Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Simone Chiarelli

Pagine: [1] 2 3 ... 662
1
Toscana / Re:Rinnovo tesserino gas tossici
« il: Oggi alle 06:50:05 »
“GAS TOSSICI: ok alla revisione delle patenti scadute nel 2015”
https://buff.ly/3gYTDcM
....
MINISTERO DELLA SALUTE
DECRETO 19 novembre 2019
Revisione delle patenti di abilitazione per l'impiego dei gas tossici rilasciate o revisionate nel periodo 1° gennaio - 31 dicembre  2015.
(GU n.201 del 12-8-2020)

2
“GAS TOSSICI: ok alla revisione delle patenti scadute nel 2015”
https://buff.ly/3gYTDcM
....
MINISTERO DELLA SALUTE
DECRETO 19 novembre 2019
Revisione delle patenti di abilitazione per l'impiego dei gas tossici rilasciate o revisionate nel periodo 1° gennaio - 31 dicembre  2015.
(GU n.201 del 12-8-2020)

3
“GAS TOSSICI: ok alla revisione delle patenti scadute nel 2015”
https://buff.ly/3gYTDcM
....
MINISTERO DELLA SALUTE
DECRETO 19 novembre 2019
Revisione delle patenti di abilitazione per l'impiego dei gas tossici rilasciate o revisionate nel periodo 1° gennaio - 31 dicembre  2015.
(GU n.201 del 12-8-2020)

4
“GAS TOSSICI: ok alla revisione delle patenti scadute nel 2015”
https://buff.ly/3gYTDcM
....
MINISTERO DELLA SALUTE
DECRETO 19 novembre 2019
Revisione delle patenti di abilitazione per l'impiego dei gas tossici rilasciate o revisionate nel periodo 1° gennaio - 31 dicembre  2015.
(GU n.201 del 12-8-2020)

5
Radiazioni ionizzanti: DECRETO LEGISLATIVO 31 luglio 2020, n. 101



DECRETO LEGISLATIVO 31 luglio 2020, n. 101
Attuazione della direttiva 2013/59/Euratom, che stabilisce norme fondamentali di sicurezza relative alla protezione contro i pericoli derivanti dall'esposizione alle radiazioni ionizzanti, e che abroga le direttive 89/618/Euratom, 90/641/Euratom, 96/29/Euratom, 97/43/Euratom e 2003/122/Euratom e riordino della normativa di settore in attuazione dell'articolo 20, comma 1, lettera a), della legge 4 ottobre 2019, n. 117.

(GU Serie Generale n.201 del 12-08-2020 - Suppl. Ordinario n. 29)
note: Entrata in vigore del provvedimento: 27/08/2020

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/08/12/20G00121/sg

6
Salve, se un Comune decidesse di dare in concessione la spiaggia per ricavarne un guadagno (diciamo, per ipotesi 2 milioni l'anno come base d'asta al rialzo), in che regime giuridico rientrerebbe l'operazione? è sempre il codice dei contratti, anche se il comune non spende niente ma vuole solo introitare, e se sì che genere di affidamento sarebbe?
Grazie mille per l'aiuto, più studio più mi pongo domande a cui non so rispondere.
Tiziana

Si applicano il CODICE DEGLI APPALTI (concessioni) ed il CODICE DELLA NAVIGAZIONE.
Guarda questo esempio:
https://www.comune.bisceglie.bt.it/istituzionale/bando/bando-assegnazione-finalita-turistico-ricreative-di-alcuni-tratti-di-spiaggia

7
GAS TOSSICI: ok alla revisione delle patenti scadute nel 2015




MINISTERO DELLA SALUTE
DECRETO 19 novembre 2019
Revisione delle patenti di abilitazione per l'impiego dei gas tossici
rilasciate o revisionate nel periodo 1° gennaio - 31  dicembre  2015.

(20A04340)
(GU n.201 del 12-8-2020)

 
                        IL DIRETTORE GENERALE
                     della prevenzione sanitaria
 
  Visto  il  regio  decreto  9  gennaio   1927,   n.   147,   recante
«Approvazione del regolamento speciale per l'impiego dei gas tossici»
e successive modificazioni, ed in particolare,  l'art.  35  rubricato
«Revisione delle patenti di abilitazione»;
  Vista la legge 23 dicembre 1978, n. 833, recante  «Istituzione  del
Servizio  sanitario  nazionale»  e   successive   modificazioni,   in
particolare, l'art. 7, comma 1, lettera c), che demanda alle  regioni
l'esercizio delle funzioni  amministrative  concernenti  i  controlli
sulla produzione, detenzione, commercio ed impiego dei gas tossici;
  Visto il decreto legislativo 30 marzo  2001,  n.  165,  concernente
«Norme generali sull'ordinamento del  lavoro  alle  dipendenze  delle
amministrazioni pubbliche»;
  Visto l'art. 16 del richiamato decreto legislativo 30  marzo  2001,
n. 165,  recante  «Funzioni  dei  dirigenti  di  uffici  dirigenziali
generali», in particolare, il comma  1,  lettera  d),  a  tenore  del
quale:  «adottano  gli  atti  e  i  provvedimenti  amministrativi  ed
esercitano i poteri di spesa e quelli di acquisizione  delle  entrate
rientranti nella competenza dei propri uffici, salvo quelli  delegati
ai dirigenti»;
  Visto il decreto dirigenziale 15  gennaio  2019,  pubblicato  nella
Gazzetta Ufficiale n. 120 del 24  maggio  2019,  ultimo  in  materia,
concernente la revisione generale delle patenti di abilitazione  alle
operazioni  relative  all'impiego  di  gas  tossici,   rilasciate   o
revisionate nel periodo 1° gennaio - 31 dicembre 2014;
  Considerato che ai sensi del suindicato  regio  decreto  9  gennaio
1927, n. 147, l'«utilizzazione, custodia  e  conservazione»  dei  gas
tossici sono subordinati al conseguimento di apposita  autorizzazione
rilasciata dalla preposta autorita' competente sanitaria;
  Considerato che gli  addetti  all'impiego  di  gas  tossici  devono
essere  persone  di  accertata  idoneita'  fisica  e  morale   e   di
riconosciuta professionalita' attestata dalla patente di abilitazione
di cui al capo VII, del summenzionato regio decreto 9  gennaio  1927,
n. 147, rubricato «Patente di abilitazione alle  operazioni  relative
all'impiego di gas tossici», il cui rilascio comporta il  superamento
di un esame articolato in prove orali e pratiche, come  previsto  dal
medesimo regio decreto;
  Tenuto  conto  che  la  patente  di  abilitazione  alle  operazioni
relative all'impiego di gas tossici e' soggetta a revisione periodica
quinquennale ai sensi del richiamato art. 35,  del  regio  decreto  9
gennaio 1927, n. 147 e puo' essere revocata  quando  vengono  meno  i
presupposti del suo rilascio ai  sensi  dell'art.  36,  del  medesimo
regio decreto e decade se non e' rinnovata in tempo utile;
  Ritenuto necessario dover procedere alla revisione delle patenti di
abilitazione alle operazioni  relative  all'impiego  di  gas  tossici
rilasciate o revisionate nel periodo 1° gennaio - 31 dicembre 2015;
 
                              Decreta:
 
                               Art. 1
 
  1. Per i motivi in premessa ed ai sensi e per gli effetti dell'art.
35, del regio  decreto  9  gennaio  1927,  n.  147,  e'  disposta  la
revisione delle patenti  di  abilitazione  alle  operazioni  relative
all'impiego dei gas tossici rilasciate o revisionate nel  periodo  1°
gennaio - 31 dicembre 2015.
  Il presente decreto sara' inviato agli organi di controllo  per  la
registrazione e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della  Repubblica
italiana.
    Roma, 19 novembre 2019
 
                                      Il direttore generale: D'Amario

Registrato alla Corte dei conti il 13 febbraio 2020
Ufficio  di  controllo  sugli  atti  del  Ministero  dell'istruzione,
dell'universita' e della ricerca, del  Ministero  dei  beni  e  delle
attivita' culturali, del Ministero della salute,  del  Ministero  del
lavoro e delle politiche sociali, n. 224

9
Ti consiglio di seguire il nuovo corso di contabilità tenuto da me e Simone Chiarelli e troverai le risposte a tutti i quesiti!

Quello che è in fase di registrazione? io ho acquistato il cod015, può andar bene?

Va benissimo, il COD015 (https://formazione.omniavis.com/courses/cod015) è la versione COMPLETA del corso di contabilità, adatto per il profilo amministrativo contabile e contiene tutto il corso COD012



https://formazione.omniavis.com/courses/cod015

10
Rientra nelle competenze del SUAP il rilascio di un permesso di costruire richiesto da un'impresa ma relativo ad un intervento di edilizia residenziale?

Grazie

FORMALMENTE SI'. Il DPR 160/2010 si applica ai SOGGETTI (imprese o professionisti) per tutti gli adempimenti, a prescindere all'oggetto (destinazione produttiva o meno). Di fatto la prassi è nel senso di non prevedere la competenza SUAP (prassi errata fondata sulla vecchia disciplina del dpr 447/1998 che aveva un ambito di applicazione oggettivo)

11
quali sono i requisiti morali per ottenere l'autorizzazione in materia ambientale per trattamento rifiuti (art.208 tu 152) ? e chi li controlla la regione, competente per materia, o il suap?
grazie

Le "autorizzazioni tecniche" non prevedono requisiti soggettivi per il rilascio.


13
BUONO con 3 imprecisioni o errori:
1) non c'è un responsabile della trasparenza distinto da quello della corruzione (mentre tu dici che con separato atto lo si nominerà)
2) niente visto di regolarità tecnica ed economica sugli atti del Sindaco (a meno che non sia previsto nel regolamento sui controlli interni ... ma di dubbia legittimità ed assente nella prassi)
3) se è la redazione di un atto NON DEVI COMMENTARE ma scrivere come se fosse un vero atto, se è un COMMENTO non serve la struttura. hai fatto una via di mezzo, buona esercitazione, ma attenzione a cosa chiedono nel compito!

14
Buonasera,
ho un dubbio da esporre, ma i contratti esclusi sono ad esempio l'affidamento in house e?.. i contratti di sponsorizzazione, i contratti di partenariato pubblico privato in che categoria rientrano?

grazie mille..

Il legislatore NON DEFINISCE i contratti esclusi in positivo. Vi rientrano tutti quelli non disciplinati dal Codice, quindi a cui manca un presupposto soggettivo o oggettivo.
Nel TITOLO II ne disciplina alcuni.
- Concessioni, appalti pubblici e accordi tra enti e amministrazioni aggiudicatrici nell’ambito del settore pubblico
- Appalti e concessioni aggiudicati ad una joint venture o ad un ente aggiudicatore facente parte di una joint venture
- Appalti e concessioni aggiudicati ad un’impresa collegata
- Attività direttamente esposte alla concorrenza
- Contratti di servizi aggiudicati in base ad un diritto esclusivo
- Contratti nel settore dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali
- Appalti aggiudicati da particolari enti aggiudicatori per l'acquisto di acqua e per la fornitura di energia o di combustibili destinati alla produzione di energia
ecc.....


Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50

TITOLO II - CONTRATTI ESCLUSI IN TUTTO O IN PARTE DALL’AMBITO DI APPLICAZIONE

Art. 4. (Principi relativi all’affidamento di contratti pubblici esclusi)
Art. 5. (Principi comuni in materia di esclusioni per concessioni, appalti pubblici e accordi tra enti e amministrazioni aggiudicatrici nell’ambito del settore pubblico)
Art. 6. (Appalti e concessioni aggiudicati ad una joint venture o ad un ente aggiudicatore facente parte di una joint venture)
Art. 7. (Appalti e concessioni aggiudicati ad un’impresa collegata)
Art. 8. (Esclusione di attività direttamente esposte alla concorrenza)
Art. 9. (Contratti di servizi aggiudicati in base ad un diritto esclusivo)
Art. 10. (Contratti nel settore dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali)
Art. 11. (Appalti aggiudicati da particolari enti aggiudicatori per l'acquisto di acqua e per la fornitura di energia o di combustibili destinati alla produzione di energia)
Art. 12. (Esclusioni specifiche nel settore idrico)
Art. 13. (Appalti aggiudicati a scopo di rivendita o di locazione a terzi)
Art. 14. (Appalti e concorsi di progettazione aggiudicati o organizzati per fini diversi dal perseguimento di un’attività interessata o per l’esercizio di un’attività in un paese terzo)
Art. 15. (Esclusioni nel settore delle comunicazioni elettroniche)
Art. 16. (Contratti e concorsi di progettazione aggiudicati o organizzati in base a norme internazionali)
Art. 17. (Esclusioni specifiche per contratti di appalto e concessione di servizi)
Art. 17-bis. (Altri appalti esclusi)
Art. 18. (Esclusioni specifiche per contratti di concessioni)
Art. 19. (Contratti di sponsorizzazione)
Art. 20. (Opera pubblica realizzata a spese del privato)

15
Buonasera, avrei bisogno di alcuni chiarimenti sulle ordinanze contingibili e urgenti ex art. 50 Tuel:
- avverso il provvedimento è proponibile ricorso al Prefetto nel termine di 30 gg e, in alternativa, al Tar nel termine di 60 gg, è giusto? In alcune ordinanze ho trovato il ricorso al Tar o al Capo dello Stato, quindi qual è la formula giusta?
- sono soggette al rilascio dei pareri di regolarità tecnica e contabile? Credevo fossero richiesti solo per le deliberazioni, ma li ho trovati in alcune ordinanze.
Grazie

ECCO ALCUNI ESEMPI (RITENGO NON APPLICABILE IL RICORSO GERARCHICO IMPROPRIO) CHE DIMOSTRANO COME IN MATERIA GLI ORIENTAMENTI SIANO DIVERSIFICATI (anche da parte dello stesso Comune)


SOLUZIONE A:
Contro la presente ordinanza è ammesso il ricorso al TAR entro 60 giorni o il ricorso al Presidente della Repubblica entro 120 giorni dalla data di pubblicazione.

https://www.comune.fi.it/system/files/2020-05/Ordinanza%20228-2020.pdf
https://halleyweb.comune.calenzano.fi.it/c048005/zf/index.php/atti-amministrativi/ordinanze/dettaglio/atto/G5XpFNET6Zz0-A
https://www.barberinotavarnelle.it/sites/www.barberinotavarnelle.it/files/documenti/ord_00022_20-05-2020.pdf
https://www.ancupm.it/public/links/allegato_ancupm_4020.pdf



SOLUZIONE B:
avverso il presente atto è ammesso ricorso giurisdizionale al T.A.R. della Toscana entro 60 (sessanta) giorni dalla notifica ai sensi dell'art. 29 del D.Lgs. 2.07.2010, n. 104, ovvero il ricorso gerarchico al Prefetto entro il termine di 30 (trenta) giorni decorrenti dalla notifica, ai sensi dell'art. 2, comma 1, del D.P.R. 24 novembre 1971, n. 1199.

https://ambiente.comune.fi.it/sites/ambiente.comune.fi.it/files/2020-01/Ordinanza_18_2020.pdf
https://www.diritto.it/i-poteri-di-ordinanza-del-sindaco-in-materia-di-incolumita-pubblica-e-sicurezza-urbana-presupposti-ragioni-e-responsabilita/
https://www.comune.modena.it/il-comune/ordinanze/archivio/anno-2019/divieto-di-porto-ed-introduzione-di-materiale-pirotecnico-ed-altri-offendicula-nonche-contenitori-divetro-e-lattine-in-occasione-dell2019evento-denominato-201cmodena-pride-2019201d
https://www.asgi.it/wp-content/uploads/2017/11/Oggiono.pdf
http://www.lexitalia.it/articoli/nobile_ordinanze.htm

16
1)   Occorre inserire
- costi sostenuti per partecipazione a fiere (non direttamente elargiti alle imprese partecipanti ma liquidati agli organizzatori)?

- quote annuali per partecipazione a Consorzi?
NO
-  costi (sostenuti come compartecipazione ai costi di progetto) per partecipazioni a progetti di valorizzazione agroalimentare (quindi...non direttamente liquidati ad imprese)?
Se hanno natura di contributi e sovvenzioni e non costituiscono quote di partecipazione "azionaria"
- anche i compensi liquidati per attività di collaborazione/consulenza OPPURE quanto liquidato per il pagamento di forniture e servizi (vista la dicitura "vantaggi economici di qualunque genere")?
Se concessi ai sensi del dlgs 50/2016 vanno nel profilo del committente, se consulenze nella relativa sezione

2)   - la dicitura "selezionato" (indicata nell’all. A determina 1134) significa che occorre pubblicare solo sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese e comunque di vantaggi economici derivanti da selezioni?
No, anche senza selezione (fermo restando che sono tendenzialmente ILLEGITTIMI i contributi senza selezione stante art. 12 l. 241 e art. 97 cost.

Inoltre, nel caso dei decreti di concessione di contributi in de minimis (a valere su Bandi PSR 2014-2020) come si fa a rispondere ai seguenti contenuti d'obbligo
- link al progetto selezionato? Il progetto ha degli elaborati cartacei oggetto di selezione/valutazione ma non ha un link di pubblicazione
Va creato
- link al curriculum vitae del soggetto incaricato? Cosa si intende per soggetto incaricato?
Il destinatario del contributo (persona giuridica o fisica)

Infine: i contenuti richiesti vanno pubblicati in formato tabellare?
A scelta

*********

PER COMPLETEZZA RIPORTO LA NORMA DI CUI SI PARLA
Art. 27. Obblighi di pubblicazione dell'elenco dei soggetti beneficiari

1. La pubblicazione di cui all'articolo 26, comma 2, comprende necessariamente, ai fini del comma 3 del medesimo articolo:

a) il nome dell'impresa o dell'ente e i rispettivi dati fiscali o il nome di altro soggetto beneficiario;
b) l'importo del vantaggio economico corrisposto;
c) la norma o il titolo a base dell'attribuzione;
d) l'ufficio e il funzionario o dirigente responsabile del relativo procedimento amministrativo;
e) la modalità seguita per l'individuazione del beneficiario;
f) il link al progetto selezionato e al curriculum del soggetto incaricato.

2. Le informazioni di cui al comma 1 sono riportate, nell'ambito della sezione «Amministrazione trasparente» e secondo modalità di facile consultazione, in formato tabellare aperto che ne consente l'esportazione, il trattamento e il riutilizzo ai sensi dell'articolo 7 e devono essere organizzate annualmente in unico elenco per singola amministrazione.

17
Toscana / Re:dibattiti su argomenti sociali e pubblico spettacolo
« il: 12 Agosto 2020, 13:24:17 »
Buongiorno,

un'associazione culturale ha programmato tre serate a settembre  alle quali parteciperanno vari ospiti, che affronteranno argomenti dei natura sociale.
L'obiettivo principale è la sensibilizzazione del pubblico sui temi trattati, ma a conclusione delle serate sono previste proiezioni di cortometraggi (per i primi due incontri) e un'esibizione di danza (per il terzo), ovviamente attinenti  al tema di ciascuna serata.
E' necessaria la richiesta di autorizzazione di pubblico spettacolo e agibilità ex art. 80 TULPS, oppure l'esibizione di danza e le proiezioni cinematografiche possono essere considerate irrilevanti da questo punto di vista in quanto è prevalente il dibattito?

Grazie

Virna Seravalle

Siamo in una zona grigia. Escluderei art. 80 mentre non escluderei art. 68 tulps e scia pubblico trattenimento.

18
1.   Posso chiedere preventivo SOLO allo stesso O.E.? Esiste qualche norma che consente di rivolgersi alla stessa ditta, visti gli importi irrisori stimati e considerato che gli estintori in uso sono della stessa?
Formalmente no ... occorre procedere ad un nuovo affidamento secondo i principi del codice.
Tuttavia poichè non si applica la rotazione (superamento del triennio) e vi sono evidenti ragioni di economia è possibile giustificare un affidamento diretto alla attuale ditta.
Personalmente suggerirei comunque una rdo su mepa

2.   Oppure è opportuno/necessario integrare con almeno altri due preventivi richiesti ad altri O.E.?
Opportuno
3.   Devo escludere il precedente O.E. prestatore e chiedere anche un solo preventivo ad altro O.E.?
Essendo scaduto ultimo contratto oltre il triennio precedente non opera la rotazione
4.   OPPURE….riparto da zero e chiedo un preventivo completo per noleggio/controllo/revisione ad almeno tre O.E.?
Sempre possibile e suggerito, magari anche 10 operatori!
La concorrenza non fa mai male

19
Salve, pongo il seguente quesito: dipendente del comune A, che risulta idoneo in concorso pubblico del Comune B.   Se il Comune B cede la graduatoria al Comune C, e il dipendente accetta l assunzione presso il Comune C, tale dipendente verrebbe depennato dalla graduatoria oppure potrebbe essere comunque chiamato da altri Enti che intendano attingere dalla stessa graduatoria??

Se si accetta un posto da un Comune, anche se ha aderito ex post ... si perde il posto in graduatoria (ovviamente se è per stesso ruolo e tempo). non si perde il posto se si è in graduatoria per un tempo indeterminato e si accetta un tempo determinato

20
Buonasera dott. Chiarelli, gli affidamenti sopra soglia comunitaria possono avvenire solo tramite procedura aperta o procedura ristretta? La procedura negoziata può essere utilizzata per gli affidamenti sopra soglia? Grazie

Certo, in presenza delle condizioni dell'art. 63 si possono fare negoziate senza bando anche sopra soglia

21
Buongiorno dott. Chiarelli, mi può aiutare a cogliere la differenza tra spese in economia ed affidamento diretto? Affidamento in economia ed affidamento diretto sono la stessa "cosa"? Grazie.

SPESE IN ECONOMIA sono piccole spese effettuate con acquisto diretto presso negozi o altri fornitori disciplinate da regolamenti delle Stazioni appaltanti che prevedono limiti massimi e modalità di scelta. IN PRATICA sono dei micro-affidamenti diretti senza però determina a contrarre e tutte le "menate" del codice degli appalti previste comunque per gli affidamenti diretti.
Per poter effettuare spese in economia serve una regolamentazione locale.

22
Nel  caso che gli organi preposti comunichino in capo ad un soggetto, sulla base di nostra richiesta , la carenza  del requisito della buona condotta, qualora si voglia emettere il provvedimento di interruzione dell'attività, la competenza è del Sindaco, come credo o del Responsabile del settore? Grazie

RESPONSABILE DI SETTORE: Sindaco non ha alcuna competenza provvedimentale (escluse le ordinanze artt. 50 e 54 tuel)

23
Lombardia / Re:Regolamento ncc mediante natanti
« il: 12 Agosto 2020, 12:55:09 »
Regione Lombardia con la deliberazione n. XI/1023 del 17/12/2018 ha approvato lo schema di regolamento e di bando di concorso ncc mediante natanti. Vorrei il vostro parere circa l'opportunità di recepire i modelli senza modifiche.
Ho inoltre questo dubbio: nel modello di Regolamento ncc mediante natanti non viene menzionata la Commissione di concorso, a cui si fa invece riferimento nello schema di bando rinviando a non si sa quale regolamento (se non è quello specifico ncc quale altro potrebbe essere?). Dovrei integrare lo schema di regolamento inserendo un articolo ad hoc per la disciplina della Commissione?

Puoi senz'altro modificare la modulistica. Opportuna anche la previsione espressa nel regolamento della Commissione anche se la presenza di organo collegiale valutativo può essere prevista direttamente nel bando senza particolari rischi di legittimità.

24
Commercio al dettaglio / Re:commercio pizzeria al taglio
« il: 12 Agosto 2020, 12:52:15 »
Buonasera.

Abbiamo ricevuto una scia per avvio di commercio di vicinato per un'attività che produce e vende pizza a taglio e bevande non alcoliche;  la ditta risulta iscritta con il codice ateco 56.10.20 ristorazione senza somministrazione; mi dicono che per la conformazione del locale non possono consentire l'accesso ai bagni della clientela. A tal fine può esistere un'attività di commercio al minuto che vende solo pizza e con quel codice ateco?

grazie.

buon lavoro

Certo, non vedo ostacoli. Possono fare commercio e somministrazione non assistita senza necessità di servizi igienici per i clienti.

25
Buongiorno,a seguito della verifica del casellario giudiziale, l'istante,dell'attività di noleggio senza conducente,ha riportato con sentenza passata in giudicato( con pronuncia definitiva della Corte di Cassazione), una pena pari a 2 anni e 8 mesi per reati ( quali rapina e detenzione di armi). Come ci si deve regolare con tale fatttispecie.Grazie.

Siamo nei reati che la PA deve valutare discrezionalmente come ostativi.
https://www.brocardi.it/testo-unico-pubblica-sicurezza/titolo-i/capo-iii/art11.html

In questi casi conta molto la DATA DI COMMISSIONE. Suggerisco, se superiore a 5 anni, di non tener conto di questi precedenti.

26
Polizia locale / Re:sanzione a più proprietari di un terreno
« il: 12 Agosto 2020, 12:46:15 »
buongiorno, nel caso di violazione all'ordinanza sindacale per omessa pulizia dei terreni, un terreno diviso in n.2 parti con recinzione ma non catastalmente, di proprietà di n.4 persone, di cui una di loro ha pulito una delle due parti, la sanzione va notificata a tutti e 4 i proprietari o solo ai restanti 3?
grazie

TUTTI E 4 sono trasgressori. Poi chi ha pulito e può dimostrarlo potrà chiedere archiviazione (ma non spetta all'organo accertatore valutare ex ante).

27
Toscana / Re:APERICENA SU AREA PRIVATA
« il: 12 Agosto 2020, 12:45:18 »
Buongiorno,
ci è stato posto il seguente quesito:
Una attività di acconciatore unitamente ad altre 3 attività adiacenti, ubicate presso lo stesso condominio, vorrebbero organizzare, nel porticato dello stesso edificio, un apericena con alcuni clienti, in modo da poter terminare l’estate in maniera un pochettino più spensierata per quanto possibile, vista la situazione.
Chiedono quali altri adempimenti sono necessari per poter svolgere questo piccolo evento, oltre alla comunicazione per la rumorosità all'uff. Ambiente, all’autorizzazione dei condomini a poter procedere ed al pagamento dei diritti SIAE per la serata in oggetto.
Ringrazio anticipatamente e colgo l'occasione per porgere cordiali saluti

Scia pubblico trattenimento sotto le 200 persone. Se apericena è gratuita niente altro ... altrimenti notifica sanitaria e scia somministrazione temporanea

28
5. Affidamento / Re:CIG PER RIPETIZIONE SERVIZI ANALOGHI
« il: 12 Agosto 2020, 12:44:16 »
Buongiorno. Chiedo un Vs. parere in merito alla necessità dell'acquisizione di un nuovo Cig in caso di affidamento ai sensi dell'art. 63 comma 5 del Codice dei contratti per la ripetizione di servizi analoghi per un ulteriore anno. Il Cig originario era stato acquisito per tutto il periodo comprensivo della ripetizione. I controlli sui requisiti di cui all'articolo 80 vanno effettuati necessariamente con l'AVCpass se il valore supera i 40.000,00?

Risposta già formulata qui
http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=52366.0

La "ripetizione" di un contratto si può ritenere analoga al "Rinnovo" o fa riferimento ad eventuali servizi analoghi? In quest'ultimo caso occorre prendere un nuovo CIG?
Nel caso di appalto che preveda una opzione di ripetizione, bisognerà acquisire un CIG per l’intero ammontare complessivo (prestazione originaria e prestazione opzionale), provvedere a selezionare nella scheda CIG il campo indicante la specifica condizione che il contratto prevede una ripetizione.
FAQ a49 https://www.anticorruzione.it/portal/public/classic/MenuServizio/FAQ/ContrattiPubblici/faq_informativi

29
Buongiorno,
Chiedo una delucidazione: io sapevo che il ruolo di responsabile di servizio venisse attribuito con determina del dirigente (di solito al dipendente di categoria apicale all'interno della ufficio).
È possibile che, invece, si proceda tramite concorso interno?

Certo, niente vieta al dirigente di proceduralizzare l'assegnazione del ruolo di responsabile (o all'ente di prevedere una procedura unica complessiva).
Ciò è opportuno e consigliato soprattutto nel caso di responsabili titolari di P.O.

30
Polizia locale / Re:CODICE DELLA STRADA - Schemi operativi
« il: 10 Agosto 2020, 09:18:05 »
BUON GIORNO, VOLEVO INFORMARVI  CHE IL FILE HA DEI PROBLEMI, UNA VOLTA SCARICATO IL CONTENUTO DELLE PAGINE E' IN BIANCO. GRAZIE E BUONA GIORNATA

Penso sia stato rimosso dall'autore ... è reperibile comunque in siti a iscrizione
Ecco alcuni link
https://www.docsity.com/it/schemi-operativi-codice-della-strada/4449353/

Pagine: [1] 2 3 ... 662