Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - ANTONELLA

Pagine: [1] 2
1
Toscana / attività di estetista
« il: 13 Maggio 2020, 12:04:19 »
Buongiorno
un ' attività di estetica vorrebbe aggiungere l 'attività di centro Olistico
Può farlo senza alcun adempimento? ( la sua intenzione sarebbe  destinare l'attuale cabina corpo a cabina olistica)
Grazie Antonella

2
Chiedi agli esperti (servizio gratuito) / affitto poltrona estetista
« il: 25 Febbraio 2020, 09:35:54 »
Buongiorno,
si può concedere l'uso di poltrona da estetista a coloro che sono stati dipendenti nell'ultimo quinquennio del concedente? se si su quale normativa.
Grazie Antonella

3
Buongiorno
si può concedere l'uso di poltrona da estetista a coloro che sono stati dipendenti  nell'ultimo quinquennio del concedente? e se si su quale normativa?
Grazie Antonella

4
Chiedi agli esperti (servizio gratuito) / punto vendita non esclusivo
« il: 16 Dicembre 2019, 08:36:02 »
Buongiorno,
un negozio di video-giochi ci presenta la SCIA per punto non esclusivo si sensi dell'art. 29 comma 1) lett. f) della L.R. 62/2018, per la vendita di figurine, dichiarando che la ditta produttrice le ha classificate come periodici.
E' corretto?
Grazie Antonella

5
Commercio al dettaglio / commercio artigianato
« il: 05 Dicembre 2019, 11:30:19 »
Buongiorno,
un impresa è iscritta in camera di commercio come artigiana e ha nell'oggetto sociale anche l'attività di commercio al dettaglio. Dalla visura camerale risultano attive due unità locali:
1 attività artigianale +commercio al dettaglio (secondaria)
2 attività commerciale pura in un altro Comune
3 adesso intende aprire altra unità locale con attività commerciale prevalente e secondaria artigianale.
Tale configurazione rispetto la tipologia di iscrizione va bene ovvero l'impresa resta artigiana?
Ciao Antonella


6
Chiedi agli esperti (servizio gratuito) / estetista
« il: 07 Novembre 2019, 12:27:31 »
Buongiorno, un acconciatore  apre con la sua partita iva, nel proprio locale un attività di estetista, nominando come responsabile tecnico un dipendente.
L 'acconciatore deve avere il requisito professionale per la nuova attività di estetista o è sufficiente come responsabile tecnico il dipendente?
Grazie Antonella

7
Chiedi agli esperti (servizio gratuito) / requisito acconciatore
« il: 22 Ottobre 2019, 17:15:50 »
Buongiorno, siamo a richiedere se nell'attività di acconciatore il requisito professionale debba averlo solo il direttore tecnico oppure anche i dipendenti o soci lavoratori.
Si chiede infine se un tatuatore con P.IVA possa svolgere in modo analogo all'estetista la propria attività su chiamata presso altro centro autorizzato senza affitto di poltrona.
Grazie Antonella

8
Buongiorno, nell'attività di commercio elettronico è consentita la vendita di cose antiche/usate?
grazie Antonella

9
Chiedi agli esperti (servizio gratuito) / Re:prodotti a filiera corta
« il: 30 Settembre 2019, 10:24:39 »
La questione per noi è diversa, a noi interessa una definizione in quanto è una condizione per apertura nel centro storico di attività al dettaglio.
Grazie Antonella

10
Chiedi agli esperti (servizio gratuito) / prodotti a filiera corta
« il: 27 Settembre 2019, 12:13:06 »
Buongiorno,
chiedo cosa significa prodotti a filiera corta? Sono compresi oltre al Km0 anche quelli acquistati direttamente dal produttore? In questo ultimo caso è riconducibile anche l'ipotesi in cui il produttore esempio siciliano apra un negozio a Milano, ma in questo caso la Scia deve essere intestata al produttore o è ammissibile anche in Franchising?
Grazie Antonella

11
Estetica / piercing del padiglione auricolare
« il: 11 Settembre 2019, 12:12:33 »
Buongiorno,
 In base a quanto previsto dalla L.R. 28/2004 art.1 comma 4 e art. 9, il
piercing al padiglione auricolare è soggetta a comunicazione alla usl da
effettuare 30 giorni prima dell'avvio dell'attività. Da una circolare della
Regione emerge che non è necessario il requisito professionale  ma si fa
riferimento solo a locali  o spazi attrezzati e igienicamente idonei, con
tecniche che assicurino la sterilità del procedimento. Quali sono articoli dei requisiti per
garantire quanto detto stabiliti dal regolamento regionale DPGR 47/R/2007?
Nella comunicazione l'impresa deve dichiarare il rispetto di tali disposizioni?
Esiste un modello di comunicazione?
La foratura può essere fatta anche in una attività commerciale?
Grazie Antonella

12
Toscana / musica all'esterno di un esercizio di somministrazione
« il: 08 Luglio 2019, 13:44:05 »
Buongiorno, un esercizio di somministrazione che vuole  fare musica all'esterno del locale in filodiffusione , di quale autorizzazione amministrativa necessita? e per la parte acustica quali adempimenti sono necessari?
Grazie Antonella

13
Toscana / cessazione attività
« il: 26 Giugno 2019, 11:24:03 »
Buongiorno,
ci è stato comunicato dal proprietario dell'immobile su cui esercita un esercizio di vicinato,
la risoluzione del contratto di locazione  a decorrere dal 1 di aprile. Come ufficio abbiamo sollecitato il titolare della SCIA di provvedere entro i 60 giorni previsti dall'art 95 del codice del commercio alla comunicazione di cessazione.
Non avendo ricevuto nei termini di legge tale comunicazione sia l'art 113 che l'art 126 del codice del commercio, non prevedono ne sanzioni pecuniarie o provvedimenti di chiusura o di revoca di efficacia della SCIA. per il caso in questione come possiamo procedere? comunichiamo decorsi i 60 giorni dalla riconsegna al cittadino che non ha provveduto alla comunicazione di cessazione l'archiviazione d'Ufficio della SCIA?
Grazie Antonella

14
Toscana / Rivendita tabacchi
« il: 23 Maggio 2019, 15:41:32 »
Buongiorno, per le autorizzazioni di rivendita tabacchi, i Monopoli le rilascia solo alle ditte individuali?
La tabella speciale tabacchi deve essere pertanto intestata allo stesso soggetto che ha la licenza di Monopoli?
Grazie Antonella

15
Toscana / applicazione sanzione esercizio somministrazione
« il: 08 Marzo 2019, 13:26:45 »
Buongiorno,
esiste ancora la sanzione per la variazione del legale rap.te negli esercizi di somministrazione? perché all'art. 114 della L.R. 62/2018 si cita le variazioni ma non l'art. 89.
Inoltre in caso di variazione del legale rap.te avvenuta nel 2013 ma comunicata tardivamente solo oggi si applica la sanzione prevista dal vigente codice?
E nel caso di circolo è sanzionabile la tardiva variazione del legale rap.te?
Grazie Antonella

16
Buongiorno,
Un produttore artigiano di oggetti preziosi deve presentare la SCIA di inizio attività per la vendita on-line? e necessita anche della licenza del Questore? Secondo noi si vista la risoluzione ministeriale N. 145842 del 14/8/2014.
Grazie Antonella

17
Toscana / commercio elettronico - imprenditore agrocolo
« il: 22 Novembre 2018, 09:22:07 »
Ai sensi dell'art 4 comma 4 bis della 228/2001 l'imprenditore agricolo può effettuare il commercio elettronico dei propri prodotti.
La SCIA da presentare è quella del produttore agricolo di cui al codice regionale 47.10.1R oppure quella del commercio  al dettaglio per corrispondenza, telefono.../internet,  codice  regionale 47.91.1R? Ovvero l'imprenditore agricolo conserva o meno la propria qualifica svolgendo il commercio elettronico? Il requisito professionale serve?
Grazie Antonella

18
Toscana / esercizio sommnistrazione
« il: 23 Ottobre 2018, 12:46:53 »
Buongiorno,  con la SCIA di somministrazione si possono vendere  bottiglie di vino e di Whisky? o è necessaria la SCIA di commercio al dettaglio?
Grazie Antonella

19
Toscana / tabella speciale farmacia
« il: 27 Settembre 2018, 16:54:36 »
La farmacia che presenta la SCIA per la tabella speciale farmacia, quando indica le superfici del settore alimentare e non, si devono intendere riferite alla sola tabella? quindi la superficie della farmacia  è in più rispetto alla superficie della tabella?
Grazie Antonella

20
Toscana / comunicazione per vendita/somministrazione di alcolici
« il: 23 Aprile 2018, 12:02:21 »
Buongiorno,
alla luce del D.lgs 222/2016 e della circolare dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli del 9/10/2017, le attività di cui all'art 86 del TULPS e di commercio al dettaglio in sede fissa sono soggetti alla comunicazione del Dlgs 504/95 prevista dallo schema allegato alla 222/2016?
Nel portale di STAR non mi pare che vi sia traccia di un endoprocedimento riconducibile alla suddetta comunicazione.
Grazie Antonella

21
Toscana / requisito professionale
« il: 17 Aprile 2018, 15:38:35 »
Buongiorno,
un utente in possesso di attestato di frequenza: "Pasticceria artigianale e naturale. Percorso formativo di introduzione all'attività di pasticciere"rilasciato dalla Regione Toscana  di ore 912, può essere valido come requisito professionale.
Grazie Antonella

22
Toscana / torneo di burraco
« il: 21 Marzo 2018, 11:43:52 »
Buongiorno, un pubblico esercizio vuole organizzare all'interno del proprio locale un torneo di burraco, quali sono gli adempimenti necessari?
Grazie Antonella

23
Toscana / vendita pastigliaggi
« il: 06 Marzo 2018, 12:04:06 »
Buongiorno,
 un'attività di commercio al dettaglio non alimentare, vuole aggiungere il settore merciologico alimentare per la sola la vendita  pastigliaggi, in base all'art 14 comma 2 della LR 28/2005 tale vendita possiamo considerarla residuale? ed esonerata dal comunicare  il requisito professionale? O la residualità è riferita ad una attività prevalente diversa?
Grazie Antonella

24
Toscana / edicole
« il: 12 Febbraio 2018, 13:46:54 »
Con riferimento alla modifica della L. 170/2001 ad opera delle L. 96/2017 considerato che il 1° caso che ci capita, siamo a richiede i seguenti chiarimenti:
- tutti i punti esclusivi e non  vanno in SCIA?
- L'art 4 Bis comma 2 e 3 in assenza di un piano Comunale non esclude vero che le attività restino liberalizzate?
Stante l 'art 2 comma 1 lettera B) che prevede per i punti non esclusivi la scelta tra quotidiani o periodici come si deve leggere il successivo comma 3 laddove  recita stampa quotidiana e periodica? Ovvero deve intendersi che le attività elencate al comma 3 possono attivare punti non esclusivi di vendita di quotidiani e periodici? per intendersi una libreria di 120 mq può aprire un punto non esclusivo di quotidiani e periodici, mentre una libreria di mq 50 può aprire un punto esclusivo di soli quotidiani o periodici?
Grazie Antonella

25
Toscana / Re:commercio dal dettaglio all'interno di circolo privato
« il: 23 Gennaio 2018, 09:14:40 »
in riferimento a quanto chiesto, si segnala che nel modulo presente su STAR il requisito professionale è un campo obbligatorio, a fronte di questo abbiamo richiesto parere in merito alla Regione la quale risponde: che per la vendita in spacci interni è stata implementata su STAR la modulistica ex DGR 646/2017 che recepisce quella adottata a livello nazionale nell'accordo della Conferenza Stato e Regioni del 4 maggio 2017 in attuazione al D.Lgs 222/2016 sulla concentrazione dei regimi amministrativi.
Che ne pensi?
Grazie Antonella

26
Toscana / Re:commercio dal dettaglio all'interno di circolo privato
« il: 19 Gennaio 2018, 10:59:52 »
in questo caso con la presentazione della SCIA per spaccio interno(settore alimentare), è necessario anche il possesso del requisito professionale?
Grazie Antonella

27
Toscana / commercio dal dettaglio all'interno di circolo privato
« il: 17 Gennaio 2018, 11:02:23 »
Un circolo privato che ha la SCIA di somministrazione può in virtù della SCIA anzidetta vendere ai soci  pane ed altri generi sia alimentari che non?
Oppure esiste una forma di SCIA commerciale riservata ai soci?
Grazie Antonella

28
Toscana / circolo privato
« il: 17 Gennaio 2018, 10:45:30 »
Buongiorno,
un circolo privato senza essere affiliato a nessun Ente, con un numero di soci inferiore a 100, può presentare la SCIA per la somministrazione riservati ai soci? per noi si in quanto l'affiliazione non è più obbligatoria e il requisito dei 100 soci serve solo all'ente affiliante per rilasciarla.

altro caso:
ad un circolo privato i cui soci sono scesi sotto 100, l'ente affiliante  comunica che per poter avere l'affiliazione e di conseguenza somministrare ai propri soci il Comune deve concedere una presunta deroga.

Grazie Antonella

29
Toscana / produttore agricolo
« il: 28 Aprile 2017, 09:09:27 »
Buongiorno,
un produttore agricolo  può vendere i propri prodotti nel terreno dove coltiva all'aperto senza alcuna struttura coperta?
Grazie Antonella

30
Toscana / VENDITA PASTIGLIAGGI O BIBITE CONFEZIONATE
« il: 10 Gennaio 2017, 09:56:30 »
BUON GIORNO,

UN ’ATTIVITA’ DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO NON ALIMENTARE CHE VUOL VENDERE  ANCHE PASTIGLIAGGI O BIBITE CONFEZIONATE,  DEVE  UTILIZZARE IL CODICE REGIONALE  COMMERCIO AL DETTAGLIO DI VICINATO NON ALIMENTARE  E POI NEL QUADRO "E" DICHIARARE CHE HA UNA VENDITA RESIDUALE E ALLEGARE LA NOTIFICA SANITARIA, OPPURE  SCEGLIERE COME CODICE REGIONALE INIZIO ATTIVITA’ DI COMMERCIO AL DETTAGLIO ALIMENTARE INDICARE ENTRAMBI I SETTORI ALIMENTARE  E NON ALIMENTARE?
Grazie Antonella

Pagine: [1] 2