Forum del Portale Omniavis.it

Approfondimenti di diritto => SUAP => Somministrazione => Topic aperto da: mauro - 13 Agosto 2019, 17:25:38

Titolo: sorvegliabilità - pubblico esercizio
Inserito da: mauro - 13 Agosto 2019, 17:25:38
Buongiorno il quesito riguarda i requisiti di sorvegliabilità di un pubblico esercizio .
Il ristorante è disposto su tre piani
Piano interrato :  cantina magazzino , non accessibile ai clienti.
Piano terra :  sala di accoglienza con  bar . Ingresso posto sulla pubblica via , sorvegliabile
Piano primo : sala da pranzo con cucina .
Nella sala da pranzo  è presente una porta dalla quale si  accede ad una scala condominiale che conduce ad  abitazioni private.
Alla stessa scala si accede dalla strada pubblica con ingresso posto  a pochi metri dall’ingresso del pubblico esercizio.
Cosiderate tali caratteristiche,  il locale risponde ai requisiti di sorvegliabilità con particolare riferimento all’art 1 comma 2 del DM 17-12-1992 n° 564  ??
Si rimane in attesa di un Vs autorevole parere.
Cordiali saluti
Titolo: Re:sorvegliabilità - pubblico esercizio
Inserito da: Simone Chiarelli - 13 Agosto 2019, 20:55:14
Buongiorno il quesito riguarda i requisiti di sorvegliabilità di un pubblico esercizio .
Il ristorante è disposto su tre piani
Piano interrato :  cantina magazzino , non accessibile ai clienti.
Piano terra :  sala di accoglienza con  bar . Ingresso posto sulla pubblica via , sorvegliabile
Piano primo : sala da pranzo con cucina .
Nella sala da pranzo  è presente una porta dalla quale si  accede ad una scala condominiale che conduce ad  abitazioni private.
Alla stessa scala si accede dalla strada pubblica con ingresso posto  a pochi metri dall’ingresso del pubblico esercizio.
Cosiderate tali caratteristiche,  il locale risponde ai requisiti di sorvegliabilità con particolare riferimento all’art 1 comma 2 del DM 17-12-1992 n° 564  ??
Si rimane in attesa di un Vs autorevole parere.
Cordiali saluti

Da quanto descritto non hai requisiti a meno che non metta una catenella rossa e cartello "vietato accesso" così da evitare che i clienti accedano all'area condominiale (evitare è parola "grossa" ma sufficiente per realizzare la sorvegliabilità)