Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - andrea.bufarale

Pagine: 1 ... 7 8 [9]
241
Chiedi agli esperti (servizio gratuito) / Re:Assunzioni Comuni
« il: 13 Maggio 2020, 08:27:20 »
Sulla tua situazione nulla cambia con il DPCM assunzionale. Bisogna capire se l'Ente ha disponibilità di assumere in termini di spesa di personale.

242
Gent.ma non vi è alcuna norma che lo vieta. In ogni caso va considerata la durata del contratto (se inferiore a 6 mesi è difficile giustificare il cambio di dimora abituale che non avviene in caso di temporaneità).

243
Gent.mo Utente, ti ringrazio per la domanda.
Gli atti di Stato Civile, a differenza della posizione anagrafica, essendo contenuti in un registro non sono suscettibili al trasferimento nel caso di cambio di residenza della persona. Gli atti,  una volta iscritti o trascritti seguono la loro vita nel comune dove sono stati formati (la trascrizione nel comune di residenza si intende quello risultante al momento della formazione dello stesso).
Per i cittadini non italiani, la trascrizione degli atti di Stato Civile non è dovuta in quanto le risultanze di eventuali atti formati all'estero sono validi soltanto ai fini anagrafici e non di stato civile. Gli stessi potranno richiedere la trascrizione degli atti all'atto al momento della concessione della cittadinanza italiana in quanto da li, inizia la loro "storia" in Italia.

244
Gent.ma provo a rispondere io sulla questione. Farò delle esemplificazioni per far capire bene l'argomento e mi scuso di termini magari poco tecnici.
Se il bilancio di competenza autorizza lo stanziamento totale dei relativi capitoli nell'arco del triennio, gli stanziamenti sono però "impegnabili" e "spendibili" se per il capitolo è stato previsto lo stanziamento di cassa.
Faccio un esempio: alcune spese vengono finanziate dagli introiti per le violazioni al codice della strada. Il comune prevede  100.000 euro in entrata e 100.000 euro in uscita. I 100.000 euro di uscita però possono essere spesi soltanto al verificarsi della relativa entrata e pertanto, man mano che le somme entrano posso procedere a delle variazioni di cassa (in aumento e di competenza della Giunta Comunale) per autorizzare la spesa.
Lo stanziamento di cassa, naturalmente, comprende sia lo stanziamento di competenza che eventuali residui di anni precedenti che sennò non potrebbero essere liquidati per mancanza di cassa.
La previsione di cassa è annuale per espressa disposizione di legge in quanto non avrebbe senso prevederla anche per le successive annualità in quanto, eventuali impegni assunti sulle successive annualità necessitano comunque della "conferma" dello stanziamento in sede di elaborazione dei successivi bilanci di previsione.
Per la seconda annualità, in caso di esercizio provvisorio, lo stanziamento di cassa sarà successivamente assegnato a partire dal 1 gennaio,  è sarà  pari all'assestato del secondo esercizio della previsione (n+1) più i residui dell'anno appena concluso (n).

245
Gent.mo, in assenza di espressa disposizione tanto nella legge che nelle sue successive attuazioni (DPCM) e spiegazioni (circolare Ministeriale), le assunzioni ex art. 110 TUEL continuano a seguire, le norme riguardanti i limiti per la spesa flessibile di personale (50% spesa storica del triennio 2007-2009 o comunque dell'anno 2009 ex articolo 9, comma 28, del Dl 78/2010).  Fermo restando che, la spesa del personale assunto ex art. 110 rileva ai sensi del calcolo del totale della spesa di personale quale numeratore per la determinazione del valore soglia di cui al nuovo DPCM.

246
Chiedi agli esperti (servizio gratuito) / Re: parere assunzione
« il: 10 Maggio 2020, 15:15:37 »
Gent.mo, nel caso di specie, sia se commessi presso la PA che procede all'assunzione che presso altra PA, i reati del pubblici ufficiali contro la PA ai sensi del capo I del titolo II del libro secondo del Codice Penale, come da disposizione di cui all'art. 35 del D.Lgs. 165/2001 impediscono alla persona condannata tanto l'assunzione quanto, ad esempio, la funzione di componente di commissione di gara o di concorso.
Per ciò che concerne la giurisdizione si deve impugnare la determinazione di assunzione/ammissione al concorso della persona di cui trattasi innanzi al giudice amministrativo.

247
Gent.mp l’art 147 del tuel esclude gli enti locali, con popolazione inferiore a 15.000 abitanti, dai soli controlli di cui alle lettere d) ed e) del medesimo articolo (verifica costante degli obiettivi e controllo della qualità dei servizi erogati). Fermo restando che tutti gli altri controlli interni sono di competenza di tutti gli enti (a prescindere dalla popolazione) come giustamente ricordato gli enti con popolazione superiore a 15.000 abitanti devono (obbligatoriamente)  relazionare annualmente la corte dei Conti sui controlli interni adottati e messi in atto nella propria amministrazione. Ciò non significa che gli enti più piccoli non vengono controllati. Infatti, annualmente, le sezioni regionali della corte dei Conti elaborano il proprio piano di controllo sugli enti e lo trasmettono agli stessi. Sulla base di tale piano svolgono analisi a campione su tutte le tipologie di enti in base agli adempimenti richiesti (in genere nel corso di 4/5 anni si viene tutti analizzati).

248
Gent.ma, per ciò che concerne i cittadini extracomunitari, al momento del rilascio/rinnovo del permesso di soggiorno il Ministero dell’Interno (Questura) già controllano il possesso dei requisiti per autorizzare il soggiorno sul territorio (es. svolgimento attività lavorativa, familiare di, ecc). Per ciò che concerne i cittadini Ue, invece, il controllo dei requisiti è demandato ai comuni che rilasciano l’attestato di regolare soggiorno per un periodo superiore a tre mesi con riferimento alle condizioni che hai indicato.

249
Gent.ma, provo a rispondere sul quesito posto in quanto l'argomento viene trattato, in particolare, nella lezione n. 4 del corso "Servizi demografici" da me tenuto. La notificazione del provvedimento di cancellazione anagrafica per irreperibilità, come giustamente segnalato, segue le norme per la notificazione di cui all'art. 143 del c.p.c. ovvero si intende avvenuta con deposito presso la casa comunale da parte del messo notificatore (su impulso dell'ufficiale di anagrafe ed è l'unica fase richiesta per l'integrazione dell'efficacia del provvedimento amministrativo di cui trattasi). Naturalmente il provvedimento si intende comunque efficace dalla data del deposito anche se devono trascorrere 20 giorni per la successiva comunicazione alla Prefettura ed alla Questura (se trattasi di stranieri). Non c'è alcuna norma che ne impone la pubblicazione all'albo pretorio anche se con dati oscurati.
Per completezza di analisi ti dico che è prassi, ma non vi è alcun riscontro normativo, di taluni uffici anagrafe, di procedere alla pubblicazione all'albo pretorio del testo dell'ordinanza di cancellazione con omissione di tutti i dati della persona e che possano a questa ricondurre l'atto stesso (e non del provvedimento di conclusione del procedimento di cancellazione ai sensi della L. 241/1990).

250
Gent.mo ti allego alla risposta il link all’ultimo bando di concorso emanato dal Ministero degli affari esteri per funzionari consolari del 2018 (https://www.gazzettaufficiale.it/atto/stampa/concorsi/originario).
Per ciò che concerne la tua domanda si può affermare con certezza che non serve alcun requisito di residenza sul territorio (sarebbe contro l’art 97 della costituzione e violerebbe la par condicio dei candidati nei concorsi pubblici). Ricordiamoci che sono dei concorsi banditi da un’autorità italiana che si svolgono in Italia e poi si viene destinati nelle singole sedi. Non serve altresì alcun tipo di permesso di soggiorno in quanto escluso ex lege dai trattati internazionali tanto per le rappresentanze consolari che per i dipendenti che vi lavorano. Ti consiglio e sottolineo che solitamente il ministero emette bandi per funzionari e non per istruttori e pertanto cerca personale laureato Magistrale in giurisprudenza o equipollenti (scienze politiche, economia, ecc). Oltretutto ti consiglio di studiare bene la lingua inglese in quanto è sempre prevista come prova

Pagine: 1 ... 7 8 [9]