Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - gamen

Pagine: [1] 2 3 ... 11
1
Toscana / Rinnovo tacito concessioni aree pubbliche
« il: 28 Ottobre 2020, 22:00:44 »
Ciao,
due domande al volo:
1) il rinnovo tacito riguarderà tutte le licenze? Tutte, cioè, arriveranno a scadenza e saranno soggette al rinnovo o ci sono alcune licenze che proseguiranno fino alla loro naturale scadenza?
2) il titolare dell'unico posteggio dato in affitto che si è cancellato dal registro delle imprese, per farsi riassegnare la licenza deve reiscriversi e mantenere l'iscrizione per tutto il periodo di durata del rinnovo ossia per dodici anni? La cancellazione dal registro delle imprese comporta la decadenza del titolo autorizzatorio?
3) abbiamo una casisitica dei casi gravi che possono costituire esonero dalla necessità dell'iscrizione al registro imprese?
Ho mentito. erano tre domande al volo
grazie :)

2
Toscana / Lavanderia con ritiro prodotti presso altri esercenti
« il: 01 Ottobre 2020, 17:02:24 »
Ciao,
a vostro avviso vi sono motivi ostativi al fatto che una lavanderia faccia ritirare dai clienti i capi lavorati (lavati) presso altri esercenti (es. presso altri esercizi di vicinato non alimentare?
Eventualmente di cosa c'è necessità?
Grazie :)

3
Toscana / Consegna merci conto terzi
« il: 14 Settembre 2020, 16:40:01 »
Ciao,
vi risulta che per lo svolgimento dell'attività in oggetto (consegna di prodotti venduti da una ditta X, tramite il vettore Y al cliente finale Z), occorra solo l'iscrizione all'albo autotrasportatori?
Occorre anche se attività secondaria?
L'ho chiamato "vettore" colui che consegna la merce..mi pare sia questo il giusto inquadramento ma ... accetto suggerimenti  ::)
Grazie

4
Toscana / Subingresso aree pubbliche per reintestazione
« il: 07 Settembre 2020, 18:03:02 »
Ciao,
la comunicazione in oggetto è rimasta, ex art. 90 comma 3, per le aree pubbliche: qualora, alla cessazione del contratto di affitto di azienda, il titolare del titolo abilitativo effettui contestualmente un nuovo trasferimento della gestione dell'attività, ad altro soggetto o al medesimo, è tenuto a reintestarsi preliminarmente il titolo.
Due specifiche:
- la disdetta data dall'affittuario fuori termine, se accettata dal concedente, può essere contestata dal comune?
- il termine di 60gg non esiste più, vero? Si maturano però le assenze.....
Grazie

5
Toscana / Preparazione alimenti presso l'abitazione privata
« il: 03 Agosto 2020, 17:07:17 »
Ciao,
una ditta, che esercita attività di vicinato, vorrebbe mettere a norma la cucina della propria abitazione per preparare dei pasti da vendere attraverso il proprio negozio alimentare (piccole quantità di lasagne, parmigiana di melanzane ecc).
All'interno del negozio ci sono già tutte le attrezzature idonee alla conservazione degli alimenti.
Al SUAP è necessaria la sola comunicazione sanitaria come preparazione artigianale con allegata la planimetria della cucina (con il bagno) e la descrizione dei processi produttivi, giusto?
Grazie

6
Toscana / Impresa "Sanificazione"
« il: 06 Maggio 2020, 16:20:07 »
Ciao,
le imprese di pulizie che dovessero fare la "pulizia dei locali" in questo periodo di emergenza sanitaria, possono essere semplicemente imprese di pulizie o devono avere i requisiti richiesti alle imprese di sanificazione in senso tecnico?
Si parla di una sanificazione in senso blando o in senso effettivo? Mi viene da pensare che sia intesa nel primo senso visto che la può svolgere anche il titolare di impresa...
Ci sono dettagli, a vostro avviso, nella legge?
Grazie

7
Toscana / Ordinanze regionali
« il: 29 Aprile 2020, 13:16:40 »
Ciao,
sto seguendo le ordinanze che la Regione Toscana sta emanando per la regolamentazione della situazione relativa all'emergenza sanitaria in corso e mi sono imbattuta nella n. 30 del 9 aprile che introduce la possibilità di effettuare l’attività di commercio al dettaglio di articoli di cartoleria e forniture per ufficio(codice  ATECO   47.62.20)   e   l’attività   di   commercio   al   dettaglio   di   giochi   e   giocattoli   (codiceATECO 47.65) all'interno di attività di vendita di generi alimentari o di altre attività commerciali non soggette a chiusura, ai sensi dell’Allegato 1 al D.P.C.M. 11 marzo 2020.
La regione può specificare i contenuti, in tal modo, rispetto alla legge ed ai decreti nazionale?
L'ordinanza è valida per 90gg successivi al 9 aprile...c'è stato un nuovo decreto del governo...continuiamo ad applicarla?
Grazie :)))

8
Covid-19: Norme - approfondimenti - quesiti / Ateco 10.1 - Covid
« il: 14 Aprile 2020, 18:17:43 »
Ciao,
siete in linea con quanto sotto indicato?

Tutte le attività di industria e produzione di alimentari, individuate dal citato codice 10, non rientrano tra quelle sospese e possono essere effettuate.
I laboratori di prodotti dolciari possono, dunque, esercitare la loro attività e produrre i dolciumi dei tipi indicati nel codice.

Considerato, però, che gli esercizi di pasticceria devono restare chiusi, come disposto dal DPCM dell’11 marzo e ribadito nei successivi, si ricorda che tali produttori non possono esercitare, in negozio, la vendita dei loro prodotti al dettaglio al consumatore finale: hanno invece  la possibilità di venderli, purchè confezionati secondo le prescrizioni del Regolamento CE 1169/2011, art. 9, solo ad altri esercizi commerciali che effettuano la vendita al dettaglio di prodotti alimentari, quali esercizi di vicinato, supermercati e simili...

9
Toscana / Consegna a domicilio - circolo
« il: 27 Marzo 2020, 12:48:24 »
Ciao,
una ditta che esercita attività di somministrazione di alimenti e bevande all'interno di un circolo, vorrebbe aggiungere attività di preparazione di pasti con vendita e trasporto al domicilio del cliente.
Io mi sono data questi punti di analisi:
- verificare la destinazione d'uso dei locali in cui avviene la preparazione
- verificare il requisito professionale
- verificare l'esistenza di un mezzo idoneo per il trasporto alimentare
Se le condizioni fossero favorevoli, a vostro avviso sarebbe attivabile l'attività suddetta?
Naturalmente verrebbe fatta al pubblico e non ai soli soci del circolo....
Grazie

10
Toscana / Reintestazione affittacamere
« il: 09 Marzo 2020, 14:26:42 »
Buongiorno,
in un vostro vecchio post, legato alla cessazione di un contratto di affitto di azienda affittacamere in Toscana, indicavate quanto di seguito:

BETA è proprietario dell'azienda (locatore) che affita ad ALFA (conduttore).
ALFA per esercitare presenta scia di subingresso

Una volta che ALFA decide di cessare BETA decide di riprendere l'azienda ma di NON ESERCITARE in quanto la riaffitta a GAMMA. A questo punto GAMMA fa subingresso in ALFA (proprio così! non serve alcuna reintestazione a BETA)
 
Io leggo questa situazione negli artt. 60 e 61 dove si parla di comunicazioni SUAP effettuate da parte di chi esercita l'attività (e non quindi da chi è proprietario e non esercita in quanto concedente ad altri)....
Avete altre pezze d'appoggio o è un'interpretazione personale?
grazie

11
Toscana / Tintolavanderie
« il: 11 Febbraio 2020, 15:14:40 »
Buongiorno,
premettendo che non trovo nulla in questo senso e che pertanto "ciò che non è vietato o normato è concesso".... sapete se il responsabile tecnico di un'attività di tintolavanderia deve essere costantemente presente nell'esercizio durante gli orari di apertura?
Grazie

12
Toscana / Vendita animali vivi
« il: 05 Febbraio 2020, 13:08:35 »
Ciao,
un'agraria, già in possesso di tutte le autorizzazioni alla vendita di mangimi e attrezzature compresa la SCIA di vicinato, vuole aggiungere anche la vendita di animali vivi da cortile (galline).
Per l'aggiunta della suddetta attività, non è necessaria una nuova SCIA amministrativa giusto?
Serve una scia per vendita animali di natura sanitaria o è necessaria una SCIA amministrativa per temporaneo ricovero di animali da cortile da parte dei negozianti?
Ho guardato in giro ma mi sembra si parli solo di allevamento ed invece qua c'è detenzione e vendita...
Grazie

13
Toscana / UTF - questa grande ripartenza
« il: 20 Dicembre 2019, 13:10:15 »
Ciao,
l'operatore per il commercio su aree pubbliche alimentare che vende anche birre o altro, è tenuto alla richiesta vero?
Grazie

14
Toscana / Decadenza aree pubbliche
« il: 05 Novembre 2019, 16:47:22 »
Buongiorno,
chiedo scusa...una domanda. Che tempistica c'è per dichiarare decaduto un posteggio per il commercio su aree pubbliche settimanale per assenza ingiustificata?
Sul posteggio sono state presentati 3 subingressi negli ultimi 4 anni...a regola se c'era una causa di decadenza sarebbe stato necessario rilevarla nei 60gg dalle suddette pratiche...giusto?
grazie

15
Toscana / Registro delle cose antiche o usate
« il: 25 Ottobre 2019, 13:56:43 »
Ciao,
alla tenuta ed autovidimazione del registro in oggetto sono tenuti tutti gli operatori che vendono cose usate o antiche "reputate" di non modico lavore?
Ci sono casi di esonero dall'obbligo della tenuta, legati magari al regime fiscale applicato?
Grazie

16
Toscana / Comunicazione mutamento titolo di godimento dell'azienda
« il: 17 Ottobre 2019, 17:11:17 »
Buongiorno,
vi chiedo se siano ancora dovute le comunicazioni in oggetto (in sostanza ditta che esercitava l'attività in virtù di affitto di azienda e che acquista l'attività.
Anticipatamente grazie
saluti

17
Toscana / Art. 37 LR 23 novembre 2018, n. 62
« il: 17 Ottobre 2019, 12:10:20 »
Ciao,
mi confronto con voi in merito all'oggetto. Leggo, nell'art. citato, che da aprile 2019 è stato eliminato il riferimento al dante causa per quanto relativo al computo del''anzianità di iscrizione al registro imprese.
Se dunque vendo la mia attività di commercio su aree pubbliche esercitata come ditta individuale, l'acquirente non può vantare la data della mia iscrizione come ditta ind. al registro delle imprese.
Se invece conferisco la mia attività di commercio su aree pubbliche esercitata come ditta individuale in una società, ugualmente tale società non potrà vantare la data della mia iscrizione come ditta ind. al registro delle imprese?
Spero di essere stata chiara....
grazie

18
Toscana / Licenza alcolici
« il: 15 Ottobre 2019, 18:06:31 »
Ciao,
per le ditte che, con il ripristino della licenza UTF, si svegliano oggi scoprendo di non aver mai richiesto nulla pur avendo avviato l'attività antecedentemente al periodo di esonero, nel momento in cui presentano la richiesta alle dogane dichiarando un avvio attività di vendita di bevande alcoliche es. al 01/01/2003 che tipo di sanzione si devono aspettare?
Mi ricordo che la presentazione tardiva della richiesta (ossia il fatto di dichiarare che l'attività di vendita di alcolici veniva fatta senza licenza) è stata per un periodo soggetta ad una sanzione ridotta/bonaria di circa 160€.

https://iltirreno.gelocal.it/versilia/cronaca/2012/06/28/news/alcolici-160-euro-per-stare-tranquilli-1.5334356

La normativa prevede invece una sanzione diversa per il caso relativo a coloro che non risultino in possesso della licenza prescritta per la vendita di bevande alcoliche ossia una sanzione amministrativa da Euro 500,00 a Euro 3000,00 con pagamento in misura ridotta -entro 60 gg.- di una somma pari a € 1.000,00.

Nel caso segnalato, ossia di vendita dal 01/01/2013 si applica la prescrizione per l'applicazione della sanzione?
La prescrizione, cioè, è di 5 anni?
Se invece l'inadempimento è avvenuto nel quinquennio il rischio è di vedersi arrivare una sanzione di € 1000,00?
grazie

19
Toscana / Vendite effettuate presso il domicilio dei consumatori
« il: 08 Ottobre 2019, 10:58:12 »
Ciao,
la SCIA in oggetto, per l’esercizio dell’attività di vendita al dettaglio e di
raccolta di ordinativi di acquisto presso il domicilio dei consumatori deve essere presentata dalla ditta preponente o anche dall'incaricato venditore?
Mi sembra corretto ritenere che sia solo la preponente a vendere ed a dover presentare, in comune, la lista degli incaricati alla vendita ma questi ultimi non debbano fare nulla....
Tecnicamente (anche per la camera di commercio) sono procacciatori?
grazie :)

20
Ciao,
una ditta che esercita attività di distbrigo pratiche per i suoi clienti (es. richieste permesso di soggiorno), deve necessariamente inquadrarsi nell'ambito delle attività delle agenzie di affari?
Se volesse accogliere i clienti all'aeroporto per poi trasportarli presso la sua agenzia, per non applicare la normativa in termini di NCC/TAXI dovrebbe "appellarsi" al fatto che il servizio viene fatto gratuitamente e solo per i propri clienti? E' necessario che sia gratuito vero? E' necessario che il tragitto sia unicamente quello verso la sede dell'attività, giusto?
Grazie

21
Toscana / sanzione tardiva cessazione attività
« il: 20 Settembre 2019, 10:04:48 »
Buongiorno,
confronto....
....con il nuovo codice del commercio è venuta meno la sanzione per tardiva cessazione dell'attività presentata oltre 60gg, vero?
Nello specifico tardiva presentazione di cessazione di esercizio di vicinato non alimentare.
grazie

22
Toscana / Attività compatibili con la residenza
« il: 11 Settembre 2019, 12:01:16 »
Buongiorno,
un soggetto ha la residenza nella casa X dotata di una sola camera da letto.
Per l'acquisto di questa casa ha stipulato un mutuo "prima casa" e successivamente è andato ad abitare (senza trasferimento né di domicilio né di residenza) presso l'abitazione Y della fidanzata e nell'immobile X vorrebbe esercitare attività di affittacamere stagionale o di locazione turistica.
Secondo il diritto la residenza, è il luogo in cui la persona ha la dimora abituale (art. 43, II comma c.c.)....
A vostro avviso, le attività di cui sopra di affittacamere stagionale o di locazione turistica potrebbero far perdere il requisito della residenza?
In sostanza, nella abitazione nella quale un soggetto ha la residenza, lo stesso può svolgere saltuariamente un'attività ricettiva che sia tale, per modalità di svolgimento, da non far perdere la residenza stessa?
Per le attività di affittacamere non professionale questo è scontato. Il tema è che in questa casa c'è una sola camera da letto per la quale la persona dovrebbe alternarsi (quando arriva il cliente il proprietario dell'immobile dovrebbe andare ospite di qualcuno).
Al SUAP questo è noto dalla planimetria della casa allegata alla pratica dalla quale si evince l'unica camera.
anticipatamente grazie


23
Toscana / Installazione Ruota Panoramica
« il: 04 Settembre 2019, 12:47:26 »
Buongiorno,
è possibile consentire l'installazione di una ruota panoramica (attrazione dello spettacolo viaggiante) su richiesta al comune da parte dell'interessato per un periodo di 5 mesi su area pubblica? C'è una domanda che l'interessato deve fare (es. come pubblico spettacolo temporaneo) o ci sarebbe necessità dell'emanazione di apposito bando comunale?
Grazie

24
Buongiorno,
la pubblicità che un affittacamere vorrebbe fare su Facebook ed instagram, è consentita?
Nel momento in cui viene fatta la comunicazione delle caratteristiche della struttura, si possono/devono segnalare tali indirizzi "web"?
Grazie

25
Toscana / Locazioni turistiche alternate a B&B
« il: 24 Maggio 2019, 11:55:10 »
Ciao,
vedete fattibile, all'interno di uno stesso immobile, che una persona eserciti attività di locazione turistica nel periodo invernale ed altra persona che esercita B&B nel periodo estivo?
Entrambre hanno la disponibilità del locale per i relativi periodi.
Non vedo motivi ostativi in quanto le attività non si sovrappongono ed entrambre hanno l'uso dell'immobile...
Grazie

26
Toscana / vendite di liquidazione - domanda secca
« il: 21 Maggio 2019, 14:48:55 »
ciao,
vendita di liquidazione per cessazione attività.
Può essere effettuata per massimo 8 settimane...si può spezzare il periodo? Si può cioè fare 4 settimane, a seguire un periodo di vendita normale senza introduzione di nuovi oggetti e poi dopo altre 4 settimane...?
La legge parla di un limite ma non di un tempo da reputarsi continuativo....
grazie

27
Toscana / Art. 42 L. 62/2018
« il: 16 Aprile 2019, 16:33:23 »
Ciao,
all'art. citato in oggetto si fa riferimento alla possibilità, per un dipendente/collaboratore, di essere presente nell'attività di commercio su aree pubbliche esercitata dal titolare ed in sua assenza ( LR Toscana 62/2018 - art. 42.)
Mi confronto con voi in merito per due quesiti:
- Che tipo di collaborazione viene accettata? Il dipendente è chiaro ...meno chiaro è cosa si intenda per collaboratore. E' da leggersi come collaborazione familiare o può essere considerata valida anche la collaborazione tra imprese? Che tipo di collaborazione posso pensare per quest'ultima fattispecie?
- L'articolo si applica anche per la partecipazione a fiere vero?

Grazie mille

28
Toscana / Inizio attività colture olivicole
« il: 30 Marzo 2019, 12:08:21 »
Buongiorno,
una ditta che già esercita attività di bar, vorrebbe iniziare ad effettuare anche un'attività secondaria di colture olivicole.
Di quali comunicazioni c'è necessità? Per il tramite del suap deve fare una comunicazione all'usl?
Deve fare altri passaggi?
Grazie
G.

29
Toscana / Noleggio con conducente - natante
« il: 08 Marzo 2019, 15:24:48 »
Buongiorno,
vi posso chiedere un pò di materiale normativo e amministrativo per quanto riguarda l'oggetto della presente?
Nel caso di esercizio di tale attività, oltre alla differenza di definizione tra natante e imbarcazione da diporto, di che tipo di autorizzazioni/comunicazioni vi è necessità?
Possono essere titolari della prima anche solo persone fisiche e non necessariamente ditte?
Occorre sempre avere la patente nautica?
Quanto so possono allontanare dalla costa i due tipi di imbarcazione di cui sopra?
Hanno limiti di uscite?
Non faccio più domande...grazie :))

30
Toscana / Birra alla spina su aree pubbliche
« il: 21 Gennaio 2019, 12:53:24 »
Buongiorno,
una persona è interessata a partecipare a manifestazioni/fiere/sagre montando un gazebo e vendendo birra alla spina.
Io farei presentare a tale operatore  una SCIA per la vendita itinerante su aree pubbliche...per le partecipazioni ai vari eventi vendendo la birra alla spina lo stesso dovrà presentare una SCIA temporanea di somministrazione ogni volta che vi partecipa?
Tale operatore incorre nelle limitazioni relative alla vendita di bevande alcoliche e quindi ha problemi per la vendita alla spina e potrebbe farlo solo in recipienti chiusi con quantità maggiore o uguale a 0,33 litri?

La nuova legge regionale non dice nulla...forse dobbiamo ragionare sempre con i vecchi canoni?

Grazie

Pagine: [1] 2 3 ... 11