Autore Topic: Strumento Telematico Convenzione Consip  (Letto 214 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 22.539
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Strumento Telematico Convenzione Consip
« Risposta #2 il: 05 Novembre 2020, 18:06:52 »
1)   Deve essere comunque rispettato il Principio di Rotazione degli uscenti e degli invitati, oppure può essere derogato? Detta in un altro modo: la Stazione Appaltante ha a disposizione un’ampia gamma di operatori economici potenziali ai quali affidare in una Convenzione Consip ?
Di regola no, ma dipende dalla convenzione ... in alcuni casi è possibile scegliere ma NON OPERA il principio di rotazione

2)   I famosi CAM ex ART. 34 D. Lgs. 50/2016 sono già rispettati dagli operatori economici selezionati da Consip?
No, i CAM sono da verificare in sede di procedura di affidamento
 Nella Determina si devono richiamare?


3)   Essendo uno strumento d’acquisto la Convenzione, il RUP è obbligato ad avvalersi dell’ODA, oppure può mettere a gara i vari operatori pre-selezionati con la RDO?
La procedura è specifica ed è l'adesione alla convenzione (nè oda nè rdo)
 Detta in modo diverso: il RUP è nelle condizioni di svolgere una procedura comparativa fra vari prezzi e condizioni, oppure tutto è già stato a monte pre-determinato?
NO! non si può rifare la gara

4)   Infine ha un senso aggiudicare con il criterio OEPV oppure, coerentemente col principio di minimizzazione dei costi, il RUP aggiudica al minor prezzo?
Se si aderisce alla convenzione non si fa ulteriore procedure
* * * * * * * * * *
Dott. Simone Chiarelli - simone.chiarelli@gmail.com - tel. 3337663638
* * * * * * * * * *
https://libro.omniavis.com/          https://www.youtube.com/user/simonechiarelli

Offline AleAle86

  • Esperto
  • ***
  • Post: 62
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Strumento Telematico Convenzione Consip
« Risposta #1 il: 05 Novembre 2020, 10:18:26 »
Buon giorno Dott. Chiarelli,

Le rivolgo un quesito che credo possa interessare molti utenti, e che malgrado il numero di Determine viste, non riesco a risolvere.
Supponiamo che il RUP adotti una Determina di Adesione ad una Convenzione Consip, per l’Affidamento di una fornitura di cancelleria ad esempio. Essendo la Convenzione uno strumento di acquisto e non di negoziazione, ed essendo la “Gara” principale stata già svolta da Consip, per ottemperare ad esigenze di economicità, allora io mi chiedo:

1)   Deve essere comunque rispettato il Principio di Rotazione degli uscenti e degli invitati, oppure può essere derogato? Detta in un altro modo: la Stazione Appaltante ha a disposizione un’ampia gamma di operatori economici potenziali ai quali affidare in una Convenzione Consip ?

2)   I famosi CAM ex ART. 34 D. Lgs. 50/2016 sono già rispettati dagli operatori economici selezionati da Consip? Nella Determina si devono richiamare?

3)   Essendo uno strumento d’acquisto la Convenzione, il RUP è obbligato ad avvalersi dell’ODA, oppure può mettere a gara i vari operatori pre-selezionati con la RDO? Detta in modo diverso: il RUP è nelle condizioni di svolgere una procedura comparativa fra vari prezzi e condizioni, oppure tutto è già stato a monte pre-determinato?

4)   Infine ha un senso aggiudicare con il criterio OEPV oppure, coerentemente col principio di minimizzazione dei costi, il RUP aggiudica al minor prezzo?

Grazie della disponibilità come sempre.