Autore Topic: AGENZIA IMPRESE - criteri da applicare per le procedure di accreditamento  (Letto 2952 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.879
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
AGENZIA IMPRESE - criteri da applicare per le procedure di accreditamento

Intesa, ai sensi dell’articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n.131, sui criteri da applicare per le procedure di accreditamento delle Agenzie per le imprese, in attuazione del Decreto del Presidente della Repubblica 9 luglio 2010, n.159.

 http://www.statoregioni.it/Documenti/DOC_040239_46%20%20CU%20(P.%206%20%20ODG).pdf

 
Rep. Atti n.46/CU   del 11 aprile 2013
 
 
LA CONFERENZA UNIFICATA
 
 
Nell’odierna Seduta dell’11 aprile 2013
 
VISTO l’articolo 38 del decreto-legge 25 giugno 2008, n.112, convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2008, n.133, recante la disciplina relativa all’impresa in un giorno e, in particolare, il comma 4, che prevede che con uno o più regolamenti, su proposta del Ministro dello sviluppo economico e della semplificazione normativa, di concerto con il Ministro per la Pubblica amministrazione e l’Innovazione e previo parere della Conferenza Unificata, siano stabiliti i requisiti e le modalità di accreditamento delle “Agenzie per le imprese”;
 
VISTO il Decreto del Presidente della Repubblica 9 luglio 2010, n. 159, “Regolamento recante i requisiti e le modalità di accreditamento delle Agenzie per le imprese”, emanato in attuazione di quanto previsto dal citato articolo 38, comma 4, del decreto-legge 25 giugno 2008, n.112, convertito con modificazioni dalla legge 6 agosto 2008, n.133, sul quale è stato acquisito il parere della Conferenza nella Seduta del 26 novembre 2009;
 
VISTO il Documento approvato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome in data 15 marzo 2012 in merito alle funzioni, alle procedure di accreditamento e alla valutazione dei requisiti delle Agenzie per le imprese, nel quale si segnala che alcune questioni,  relative all’attuazione delle disposizioni contenute nel citato D.P.R. n.159/2010 non sono compiutamente definite e chiarite dal regolamento stesso e si rileva la necessità di proseguire su alcuni temi il confronto con il Governo e con l’ANCI, anche al fine di concludere un apposito accordo o una intesa in sede di Conferenza;
 
CONSIDERATA la necessità comune di individuare, con un apposito atto definito in sede di Conferenza, strumenti e procedure condivise tra tutte le amministrazioni interessate, volte a consentire una interpretazione univoca e chiara delle disposizioni contenute nel citato D.P.R. n.159/2010 in materia di funzioni, accreditamento, valutazione dei requisiti e vigilanza delle Agenzie per le imprese, come segnalato anche dalle associazioni di categoria con una nota trasmessa in data 15 maggio 2012, prot. CSR 2468 P-4.23.2.12;
 
VISTO l’articolo 8 della legge 5 giugno 2003, n.131 che, al comma 6, prevede che il Governo possa promuovere con le Regioni e gli Enti locali la stipula di intese in sede di Conferenza, volte a favorire il raggiungimento di posizioni unitarie o il conseguimento di obiettivi comuni;
 
VISTO l’articolo 19 della legge 7 agosto 1990, n.241, recante la disciplina relativa alla Segnalazione certificata di inizio attività – Scia;
 
VISTO lo schema di intesa predisposto ai sensi dell’art. 8, comma 6 della legge n. 131/2003 dal Ministero dello sviluppo economico in esito al confronto intercorso con le Associazioni di categoria e condiviso con i rappresentanti delle Regioni e, in linea di massima, con l’ANCI in alcuni incontri informali svolti in via preliminare, suddiviso in tre Sezioni contenenti, rispettivamente, le disposizioni relative alle Funzioni delle Agenzie, all’Accreditamento delle stesse e alla Vigilanza, diramato con nota del 15 febbraio 2013, prot. CSR 1113 P-4.23.2.12;
 
VISTI gli esiti della riunione tecnica, tenutasi in data 5 marzo 2013, nel corso della quale le Regioni hanno espresso l’avviso favorevole alla conclusione dell’intesa, mentre l’ANCI ha discusso alcune richieste di modifica, già segnalate al Ministero dello sviluppo economico nel corso delle riunioni informali svolte in precedenza, riservandosi di formulare tali richieste in modo puntuale in un documento da trasmettere in tempi rapidi;
 
VISTO il documento di emendamenti al testo in esame, trasmesso dall’ANCI, secondo l’impegno assunto nel corso della riunione sopra indicata, in data 8 marzo 2013, contenente in particolare le richieste di modifica alla prima Sezione dell’intesa, relativa alle Funzioni delle Agenzie, diramato in pari data  con nota prot. CSR 1434 P-4.23.2.12;
 
VISTO il nuovo schema di intesa predisposto dal Ministero dello sviluppo economico, modificato e integrato a seguito delle richieste formulate dall’ANCI nonché, per le vie brevi, dal Dipartimento per la funzione pubblica, trasmesso con nota del 20 marzo 2013, prot. CSR 1644 P-4.23.2.12;
 
VISTI gli esiti della riunione tecnica, tenutasi in data 28 marzo 2013, per concludere l’iter istruttorio sull’atto in esame, nel corso della quale sono state discusse alcune ulteriori richieste di modifica e integrazione proposte dalle Regioni, che sono state ritenute in gran parte accoglibili dal Ministero dello sviluppo economico, dal Dipartimento per la funzione pubblica e dall’ANCI, che hanno espresso l’avviso favorevole alla conclusione dell’intesa;
 
VISTO il nuovo testo di intesa, trasmesso dal Ministero dello sviluppo economico ad esito della riunione tecnica citata, che recepisce tutte le modifiche concordate nel corso dell’incontro, diramato con nota del 3 aprile 2013, prot. CSR 1757 P-4.23.2.12;
 
VISTI gli esiti dell’odierna Seduta, nel corso della quale il Governo, le Regioni e gli Enti locali hanno espresso l’avviso favorevole all’acquisizione dell’intesa sul testo sopra indicato che, allegato al presente atto, ne costituisce parte integrante (All.1)
 
 
SANCISCE INTESA
 
 
ai sensi dell’articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n.131, sui criteri da applicare per le procedure di accreditamento delle Agenzie per le imprese, in attuazione del Decreto del Presidente della Repubblica 9 luglio 2010, n.159.
 
 
               Il Segretario                                                                                             Il Presidente
   Cons. Ermenegilda Siniscalchi                                                                           Dott. Piero Gnudi

http://www.statoregioni.it/Documenti/DOC_040239_46%20%20CU%20(P.%206%20%20ODG).pdf
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Forum del Portale Omniavis.it