Autore Topic: Rinnovo concessioni subentro  (Letto 644 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mario Maccantelli

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 5.813
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it/web/forum/
    • E-mail
Re:Rinnovo concessioni subentro
« Risposta #2 il: 19 Marzo 2021, 07:15:17 »
Il notaio non ha tutti i torti ma resta il fatto che si vende o affitta l'aziendae non il titolo abilitativo. Ai sensi delle linee guida statali, emerge che la concessione resta valida nelle more dell'espletamento dei controlli da parte del comune competente. Diciamo che ? una verifica d'ufficio che incide su una situazione giuridica soggettiva che, in caso di verifica positiva dei requisiti, resta tale per legge. Quando il comune avr? concluso i controlli emetter? una nuova concessione o una mera presa d'atto che si aggancer? alla concesisone in scadenza senza soluzione di continuit?.

L'azienda ? sempre vendibile o affittabile. L'acquirente o l'affittuario si sostituisce nella posizione soggettiva del dante causa che d? diritto al rinnovo qualora ci sia la verifica positiva dei requisiti. A parere mio, quindi, il contratto si pu? fare benissimo. Se poi i soggetti vogliono stare pi? tranquilli e attendere la formalizzazione del rinnovo, qusto ? un altro discorso
******************
Dott. Mario Maccantelli - esperto OV
******************

https://formazione.omniavis.com/
info@omniavis.it


Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Offline MarcelloBertini

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 26
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Rinnovo concessioni subentro
« Risposta #1 il: 18 Marzo 2021, 15:45:40 »
Buongiorno,
sono stato contattatto per un subentro per acquisto ramo d'azienda nel mercato settimanale, il notaio al momento non ha fatto l'atto rinviando a questi uffici la decisione. Secondo lui al momento le concessioni sono scadute e essendo nella fase transitoria del rinnovo, di fatto formalmente non presenti. E' corretto quello che ci riferisce il notaio oppure possono procedere al subentro?
Grazie