Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - marinella

Pagine: [1]
1
In data 5 novembre, precedentemente all'entrata in vigore del DPCM del 3/11 e l'ordinanza Min. Salute che decretava la Lombardia Zona Rossa, si accertava la presenza all'interno di una scuola di ballo, musica e spettacolo in genere, denominata Infinity/Musica-Arte-Spettacolo, di 3 persone, una delle quali fungeva da istruttore ed possesso di partita IVA a regime forfettario e le altre due si esercitavano.  Lei pensa che tale attività in quella data e mantenedo la distanza imposta, si potesse fare? Nel DPCM del 24 ottobre leggo : "f) sono sospese le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali,nonché centri culturali, centri sociali ecc.." tale scuola potrebbe esercitare a suo parere?

2
Chiedi agli esperti (servizio gratuito) / Smat working
« il: 21 Novembre 2020, 13:09:30 »
Buonasera dott. Chiarelli,

se le vengo a noia me lo dica, finché gentilmente mi risponde ne approfitto.

Espongo il caso capitato ieri: controllo all'interno di una palestra, ove accertata la presenza di nr. 5 persone, dichiaratesi istruttori, i quali, ciascuno in un diverso locale, effettuavano esercizi ripresi dalla telecamera di un cellulare. Altresì vi era la presenza di altra persona, che affermava di essere una dietologa, che durante le riprese forniva indicazioni circa l'assunzione di alimenti adeguati all'esercizio ginnico.

Gli stessi affermavano che l'attività posta in essere era consentita, in quanto veniva esercitata, non alla presenza fisica dei loro clienti, ma tramite il cosiddetto smart working.

Credo che questa modalità lavorativa, proprio nello spitito delle norme succedutesi nel tempo, debba essere svolta a casa propria e non all'interno di una palestra che di fatto deve essere chiusa. Potrebbe darmi la sua opinione?

Pagine: [1]