Autore Topic: VENDITA OGGETTI PREZIOSI ON LINE  (Letto 1049 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mario Maccantelli

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 5.813
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it/web/forum/
    • E-mail
Re:VENDITA OGGETTI PREZIOSI ON LINE
« Risposta #2 il: 12 Dicembre 2020, 08:43:53 »
Se il locale non aperto al pubblico ed è solo un mero magazzino, non rappresenta un’unità locale sottoposta a SCIA commerciale. L’unica cosa da verificare è la destinazione d’uso del magazzino: fesse una civile abitazione sarebbe una destinazione non compatibile ma per questi aspetti ci penserà l’ufficio urbanistica. In generale, si può affermare che un esercente che ti presentasse una SCIA per commercio al dettaglio (on line o in sede fissa) potrebbe avere “n” magazzini sparsi in tutta Italia. Avrebbe l’obbligo di comunicare al comune competente sulla SCIA il luogo dei magazzini? La risposta è no.
******************
Dott. Mario Maccantelli - esperto OV
******************

https://formazione.omniavis.com/
info@omniavis.it


Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Offline Poerio Iacono Cristina P.

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 47
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
VENDITA OGGETTI PREZIOSI ON LINE
« Risposta #1 il: 10 Dicembre 2020, 09:38:36 »
Buongiorno,
Un cittadino residente in questo Comune ha inviato al Suap SCIA per l'esercizio di vendita per corrispondenza, televisione e altri sistemi di comunicazione compreso il commercio on line di prodotti preziosi, unitamente a domanda di autorizzazione per l'esercizio del commercio di oggetti preziosi, indicando che la conservazione degli oggetti preziosi avviene presso un locale di 16 mq. ( non esposto al pubblico) posto in altro Comune. In questo caso è  corretta la presentazione?
In questo caso la scia va presentata al Comune dove è posto il locale ?  Il domicilio fiscale può rimanere in questo Comune? Per il commercio on line è previsto
 un deposito? In caso affermativo quali controlli deve fare il Comune su un locale ove non ha accesso il pubblico? Attendo  delucidazioni in merito.
Distinti Saluti
C.P.P.I.         -URGENTISSIMO