Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Marco Razzolini

Pagine: [1]
1
Grazie per la gentile e celere risposta.
C'è da far notare che il comune non ha fatto nessun bando di riassegnazione, quindi ritengo sia valido il bando che ha originato le concessioni, quello del 2001 e quindi la graduatoria redatta all'epoca, fatte salve eventuali decadenze o cessioni.
I concessionari sono stati avvertiti telefonicamente (sic!) dello spostamento sei giorni prima della manifestazione stessa, secondo una procedura a dir poco... curiosa.
Quello che chiedo è : "ma se in futuro dovesse essere predisposto un bando, potrebbe essere inserita una norma non in linea con la legge regionale ? Cioè, potrebbe essere fatta valere un'assenza calcolata sul singolo giorno nonostante sia disposto diversamente dalla Legge regionale 23 novembre 2018, n. 62 articolo 37, comma 11 ?
D'accordo sul fatto che un nuovo bando sarebbe "lex specialis" ma quando feci l'assenza (nel 2016) non potevo sapere che quattro anni dopo mi sarebbe stata conteggiata perchè a quel tempo la normativa mi permetteva di farla senza aver nessuna penalizzazione.

Grazie ancora, se vorrà rispondere a questo ulteriore quesito.

2
PREMESSO CHE
- Il sottoscritto è titolare di un’attività di commercio su aree pubbliche;
- In data 29.08.01 è stato pubblicato sul B.U.R.T. il bando che istituiva la “Fiera di Carnevale” della durata complessiva di tre giorni (ultimamente portati a quattro) da svolgersi durante il periodo delle festività di carnevale nel Comune di Follonica (GR);
- Con determina dirigenziale del Comune di Follonica n. 1034 del 27.11.01 è stata approvata la graduatoria per la concessione decennale dei posteggi in cui il sottoscritto è risultato essere alla posizione n. 1 ;
- In virtù di tale graduatoria è stata rilasciata una Concessione ed una Autorizzazione Amministrativa per l’occupazione di un posteggio all’interno della suddetta “Fiera di Carnevale” ;
- Con l’art 1 comma 1180 della legge 27 dicembre 2017 , n. 205 si è prorogato fino al 31.12.2020 la validità della suddetta concessione e conseguente autorizzazione ;
VISTO CHE
- Per motivi di ordine pubblico, si deve procedere ad una riassegnazione complessiva dei posteggi della “Fiera di Carnevale” ;
- E’ stata redatta una nuova graduatoria aggiornata al fine di procedere alla nuova assegnazione dei posteggi ;
- In questa graduatoria il sottoscritto risulta essere – stavolta - in seconda posizione a causa di un’assenza effettuata il giorno 06.03.2016
CONSIDERATO CHE
- Il Codice del Commercio della Regione Toscana ( Legge regionale 23 novembre 2018, n. 62 articolo 37, comma 11) stabilisce che ”nelle fiere di durata superiore a due giorni la presenza si acquisisce con una partecipazione dell’assegnatario del posteggio pari almeno ai due terzi della durata della manifestazione” ;
- Il Regolamento comunale per l’esercizio su aree pubbliche del Comune di Follonica, all’art. 30, comma 4 recepisce il testo della normativa regionale ;
- Effettivamente il giorno 06.03.2016 non ho potuto essere presente ad uno dei tre giorni in cui si articolava la “Fiera di Carnevale” Edizione 2016 trattandosi – fra l’altro – di una data recuperata a causa del maltempo ;

CHIEDO UN PARERE QUALIFICATO e cioè :
"se sia legittimo  (come da me richiesto con istanza al Comune) che l’assenza non venga computata in quanto inferiore ai due terzi stabiliti dall’art. 37 c.11 L.Reg. 62/2018 e dall’ art.30 c.4 del Regolamento Comunale per il Commercio su Aree Pubbliche" e che quindi la graduatoria sia rivista, reintegrandomi nella prima posizione.

Spero di essere stato chiaro nell'esposizione.

Saluti carissimi.


3
Prevenzione incendi / Riconfezionamento di prodotti alimentari
« il: 19 Aprile 2017, 10:30:07 »
Buongiorno, avendo acquistato una partita di arachidi non destinate al consumatore finale ma a successiva trasformazione, vorrei sapere se è possibile la loro rietichettatura onde evitare che chi li acquista possa, in futuro, comprarle direttamente dal mio fornitore? Se si, quali informazioni deve contenere la nuova etichettatura?

4
Sul R.E.C ho anche la somministrazione per alimenti e bevande e i distributori devo valutare se vale la pena scaricarli a terra ed alimentarli con un gruppo elettrogeno silenziato, oppure tenerli su un furgone aperto su tre lati o su un rimorchio aperto su 4 lati ed anch'esso dotato di gruppo elettrogeno silenziato. Comunque grazie per la risposta. E' stata molto esaustiva.

5
Buongiorno.  Intendo dire che adesso ho una licenza ambulante con posto fisso non alimentare e anziché vendere abbigliamento vorrei mettere dei distributori automatici di generi alimentari e non alimentari. È  possibile? Io non ho mai visto nessuno nei mercati con i distributori automatici....

6
Toscana / commercio su aree pubbliche con distributori automatici
« il: 03 Maggio 2015, 10:30:27 »
Buongiorno.  Vorrei riconvertire una licenza di commercio su aree pubbliche settore non alimentare utilizzando, da ora in poi, distributori automatici per prodotti alimentari e non alimentari tipo distributori di sapone, cibi per animali, bevande calde e fredde. È possibile? Quali sono le normative di riferimento?  Grazie.

7
Salve,

- è consentita l'attività di affittacamere (professionale o non professionale) in una abitazione rurale adibita ad abitazione del titolare dell'azienda agricola,  costruita ex-novo in base ad un Piano di Miglioramento Agricolo Ambientale ?

Grazie.

Marco.

8
Val di Cornia (SUAP) / GRADUATORIE NEI MERCATI IN CASO DI SPOSTAMENTO
« il: 07 Febbraio 2014, 19:21:04 »
Salve,
essendo già titolare di posteggio dato in concessione decennale su un mercato, vorrei sapere :

- in caso di spostamento del mercato stesso in altra sede e conseguente riassegnazione dei posteggi, secondo quali criteri verrà redatta la nuova graduatoria ?


Grazie.
Marco.

Pagine: [1]