Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - faucasa

Pagine: [1] 2 3 ... 7
1
Chiedi agli esperti (servizio gratuito) / Area Pic Nic
« il: 22 Maggio 2020, 12:46:13 »
Un soggetto ha in disponibilità un terreno pratoso al cui interno è presente anche un laghetto (il tutto ricade in un'area identificata urbanisticamente come turistico ricettiva). In questo periodo di difficoltà, nel quale magari la gente andrà meno in vacanza, avrebbe pensato di utilizzare tale terreno quale "Area Pic Nic": la gente pagherebbe una sorta di biglietto per accedere all'area, portandosi da casa il mangiare, e poi passerebbe qualche ora in questo spazio. E' possibile? Come si inquadra tale attività? Cosa devono presentare al SUAP?

2
Una azienda agricola ha presentato al SUAP una pratica contenente la documentazione relativa al Vincolo Paesaggistico ed al Vincolo Idrogeologico per effettuare l'impianto di nuovi uliveti al posto di una pioppeta. Essendo una pratica particolare, domando:
-il SUAP deve trasmettere la documentazione al servizio comunale che dovrà rilasciare tali autorizzazioni e questo coinvolgerà anche gli altri enti coinvolti (ad es. Forestale), oppure è il SUAP che deve trasmettere i documenti a tutte le amministrazioni interessate?
- in caso di convocazione di Conferenza di Servizi, l'adempimento è del SUAP o del servizio competente in materia ambientale che gestisce i suddetti vincoli?
- il SUAP deve rilasciare una autorizzazione o un altro provvedimento finale?
Grazie.

3
Un chiarimento: il parere specifico del CONI potrebbe non essere richiesto, ma nel momento in cui convochiamo la CCVLPS per il parere sul progetto, il rappresentante del CONI deve però essere comunque chiamato?
Oppure è possibile effettuare una Commissione di Pubblico Spettacolo per un impianto sportivo anche senza la presenza del CONI?

4
Il comune vuole installare, sul campo sportivo del capoluogo e su quello di una frazione, delle torri faro per permettere di utilizzare gli impianti  anche in notturna: per poter far tale intervento, è necessario richiedere il parere del CONI e della Commissione Comunale di Vigilanza?

5
In una piccola frazione del comune non ci sono più esercizi di vicinato alimentari, pertanto il presidente del Circolo (BAR) presente in questa frazione vorrebbe iniziare a vendere ai soci del circolo anche alcuni prodotti alimentari confezionati; essendo però i locali del circolo non molto grandi, tale soggetto avrebbe pensato di utilizzare i locali della vecchia macelleria ubicati poco distanti. Come potremmo inquadrare tale caso: ampliamento dei locali del Circolo? Spaccio interno? Oppure altro? Il fatto però che tale locale abbia l'accesso diretto sulla pubblica via (e i circoli e gli spacci interni non dovrebbero averlo..) è un problema? Il presidente diceva che eventualmente potrebbero utilizzare l'accesso posto sul retro  dell'ex negozio: è possibile?

6
Un produttore agricolo nel 2009 aveva presentato a questo SUAP una DIA ai sensi del D.Lgs. 228/2001 per l'attività di vendita dei propri prodotti in forma itinerante. Ci è arrivata adesso la nota da parte del comando di Polizia Municipale di un altro Comune, con la quale viene detto che tale soggetto si è presentato alla spunta del mercato settimanale e che lo stesso è risultato in possesso di DURC irregolare (verifica effettuata in data 12/11/2019). Con la stessa nota ci viene chiesto di adottare i provvedimenti di cui all'art. 127 c. 1 lett. e) della L.R. 62/2018: è corretto? Tale norma si applica anche ai produttori agricoli? Se si, come dobbiamo procedere? Dobbiamo avvertire che il titolo abilitativo decade se, decorsi 180 gg. dall'esito negativo, non si regolarizza? Oppure altro?

7
Un esercizio di vicinato in possesso dall'anno 2002 di una autorizzazione per la vendita di prodotti fitosanitari, vorrebbe effettuare delle modifiche ai locali nei quali esercita tale attività. Non trattandosi quindi di avvio ma di una modifica, si applica comunque il D.Lgs. 222/2016 che prevede SCIA condizionata + richiesta autorizzazione per la vendita di fitosanitari? Se sì, dato che la procedura prevede la convocazione di una Conferenza di Servizi, quali sarebbero gli enti da coinvolgere?

8
Una Associazione Sportiva Dilettantistica (ASD) affiliata AICS, utilizzando i locali di proprietà di un'altra associazione dove vengono svolte alcune sagre (i locali sono stati ristrutturati di recente e sono dotati di una cucina professionale a norma), vorrebbe organizzare 2/3 volte a settimana (giovedì/venerdì/sabato) nel periodo autunnale/invernale con orario 19.00-24.00 dei corsi di ballo (liscio e latino-americano) ai propri soci prevedendo poi un momento finale di ballo libero con anche un buffet per mangiare e bere. L'idea sarebbe di far pagare, oltre alla quota associativa, un ticket di 5 euro a persona comprensivi di ballo e buffet, prevedendo di avere al massimo 250 persone a serata (i locali sono molto grandi e dotati di idonee uscite di emergenza).
E' fattibile? Cosa dovrebbero presentare al SUAP? Per la parte del ballo, il fatto che trattasi di soci di ASD la rende attività libera, oppure così delineato si configura il caso di un locale di pubblico spettacolo? E per la parte della somministrazione, si rientra nella somministrazione di alimenti e bevande ai soci? Per entrambe le attività, la destinazione d'uso dei locali quale deve essere?

9
Somministrazione / Ricevimento privato in Bar
« il: 12 Giugno 2019, 14:14:40 »
Il titolare di un Bar è stato contattato da un soggetto il quale vorrebbe affittare per un giorno i locali del Bar (che quindi sarebbero chiusi al pubblico) per fare un ricevimento privato, durante il quale questa persona offrirebbe da mangiare e da bere, tramite catering, ai suoi ospiti. Tutt'al più il titolare del bar, che rimarrebbe comunque presente per tenere sotto controllo la situazione, potrebbe fornire eventuali ulteriori bevande, che sarebbero comunque pagate poi dal soggetto.
E' possibile fare ciò?  Il titolare del bar può andare in conto a qualche responsabilità? Gli conviene mettere per scritto tutte le varie condizioni? Deve comunicare al SUAP che in quel giorno il locale sarà chiuso al pubblico per evento privato?

10
Varie ed eventuali / PRO LOCO
« il: 07 Giugno 2019, 14:08:36 »
A seguito dell'istituzione nel Comune della PRO LOCO, in capo a questa è confluita l'organizzazione di alcune feste prima gestite da altre associazioni ora cessate. Il presidente della PRO LOCO, per alcune di queste manifestazioni, chiede se è possibile prevedere una sorta di "delega di responsabilità" ai precedenti organizzatori (intesi come persone fisiche).
E' fattibile? Ad esempio prevedendo il tutto nello statuto della PRO LOCO, oppure facendo ricoprire a queste persone delle cariche specifiche nella PRO LOCO stessa?

11
Varie ed eventuali / Vendita furgoni coibentati
« il: 28 Maggio 2019, 14:39:50 »
Una ditta di carrozzeria si sta specializzando nella coibentazione dei furgoni: acquista il veicolo "normale", lo coibenta e poi lo rivende. In questo caso si tratta di commercio o si può configurare come vendita di beni di produzione propria da parte di artigiani?

12
Varie ed eventuali / Attività per autofinanziamento Parrocchia
« il: 11 Febbraio 2019, 12:48:29 »
La Parrocchia di una frazione del Comune, al fine di recuperare fondi per realizzare i lavori di ristrutturazione della chiesa, vorrebbero effettuare le seguenti attività:
- piccolo mercatino delle pulci con le cose usate portate dai parrocchiani,
- asta di alcuni oggetti (ad es. maglie di calciatori autografate) da svolgere "on line", ovvero tramite i social (ad es. Facebook).
E' possibile? La Parrocchia deve presentare comunicazioni e/o richieste?



13
Somministrazione / Postazioni Internet in Bar
« il: 23 Gennaio 2019, 12:09:21 »
Il titolare di un Bar vorrebbe allestire all'interno del locale delle postazioni con l'accesso ad Internet: è possibile? Deve presentare SCIA o Comunicazione al Comune?

14
SUAP / Convegno in Bar
« il: 13 Novembre 2018, 16:47:57 »
Un appassionato di Astronomia vorrebbe organizzare un piccolo convegno in questa materia utilizzando la sala di un bar del paese: è possibile? Occorrono particolari comunicazioni o autorizzazioni?

15
Il titolare di una licenza di Spettacolo Viaggiante rilasciata dal nostro comune, a seguito di rottura di una sua attrazione, vorrebbe prendere in comodato temporaneo da un collega una attrazione simile per poter effettuare alcune fiere imminenti. E' possibile? Dobbiamo comunque inserire in licenza questa attrazione, anche se verrà utilizzata solo per un breve periodo in attesa che l'altra sia riparata? Il codice identificativo dell'attrazione deve comunque essere volturato, oppure trattandosi di una cosa temporanea non occorre?

16
Il titolare di un B&B ha ricevuto la richiesta, da parte di una coppia americana, di poter soggiornare il prossimo anno presso la sua struttura per 3 mesi: è possibile? Oppure ci sono dei limiti temporali nell'alloggio presso una struttura ricettiva?

17
Agricoltura, industria e artigianato / Coltivazione di Lavanda
« il: 03 Ottobre 2018, 12:45:00 »
La titolare di una azienda agricola vuole iniziare la coltivazione della lavanda, per poi essiccare i fiori e confezionare e vendere i sacchettini profumati: occorrono particolari autorizzazioni? Occorre la presenza di un soggetto con il diploma di erborista?
E qualora con questa lavanda volesse realizzare anche altri prodotti quali tisane, saponi, oli ecc..?
E nel caso in cui, oltre alla lavanda, coltivasse anche il rosmarino?

18
Toscana / Artigiano orafo e vendita
« il: 31 Luglio 2018, 14:53:11 »
Un artigiano orafo vorrebbe iniziare l'attività di produzione di gioielli da vendere direttamente presso il suo laboratorio ma anche tramite internet:
- per il commercio on-line, deve presentare la SCIA di cui al codice del commercio, anche se è artigiano?
- la licenza della Questura di cui al TULPS per il commercio di preziosi, occorre? Se si, per la vendita on-line o anche per quella presso il laboratorio?

19
Toscana / Locazioni ad uso turistico
« il: 03 Luglio 2018, 17:25:36 »
Un soggetto può utilizzare, ai fini della locazione ad uso turistico, l'immobile nel quale ha la residenza? La locazione avverrebbe nei mesi estivi quando questa persona si sposta nella casa al mare...

20
Toscana / SCIA art. 68 per Manifestazione
« il: 04 Aprile 2018, 19:23:21 »
In caso di manifestazione sotto le 200 persone e che termina entro le ore 24.00, il soggetto organizzatore può presentare SCIA ai sensi dell'art. 68 TULPS: dal momento però che la maggior parte delle manifestazioni si svolgono nel fine settimana, dobbiamo chiedere agli organizzatori che venga presentata alcuni giorni prima per poter valutare i vari aspetti, compresa la questione delle misure di sicurezza? Qualora invece la SCIA fosse trasmessa telematicamente il sabato o la domenica, quando gli uffici sono chiusi, la manifestazione si può comunque considerare autorizzata? E se poi dovesse emergere che la stessa manifestazione è durata più delle ore 24.00 o sono state presenti oltre 200 persone, come dovremmo comportarci?

21
Toscana / Impianto distribuzione carburanti ad uso privato
« il: 02 Febbraio 2018, 11:37:25 »
L'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ci ha scritto dicendo che un'impresa presente nel nostro comune ha presentato loro la richiesta per usufruire dell'agevolazione sul gasolio utilizzato nel settore del trasporto ma che, da loro controlli, la stessa ditta non risulta in possesso della prevista autorizzazione ai sensi della L.R. 28/2005 per distributore ad uso privato e, pertanto, trattasi di "serbatoio avente capacità inferiore o pari a 10mc non dichiarato".
L'Agenzia quindi ci comunica quanto sopra per gli adempimenti che il Comune vorrà adottare, ovvero sanzione amministrativa e/o chiusura dell'impianto.
Da un controllo ai nostri atti d'ufficio effettivamente non è presente la SCIA per distributore ad uso privato prevista dalla L.R. 28/2005, ma risulta invece presente la pratica di prevenzione incendi (conclusa peraltro favorevolmente a Novembre 2017). In un certo senso per noi tale distributore non era sconosciuto...
Come dobbiamo comportarci? Oltre a far regolarizzare la Ditta, la sanzione deve essere comunque fatta? E la chiusura?

22
Toscana / Comunità Alloggio Protetta in immobile comunale
« il: 16 Gennaio 2018, 17:39:20 »
Il Comune è proprietario di un immobile nel quale, dal 2003 (a seguito di parere favorevole della Commissione Tecnica di Vigilanza della USL), è ospitata una "Comunità Alloggio Protetta residenziale" gestita da varie cooperative che si sono succedute negli anni ed alle quali il comune concedeva l'uso dell'immobile mentre il SUAP rilasciava l'autorizzazione per la gestione.
La USL, recentemente, ha suggerito di non intestare l'autorizzazione alle cooperative che di volta in volta gestiscono la comunità, ma al Comune proprietario dell'immobile, che poi darà la gestione alla cooperativa che si aggiudica il servizio ed alla quale non va rilasciata alcuna autorizzazione.
E' corretto come procedimento? Il Comune può intestarsi un'autorizzazione di questo tipo, anche se non possiede i "requisiti professionali" per l'attività?

23
Toscana / Attrazioni dello Spettacolo Viaggiante su area privata
« il: 08 Agosto 2017, 17:03:52 »
Il titolare di Licenza per Spettacolo Viaggiante vorrebbe utilizzare il terreno di un privato per collocarci stabilmente le attrazioni che ha in licenza, ovvero un Trenino Lillipuziano su Binario e alcuni Soggetti a Dondolo. L'area sarebbe recintata per motivi di sicurezza, ma l'ingresso sarebbe libero e la gente pagherebbe la singola giostra che andrebbe ad usare; per quanto riguarda la capienza dovremmo essere ben al di sotto delle 200 persone. Cosa occorre presentare? Si tratta comunque di Parco Giochi con intervento della Commissione di Vigilanza? L'area dove si trova il terreno deve avere una particolare destinazione urbanistica (in questo caso sarebbe in una zona artigianale/commerciale)?

24
Toscana / Saldi e Sconti in Attività Artigianale
« il: 03 Agosto 2017, 10:47:05 »
Le attività artigianali che producono capi di abbigliamento e li vendono all'interno del luogo di produzione, non essendo soggette alle norme della L.R. 28/2005, possono effettuare gli sconti liberamente durante tutto l'anno, oppure ci sono delle regole anche nel loro caso? Ad esempio, la dicitura Saldo può essere usata solo nei periodi previsti per le attività commerciali o anche al di fuori di tali periodi?

25
Toscana / B&B Professionale
« il: 25 Luglio 2017, 17:20:49 »
Una ditta sta ristrutturando un immobile dove, al piano terra, vuole realizzare un esercizio di somministrazione (Bar/Ristorante) e, al primo piano (un appartamento di civile abitazione) un B&B. Al tal proposito ci chiedono:
- nell'appartamento tutte le stanze (4) possono essere destinate a camere da letto, oppure per mantenere le caratteristiche di civile abitazione deve comunque essere presente la cucina?
- le colazioni può fornirle nel bar sottostante, gestito comunque dalla stessa ditta?

26
Toscana / Macellazione e lavorazione carni
« il: 19 Aprile 2017, 13:46:12 »
Una azienda agricola che ha un allevamento di lumache su terreni posti in altro comune, vorrebbe iniziare l'attività di "macellazione" e lavorazione della carne di queste lumache. Per far questo avrebbe individuato un capannone nella zona artigianale/industriale del nostro comune: fermo restando il rispetto dei requisiti igienico-sanitari, questa attività svolta da una azienda agricola può essere compatibile in una zona dove sono ammesse attività artigianali/industriali/manifatturiere? Le attività di macellazione necessitano di un inquadramento urbanistico specifico?

27
Toscana / Decadenza Licenza N.C.C.
« il: 13 Aprile 2017, 15:06:23 »
Una ditta alla quale era stata rilasciata una Licenza NCC è in fase di fallimento (attestato anche da Visura CCIAA): per poter considerare detta licenza di nuovo "libera" e poterla quindi riassegnare, potremmo dichiararla decaduta per il solo fatto del fallimento della ditta titolare, oppure occorre effettuare apposita procedura per dichiararne la decadenza (con comunicazione di avvio del procedimento ecc..)?

28
Toscana / Re:Licenza NCC
« il: 14 Marzo 2017, 16:20:13 »
Un chiarimento: se per gli autobus utilizzati per il trasporto scolastico c'è comunque a monte una licenza provinciale che "abilita" i mezzi all'uso, per la vettura speciale in questione, che verrebbe quindi tolta dalla licenza Comunale NCC, cosa dovrebbe essere rilasciato (e chi dovrebbe rilasciarlo) per abilitarla ugualmente all'uso non privato ma al trasporto di terzi?

29
Toscana / Cremazione piccoli animali da compagnia
« il: 13 Marzo 2017, 12:26:04 »
Un soggetto vorrebbe iniziare l'attività di cremazione di piccoli animali da compagnia, senza però effettuare anche la parte dell'inumazione / cimitero. E' possibile?
Occorrono particolari pareri (ad es. USL) o autorizzazioni o requisiti preventivi? A me viene in mente l'AUA per le Emissioni in Atmosfera...
Inoltre, la Delibera 984/2016 (Regolamento di attuazione della L.R. 9/2015) all'art. 10 dice che l’impianto deve essere riconosciuto ed inserito negli appositi elenchi
nazionali: chi li tiene questi elenchi?
 

30
Toscana / Licenza NCC
« il: 03 Marzo 2017, 10:53:29 »
Un soggetto che esercita attività di NCC è anche aggiudicatario del servizio di trasporto scolastico per il Comune: per fare quest'ultima attività, oltre agli autobus, utilizza anche una autovettura abilitata al trasporto di disabili, legata ad una sua licenza di NCC ma che, per questo motivo, nei giorni di scuola non può mai utilizzare per il noleggio.
Tale soggetto chiede quindi se a questa vettura possa essere rilasciata dal Comune una licenza di Scuolabus (come veniva fatto in passato), così da toglierla dalla licenza di NCC per potervi poi inserire un'altra vettura da usare esclusivamente come NCC.

Pagine: [1] 2 3 ... 7