Forum del Portale Omniavis.it

Approfondimenti di diritto => SUAP => Topic aperto da: warrior78 - 18 Febbraio 2020, 10:11:42

Titolo: Ordinanze (ingiunzione, cautelari etc...) e privacy (GDPR)
Inserito da: warrior78 - 18 Febbraio 2020, 10:11:42
Salve,
vi chiedo se per le ordinanze dirigenziali (ingiunzione, cessazione attivitą, chiusura attivitą, etc...) vige o meno obbligo di pubblicazione integrale del provvedimento su Albo pretorio (dunque per efficacia e integrazione dell'efficacia) e per trasparenza (D. lgs 33/2013) completa di tutti i dati del trasgressore/parte, ovvero se tale obbligo non sussiste e possono venire in rilievo violazioni della normativa sulla privacy. In caso di obbligo di pubblicazione, i dati vanno minimizzati? Quali sono i dati pubblicabili? E per quanto tempo?
Grazie.
Titolo: Re:Ordinanze (ingiunzione, cautelari etc...) e privacy (GDPR)
Inserito da: Simone Chiarelli - 19 Febbraio 2020, 14:59:01
Salve,
vi chiedo se per le ordinanze dirigenziali (ingiunzione, cessazione attivitą, chiusura attivitą, etc...) vige o meno obbligo di pubblicazione integrale del provvedimento su Albo pretorio (dunque per efficacia e integrazione dell'efficacia) e per trasparenza (D. lgs 33/2013) completa di tutti i dati del trasgressore/parte, ovvero se tale obbligo non sussiste e possono venire in rilievo violazioni della normativa sulla privacy. In caso di obbligo di pubblicazione, i dati vanno minimizzati? Quali sono i dati pubblicabili? E per quanto tempo?
Grazie.

1) non sussiste alcun obbligo di pubblicazione ad integrazione dell'efficacia
2) non esiste alcun obbligo di pubblicazione dlgs 33 (salvo che abbiano ad oggetto specifiche materie oggetto di pubblicazione obbligatoria)
3) NE DERIVA che per minimizzazione se di decide di pubblicarle vanno pubblicate con omissis
Titolo: Re:Ordinanze (ingiunzione, cautelari etc...) e privacy (GDPR)
Inserito da: warrior78 - 19 Febbraio 2020, 15:42:09
Grazie dott. Chiarelli