Autore Topic: Procedura da seguire per realizzazione impianto di biometanizzazione  (Letto 38 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 22.093
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Procedura da seguire per realizzazione impianto di biometanizzazione
« Risposta #2 il: 06 Gennaio 2021, 09:34:27 »
Buongiorno e buon anno a tutti,
è pervenuta al Suape del Comune(in Sardegna)una pratica per la realizzazione di un impianto biogas/biometano da biomassa 400smc/h. La DUA propone l'intervento in Conferenza di Servizi dichiarando, nei vari moduli, che l'impianto non è soggetto ad autorizzazione unica in quanto di capacità inferiore a 200Kw (art.6 Dlgs 28/2011 eart.12 comma 5 Dlgs.387/2003). In realtà ho molti dubbi sulla possibilità di avviare la CDS, considerato che l'all B-Regimi Amministrativi- alla DGR 49/19 del 5.12.2019 al n.356-d- non contempla per questa fattispecie la  Conferenza bensì la procedura PAS che immagino segua una disciplina settoriale, o potrebbe trattarsi di un intervento escluso dalla competenza Suape? Potete gentilmente indicarmi come fare?
Confido in Vostro cortese e tempestivo chiarimento .
Grazie in anticipo per la risposta che vorrete darmi.

Consiglio di avviare la conferenza. Sarà poi la conferenza a determinare la chiusura invitando l'interessato ad attivare la procedura PAS. Ma è una valutazione rimessa alla conferenza come prima valutazione
* * * * * * * * * *
Dott. Simone Chiarelli - simone.chiarelli@gmail.com - tel. 3337663638
* * * * * * * * * *
https://libro.omniavis.com/          https://www.youtube.com/user/simonechiarelli

Offline Marim

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 44
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Procedura da seguire per realizzazione impianto di biometanizzazione
« Risposta #1 il: 05 Gennaio 2021, 15:55:29 »
Buongiorno e buon anno a tutti,
è pervenuta al Suape del Comune(in Sardegna)una pratica per la realizzazione di un impianto biogas/biometano da biomassa 400smc/h. La DUA propone l'intervento in Conferenza di Servizi dichiarando, nei vari moduli, che l'impianto non è soggetto ad autorizzazione unica in quanto di capacità inferiore a 200Kw (art.6 Dlgs 28/2011 eart.12 comma 5 Dlgs.387/2003). In realtà ho molti dubbi sulla possibilità di avviare la CDS, considerato che l'all B-Regimi Amministrativi- alla DGR 49/19 del 5.12.2019 al n.356-d- non contempla per questa fattispecie la  Conferenza bensì la procedura PAS che immagino segua una disciplina settoriale, o potrebbe trattarsi di un intervento escluso dalla competenza Suape? Potete gentilmente indicarmi come fare?
Confido in Vostro cortese e tempestivo chiarimento .
Grazie in anticipo per la risposta che vorrete darmi.
« Ultima modifica: 05 Gennaio 2021, 15:56:48 da Marim »