Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - RonSwanson

Pagine: [1]
1
Toscana / Laboratorio presso abitazione
« il: 14 Aprile 2021, 16:54:22 »
Sono state chieste al nostro Comune informazioni sulla possibilit? di adibire a laboratorio per la produzione di borse in pelle una stanza di una abitazione.
Oltre alla verifica di compatibilit? con gli strumenti urbanistici, Regolamento edilizio etc.. quali altri aspetti dobbiamo valutare, anche dal punto di vista igienico-sanitario?
In particolare ? stato comunicato che verr? utilizzato un apposito macchinario e anche colle e/o mastici. Per quest' ultimi ? corretto far valutare o meno la necessit? di eventuale autorizzazione?
Per quanto riguarda gli addetti ci sono limitazioni?
Gli scarti delle lavorazioni, ovviamente, andranno smaltiti in maniera corretta.

2
Al nostro Comune ? arrivata telefonicamente una richieste di una ditta che vorrebbe avere una lista "ufficiale" di tutte le strutture ricettive presenti nel nostro territorio alle quali, poi, pubblicizzare tramite posta e/o volantinaggio la propria attivit? (lavaggio, noleggio biancheria etc.). La domanda ? banale, ma possiamo fornirla? E' una richiesta che possiamo accogliere ogniqualvolta ci viene chiesto di fornire elenchi delle attivit? del nostro Comune? In caso affermativo, come dobbiamo procedere? A mio avviso sono informazioni che comunque si possono reperire anche in autonomia su internet. Grazie.

3
Ok, grazie per la spiegazione.

4
Toscana / Requisiti professionali somministrazione agriturismo
« il: 29 Marzo 2021, 16:13:45 »
Mi confermate che i corsi di formazione da alimentarista (DGR 559/2008 - Allegato A), son cosa ben diversa da quelli richiesti dall'art. 13 del DPGR 46/2004 bis per la somministrazione in agriturismo? Nei fatti, servono i corsi Ex REC ora SAB.
Siccome il titolare dell'azienda non possiede gli altri 3 requisiti previsti dalla normativa, intendeva seguire corso da alimentarista.
Pu? comunque nominare un preposto che abbia il requisito?
Grazie.

5
Toscana / Rinnovo autorizzazione impianto carburante uso privato
« il: 12 Marzo 2021, 21:25:39 »
Quale procedura si applica per rinnovare un'autorizzazione di un impianto di carburante ad uso privato? Quindici anni fa fu fatto ultimo collaudo con sopralluogo della allora Commissione Comunale Collaudo Impianti di Carburanti.
Nell' art. 67 della LR 62/2018 si parla solo di perizia giurata da presentare al SUAP. Ad oggi cos'altro prevede la normativa? Grazie.

6
Toscana / Aggiunteria industria insalubre?
« il: 23 Febbraio 2021, 19:01:03 »
Un'aggiunteria ha presentato domanda di adesione all'autorizzazione a carattere generale (utilizzo mastici/colle). Dal momento che è risultata essere sconosciuta al nostro SUAP, in quanto non risulta nessuna pratica precedente, abbiamo eseguito delle verifiche. E' emerso che si trova in zona residenziale.
Siccome il nostro regolamento urbanistico esclude la presenza di industrie insalubri in zone residenziali, abbiamo controllato nel DM 05/09/1994 e questa attività non è espressamente prevista, però per il tipo di materiali/prodotti che utilizzano nelle lavorazioni potrebbero comunque rientrare nelle industrie insalubri? Come dobbiamo procedere per essere certi che vi rientrino o meno? Grazie

7
Toscana / Trasporto sottoprodotti di origine animale
« il: 09 Febbraio 2021, 17:09:09 »
Per l'attività di solo trasporto di sottoprodotti di origine animale (ritiro dal punto x e consegna al punto y), a seguito dell'avvenuta registrazione dell'operatore da parte della ASL, come Comune dobbiamo emanare un provvedimento? Un'autorizzazione? Grazie


8
Ho provveduto a mandare in questi giorni comunicazione avvio procedimento per la revoca dell'autorizzazione a quegli operatori che nell'anno solare hanno accumulato assenze ingiustificate per un periodo superiore a 4 mesi.
Uno di questi, ricevuta la nostra comunicazione, ci ha contattato dicendo che lui non √® pi√Ļ titolare di nessuna autorizzazione per il commercio su area pubblica perch√® ha venduto il ramo d'azienda al soggetto x nel 2019 e pertanto di contattare e chiedere chiarimenti a x. A noi per√≤ non risulta pervenuta nessuna comunicazione di subingresso effettuata da x.
Chiedo suggerimenti su come procedere. Grazie.

9
Toscana / Re:azienda gricola espianto e impianto alberi
« il: 01 Febbraio 2021, 16:42:31 »
Riprendo questo topic per chiedere se ad oggi nulla è variato nella normativa e se la competenza è pertanto del Comune.
Chiedo inoltre, se essendo una comunicazione non vi sia successivamente necessità di un nostro provvedimento espresso.
Grazie.

10
Somministrazione / Re:Chiarimenti attività catering
« il: 25 Gennaio 2021, 19:40:27 »

Nella realt?, ben pu? verificarsi l?ipotesi dell?impresa che acquista alimenti pronti al consumo da un fornitore facendoseli recapitare direttamente sul luogo di somm.ne oppure che acquista materie prime per lavorarle in strutture precarie presso la sede indicata.
Nella seconda ipotesi, per il trasporto delle materie prime da lavorare non deve indicare un mezzo?

Questo al netto di eventuali leggi regionali che dettino definizioni stringenti di catering
Per la definizione di catering, In Toscana mi devo rifare a quanto contenuto nell'art 47 comma 1 lett. e del codice del commercio?

Scusatemi per le domandi forse banali, ma √® da poco che sono al SUAP.  :)


11
Somministrazione / Chiarimenti attività catering
« il: 24 Gennaio 2021, 16:52:06 »
E' arrivata al nostro SUAP scia per inizio attività di "Somministrazione al domicilio del consumatore (catering)".
Nella scia sono indicati come luogo di cottura e di magazzino i dati dell'abitazione del dichiarante. Contattato telefonicamente per chiarimenti, ci ha confermato che ha messo i dati dell'abitazione, nonché sede legale, perchè la compilazione tramite portale STAR non permetterebbe la presentazione di SCIA per catering diversamente organizzati. Infatti, la sua attività non ha nè un luogo di cottura/preparazione nè un magazzino ma intende svolgere tutte le varie fasi nel luogo richiesto dal consumatore/cliente.
Vi chiedo se alla luce del fatto che la sua attività è organizzata senza punto cottura e magazzino, è corretto chiedere di integrare la SCIA con una dichiarazione di quanto specificato per telefono?
Non necessita nemmeno di dichiarare un mezzo per il trasporto degli alimenti?


12
Anche io sono del parere che le assenze "ex lege" derivanti da applicazione del DPCM non bebbano essere conteggiate. Invia, comunque, un avviso al fine di mettere il privato nelle condizioni di interloquire con la PA prima di arrivare alla eventuale revoca
Si, anche il mio orientamento è senza dubbio di scomputare il periodo di assenza causa zona rossa e quindi le 3 settimane comprese fra 15 novembre e 5 dicembre.
Quindi fare comunicazione avvio procedimento decadenza concedendo un termine per presentare osservazioni tali da giustificare un periodo di assenza così prolungata.

13
Buonasera, vorrei sottoporvi un quesito per sapere come gestire un caso particolare.
A seguito di comunicazione di subingresso di commercio su aree pubbliche avvenuta a luglio 2020, un operatore si √® regolarmente presentato al mercato (settimanale) successivo a tale comunicazione, ovvero il 15 luglio. Da quell'occasione non si √® pi√Ļ presentato e avrebbe accumulato assenze per pi√Ļ di quattro mesi e quindi, come da nostro regolamento e da codice commercio della Toscana, ci sono i presupposti per dichiarare la decadenza. E' per√≤ vero che in questi ultimi mesi la Toscana √® stata zona rossa e quindi agli operatori del settore non alimentare come lui gli era impedito di poter partecipare.
Vi chiedo come conteggiare il computo preciso dei giorni del periodo di assenza. Dovrei solamente escludere tutto il periodo di zona rossa della Toscana? Devo tenere in considerazione altri aspetti?
Aggiungo che l'operatore è tra quelli coinvolti dalla procedure di rinnovo delle concessioni al 31/12/2020 e quindi se il titolo è decaduto non potremmo rinnovargli la concessione. Grazie
 

14
Oltre alle ONLUS, a quali altri enti del terzo settore si applica l'esenzione? Grazie

15
Buonasera, è giunta al nostro Comune richiesta di rinnovo del certificato per la vendita di prodotti fitosanitari. Il certificato in oggetto è però stato rilasciato nel 2015 da ASL di altra Regione (Lazio). Il richiedente, in quanto residente e titolare, da circa due anni, di un'attività regolarmente autorizzata previo parere ASL alla vendita fitosanitari ha giustamente presentato a noi la richiesta di rinnovo. La domanda è completa anche di attestato di frequenza di corso aggiornamento, con superamento di test finale, previsto dalla normativa regionale.
Vi chiedo come e se posso rinnovare tale certificato visto che è stato rilasciato da una ASL e, nel caso se avete suggerimenti/esempi per il provvedimento di rinnovo.

16
Buonasera, oltre al "Registro giornale degli affari" e al "Registro delle cose antiche/usate" quali sono i registri la cui autovidimazione va comunicata al Comune e quindi SUAP?
A chi va inoltrata la comunicazione della autovidimazione ai fini di eventuali controlli? Polizia Municipale e anche Questura? Grazie.

17
Toscana / Re:Tartufaia controllata e diritto di raccolta riservata
« il: 26 Ottobre 2020, 20:48:57 »
Potrebbe quindi esserci la possibilità di non approvare un nuovo progetto qualora il richiedente dimostri che la stato della tartufaia sia tale da non necessitare di nuovi lavori. Valuteremo il da farsi.
Grazie per la risposta e per la riflessione.

18
Toscana / Tartufaia controllata e diritto di raccolta riservata
« il: 25 Ottobre 2020, 17:19:09 »
Un'azienda agricola del territorio aveva ottenuto alcuni anni fa il riconoscimento di tartufaia controllata con contestuale diritto di raccolta riservata. Non avendo provveduto a presentare domanda di rinnovo del diritto di raccolta riservata, prima della scadenza dei 5 anni dall'attestazione, tale diritto è decaduto.
Ad oggi vorrebbe ottenere nuovamente il diritto di raccolta riservata e, non potendo fargli presentare domanda di rinnovo, devono seguire quanto prescritto dall'art. 6 della legge regionale n.50/1995 e rifare tutta la procedura dall'inizio.
Vi chiedo se devono fare una nuova istanza anche per il riconoscimento di tartufaia controllata o basta solo per il diritto di raccolta riservata e se l'approvazione del progetto esecutivo da presentare ai sensi dell'art.6 compete alla Giunta, mentre l'attestazione finale al Responsabile/Dirigente.
Grazie.

19
Toscana / Vendita al domicilio del consumatore e preposto
« il: 19 Ottobre 2020, 22:07:51 »
Può il titolare di un'impresa individuale che intende iniziare la vendita al domicilio del consumatore di prodotti alimentari, ma non possiede i requisiti professionali previsti dalla legge, nominare un preposto? Grazie

20
Toscana / Affidamento di reparto e successivi adempimenti
« il: 28 Settembre 2020, 17:15:47 »
La ditta X, titolare di media struttura di vendita, affida la gestione di un reparto alla ditta Y (operante nel settore alimentare) ed effettua la comunicazione al SUAP competente per territorio.
Vi chiedo:
1 - Quali sono gli adempimenti successivi alla comunicazione che competono al SUAP?
2 - A sua volta Y, che ha in gestione il reparto, deve effettuare qualche ulteriore comunicazione/adempimento? Deve altresì presentare la notifica ai fini della registrazione tramite SCIA al SUAP?

21
Toscana / Re:Artigiano orafo e vendita
« il: 27 Agosto 2020, 21:51:16 »
Il MiSE ha espresso il concetto pi√Ļ volte. Ti allego un'altra risoluzione del 2013. La ratio la puoi trovare nel fatto che se l'artigiano ha un'unica sede di produzione e vendita (diretta in sede e via internet) allora √® vendita diretta comunque e quindi, non soggiace ad abilitazione commerciale. Vedi art. 4, comma 2, lett. f) del d.lgs. n. 114/98 (ripreso anche dalle varie norme regionali). Quando l'impresa artigiana d√† vita ad un vero e proprio ramo dazienda per la vendinta on-line con uffici (distaccati) e persoale dedicato, allora diventa anche un'impresa commerciale e necessita di SCIA per il commercio on-line.
Perfetto. Grazie per il chiarimento.

22
Toscana / Re:Artigiano orafo e vendita
« il: 26 Agosto 2020, 18:12:50 »
Scusate, in base a quanto leggo nella risoluzione quindi la SCIA commercio elettronico non sarebbe necessaria? Servirebbe la SCIA solo se la vendita si concludesse al di fuori dei locali di produzione? Mi potete chiarire meglio questi aspetti? Grazie

23
Toscana / Re:commercio itinerante su area privata
« il: 26 Agosto 2020, 18:01:15 »
Buonasera, mi confermate che un ambulante che esercita commercio alimentare in forma itinerante non può sostare nel piazzale privato antistante un azienda (previa autorizzazione), solo per alcuni giorni alla settimana, e vendere i propri prodotti?
Se fosse produttore agricolo potrebbe farlo? Grazie

24
Buonasera, avete notizie sull'uscita del Decreto del Ministero della Salute per la revisione delle patenti di abilitazione all'impiego dei gas tossici in scadenza nel 2020?

25
Toscana / Denominazione Bed and Breakfast
« il: 08 Luglio 2020, 22:04:52 »
Buonasera, i bed and breakfast devono riportare nella denominazione dell'esercizio la dicitura B&B?

Pagine: [1]