Autore Topic: Preferenza e figli a carico  (Letto 943 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 22.881
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Preferenza e figli a carico
« Risposta #7 il: 21 Maggio 2021, 10:45:17 »
Siamo lieti di comunicarvi l'attivazione della NUOVA COMMUNITY che prenderà il posto di questa piattaforma
https://community.omniavis.it/

Una volta entrati potrete formulare quesiti, commentare ed interagire.
L'account è unico con le altre piattaforme Omniavis e potete visualizzarlo qui
https://formazione.omniavis.com/pages/account

Grazie
* * * * * * * * * *
Dott. Simone Chiarelli - simone.chiarelli@gmail.com - tel. 3337663638
* * * * * * * * * *
https://formazione.omniavis.com/bundles/book          https://www.youtube.com/user/simonechiarelli

Offline Andrea44

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 3
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Re:Preferenza e figli a carico
« Risposta #6 il: 15 Maggio 2021, 02:28:25 »
Ciao, ? sempre difficile tenere traccia dei bambini, soprattutto quando sono in un'et? di transizione. I genitori non sapranno mai cosa fanno i loro figli in loro assenza. Ma tutti i bambini preferiscono comunicare sui social network e sulla messaggistica istantanea. Ho installato una speciale applicazione whatsapp spia sul mio telefono, e ora so sempre cosa e con chi sta parlando mio figlio, oltre che cosa fa.

Offline Francesco S

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 13
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Preferenza e figli a carico
« Risposta #5 il: 07 Aprile 2021, 18:54:50 »
Dipende dal fatto che essi rientrino o meno nello stesso stato di famiglia.
Se rientrano nello stesso stato di famiglia, allora fanno parte dello stesso nucleo familiare.

In particolare:

La convivenza di fatto, anche detta more uxorio, riguarda il legame affettivo tra due persone che dividono la stessa abitazione. I conviventi di fatto sono (art. 1 c. 36 legge 76/2016):

    -due persone maggiorenni,
    -unite stabilmente da legami affettivi di coppia e reciproca assistenza,
    -non vincolate da rapporti di parentela, affinità, adozione, matrimonio, unione civile.

I conviventi per fare parte della famiglia anagrafica e risultare dallo stato di famiglia devono effettuare una dichiarazione all’Ufficio Anagrafe del Comune di residenza (art. 1 c. 37 legge 76/2016 richiama l’art. 4 e l’art. 13 c. 1 lett. b) del DPR 223/1989).

Fonte: https://www.altalex.com/guide/nucleo-familiare#par1
« Ultima modifica: 07 Aprile 2021, 23:40:43 da Francesco S »

Offline ElisaFrancini

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 40
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Preferenza e figli a carico
« Risposta #4 il: 07 Aprile 2021, 15:56:46 »
Gentilissimo, in riferimento alla sua brillante risposta, le chiedo gentilmente un ulteriore chiarimento sulla composizione del "nucleo familiare": genitori di minore fiscalmente a carico non coniugati e con residenze diverse ma conviventi, fanno parte del solito "nucleo familiare"? La ringrazio moltissimo e le rivolgo di nuovo i miei complimenti.

Offline ElisaFrancini

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 40
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Preferenza e figli a carico
« Risposta #3 il: 02 Aprile 2021, 07:08:42 »
Grazie mille, chiaro e gentilissimo!!!

Offline Francesco S

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 13
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Preferenza e figli a carico
« Risposta #2 il: 01 Aprile 2021, 23:57:31 »
L'art. 5 comma 4 del D.P.R. 9 maggio 1994, n. 487 al punto 18 prevede, tra i titoli che attribuiscono preferenza a parità di merito e di titoli nei concorsi, il numero dei figli a carico indipendentemente dal fatto che il candidato sia coniugato o meno.
I figli sono considerati a carico, indipendentemente dal superamento di limiti d'età, se nell'anno in questione (l'anno antecedente a quello della dichiarazione), non hanno posseduto redditi che concorrono alla formazione del reddito complessivo per un ammontare superiore ad 2.840,51 € al lordo degli oneri deducibili (per i figli di età inferiore ai 24 anni il limite è stato innalzato a 4.000,00 €).
Il figlio è da considerarsi a carico se il figlio fa parte del nucleo familiare a prescindere dalla circostanza che, dal punto di vista fiscale, lo stesso sia a carico di uno o due genitori.
Il punto è confermato dalla FAQ n. 12 pubblicata dal MIUR in occasione del Concorso DSGA:

    D: Cosa si intende con la dicitura “figli a carico" nella preferenza di cui all’art. 5 del DPR 487 del 1994?
    R: sono considerati a carico i figli maggiorenni o minorenni impossibilitati ad avere un reddito autonomo che rientrino nel nucleo familiare.

In conclusione, quindi, per rispondere alla tua domanda, entrambi i genitori potrebbero avere la preferenza.  :)

Offline ElisaFrancini

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 40
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Preferenza e figli a carico
« Risposta #1 il: 01 Aprile 2021, 15:13:54 »
Buongiorno a tutti, in caso entrambi i genitori di un figlio minore volessero partecipare ad un concorso, chi dei due pu? mettere al preferenza "coniugati e non coniugati con riferimento ai figli a carico"? Entrambi?
Grazie mille, saluti