Forum del Portale Omniavis.it

I servizi Omniavis (info@omniavis.it - 0556236286) => Enti aderenti al FORUM (SUAP) => Servizi della Omniavis srl => Unione Comuni Casentino (SUAP) => Topic aperto da: Pier Silvio - 28 Ottobre 2015, 11:23:11

Titolo: Validità graduatoria bando NCC
Inserito da: Pier Silvio - 28 Ottobre 2015, 11:23:11
L'ufficio SUAP ha recentemente pubblicato un bando per l'assegnazione di una autorizzazione per il servizio NCC, residuale rispetto ai posti istituiti da parte di un Comune associato e parzialmente assegnati nel corso dell'anno 2014 .
Il bando del concorso, attualmente in fase di assegnazione definitiva, riportava la seguente  clausola "La graduatoria definitiva ha validità per cinque anni dalla data di approvazione da parte del responsabile del settore competente. I posti in organico che nel corso del quinquennio si rendessero vacanti sono ricoperti fino ad esaurimento della medesima graduatoria".
Nel settembre scorso è stata approvata la graduatoria definitiva che, oltre al soggetto vincitore, include  altri 12 soggetti.
Nel frattempo il Comune, con propria deliberazione, ha istituito ulteriori 5 posti di NCC, chiedendo al SUAP di espletare un'ulteriore procedura di gara per la loro assegnazione.
Chiedo: a Vs. parere posso autorizzare gli ulteriori 5 posti utilizzando la vigente graduatoria (interpretando quindi in modo estensivo la frase "I posti in organico che nel corso del quinquennio si rendessero vacanti sono ricoperti fino ad esaurimento della medesima graduatoria") oppure i nuovi posti non possono essere considerati "vacanti" perché istituiti successivamente all'approvazione della graduatoria stessa (obbligandomi quindi ad espletare le procedure di un ulteriore bando a se stante)?
Grazie per la gentile risposta.
Stefano Milli
Titolo: Re:Validità graduatoria bando NCC
Inserito da: Simone Chiarelli - 28 Ottobre 2015, 15:43:34
L'ufficio SUAP ha recentemente pubblicato un bando per l'assegnazione di una autorizzazione per il servizio NCC, residuale rispetto ai posti istituiti da parte di un Comune associato e parzialmente assegnati nel corso dell'anno 2014 .
Il bando del concorso, attualmente in fase di assegnazione definitiva, riportava la seguente  clausola "La graduatoria definitiva ha validità per cinque anni dalla data di approvazione da parte del responsabile del settore competente. I posti in organico che nel corso del quinquennio si rendessero vacanti sono ricoperti fino ad esaurimento della medesima graduatoria".
Nel settembre scorso è stata approvata la graduatoria definitiva che, oltre al soggetto vincitore, include  altri 12 soggetti.
Nel frattempo il Comune, con propria deliberazione, ha istituito ulteriori 5 posti di NCC, chiedendo al SUAP di espletare un'ulteriore procedura di gara per la loro assegnazione.
Chiedo: a Vs. parere posso autorizzare gli ulteriori 5 posti utilizzando la vigente graduatoria (interpretando quindi in modo estensivo la frase "I posti in organico che nel corso del quinquennio si rendessero vacanti sono ricoperti fino ad esaurimento della medesima graduatoria") oppure i nuovi posti non possono essere considerati "vacanti" perché istituiti successivamente all'approvazione della graduatoria stessa (obbligandomi quindi ad espletare le procedure di un ulteriore bando a se stante)?
Grazie per la gentile risposta.
Stefano Milli

NON HO DUBBI nel ritenere che tu debba procedere con NUOVO BANDO e che la clausola del regolamento vada interpretata nel senso di ritenere valida la graduatoria solo per i posti esistenti resisi liberi e non per i nuovi posti introdotti successivamente in quanto, altrimenti, SI AVREBBE UNA ASSEGNAZIONE DIRETTA in spregio ad ogni regola concorsuale (cioè il Comune istituendo i posti avrebbe già conoscenza dei soggetti assegnatari).
Ciò anche in analogia a quanto avviene nel PUBBLICO IMPIEGO, dove si applicano gli stessi citati criteri: NUOVO POSTO - NUOVO BANDO e non scorrimento di graduatoria.