 comma 8-9 gli atti dello Stato Civile sono formati e redatti ove accade il fatto e poi trasmessi ,per la trascrizione nel Comune di residenza (qualora sia diverso). A questo proposito vorrei sapere:

-quando avviene il cambio di residenza da un comune ad un altro tutti gli atti dello stato civile della persona come vengono trasferiti nel nuovo comune?

-Il Comune di emigrazione una volta cancellato il cittadino dalla sua APR  provvede anche a cancellare anche tutti i relativi atti  che di stato civile che a sua volta aveva trascritto precedentemente o li conserva?

-In caso di richiesta residenza di un cittadino extra UE o UE è sempre obbligatorio trasferire gli atti di stato civile esteri nel nuovo comune italiano? Se si come avviene il trasferimento
« Ultima modifica: 09 Maggio 2020, 19:07:16 da lox8 »