Forum del Portale Omniavis.it

Territorio, sicurezza, sanità, ambiente => Polizia locale => Topic aperto da: Maruccia - 06 Novembre 2018, 19:57:27

Titolo: Codice commercio aree pubbliche. Mercato o posteggio isolato?
Inserito da: Maruccia - 06 Novembre 2018, 19:57:27
Il codice commercio puglia descrive il mercato come area con più posteggi. Nel mio comune nel parcheggio antistante il cimitero sono stati previsti due posteggi giornalieri per la vendita di fiori. Secondo voi in questo caso si può parlare di mercato giornaliero? Oppure sono posteggi isolati? Se si tratta di mercato ok posso posso darli con la spunta. Ma se non si trattasse di mercato e i posteggi non stati assegnati li potrei dare con la spunta anche se l'art. 27 lett. J è ambiguo e parla solo di posteggi occasionalmente liberi(facendo intendere che deve trattarsi di posteggi comunque assegnati e occasionalmente )? V. Anche art. 36 mi pare...
Titolo: Re:Codice commercio aree pubbliche. Mercato o posteggio isolato?
Inserito da: Mario Maccantelli - 08 Novembre 2018, 15:07:21
Se sia un mercato oppure si tratta di due posteggi fuori mercato lo può verificare solo con le previsioni della pianificazione comunale. Lì dovrebbe essere indicata ogni specificazione circa la tipologia delle varie fattispecie. Comunque, alla fine poco importa. Che siano posteggi di un mercato oppure posteggi isolati, le regola della spunta possono essere le stesse. In entrambi i casi si dovrebbe trattare di concessioni pluriennali. Se manca l'operatore concessionario allora il posteggio occasionalmente rimasto libero può essere assegnato ala spunta. L'art. 2, comma 1, lett. j-bis) della LR 24/2015 recita:
spunta: l'operazione con la quale, prima dell'orario di vendita, vengono assegnati di volta in volta i posteggi occasionalmente liberi nel mercato, nella fiera e fuori mercato

L'art. 36 è una specificazione della spunta e, in ogni caso, si applicano anche le ulteriori specificazioni del regolamento comunale.

Se poi il caso che descrivi riguarda due posteggi su cui non gravano dei concessionari e vengono assegnati di volta in volta, allora non si tratta di spunta ma di assegnazioni da regolare con il regolamento comunale. Il regolamento deve prevedere dei criteri e delle procedure per la fruizione di quei posteggi che, in questo caso, non sarebbero liberi in modo occasionale ed eventuale, ma sarebbero liberi perché voluto dall'Amministrazione non avedo assegnato concessioni.
Titolo: Re:Codice commercio aree pubbliche. Mercato o posteggio isolato?
Inserito da: Brunoanto - 08 Novembre 2018, 18:58:05
Scusate se mi inserisco nella discussione. Sempre puglia. Quindi se un posteggio isolato non è mai stato assegnato (perché poco appetibile magari) non si può assegnare con la spunta perché non ci sarebbe la occasionalita' della libertà? Oppure nella occasionalita' rientra anche la mancata assegnazione dodicennale provvisoria? Infatti l'art. 9 del regolamento attuazione legge regionale é ambiguo. Io comunque il non assegnato lo metto alla spunta. Sbaglio?
Titolo: Re:Codice commercio aree pubbliche. Mercato o posteggio isolato?
Inserito da: Mario Maccantelli - 09 Novembre 2018, 17:37:43
La spunta può essere effettuata anche nel caso che descrivi. Diaciamo che non è appropriata ma può reggere. L'amministrazione, però, dovebrre, o abolire il posteggio o procedere a bando. Così pecca di inerzia