Autore Topic: FESTIVITA' SOPPRESSE (o spostate) - D.L. 138/2011  (Letto 26666 volte)

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 9793
  • Karma: +99/-9
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Omniavis srl
    • E-mail
FESTIVITA' SOPPRESSE (o spostate) - D.L. 138/2011
« il: Agosto 15, 2011, 11:35:12 am »
FESTIVITA' SOPPRESSE (o spostate) - D.L. 138/2011


DECRETO-LEGGE 13 agosto 2011, n. 138   
Ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione
finanziaria e per lo sviluppo. (11G0185) (GU n. 188 del 13-8-2011 )
    note:
    Entrata in vigore del provvedimento: 13/08/2011

A decorrere dall'anno  2012  con  decreto  del  Presidente  del
Consiglio  dei  Ministri,  previa  deliberazione  del  Consiglio  dei
Ministri, da emanare entro il 30 novembre dell'anno precedente,  sono
stabilite  annualmente  le  date  in  cui  ricorrono  le   festivita'
introdotte con legge dello Stato non conseguente ad  accordi  con  la
Santa Sede, nonche' le celebrazioni nazionali  e  le  festivita'  dei
Santi Patroni in modo tale che, sulla base della piu' diffusa  prassi
europea, le stesse cadano il venerdi' precedente  ovvero  il  lunedi'
seguente  la  prima   domenica   immediatamente   successiva   ovvero
coincidano con tale domenica.

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 9793
  • Karma: +99/-9
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Omniavis srl
    • E-mail
Festa del Santo Patrono, l'unica a poter slittare?
« Risposta #1 il: Settembre 16, 2011, 01:05:17 pm »
Festa del Santo Patrono, l'unica a poter slittare?
Rossella Schiavone
Con la conversione in Legge del D.L. n. 138/2011 e' scomparso lo slittamento del 25 aprile, dell'1 maggio e del 2 giugno, ma siamo sicuri che sia rimasto solo quello della Festa del Santo Patrono?

http://www.ipsoa.it/PrimoPiano/Lavoro/festa_del_santo_patrono_l_unica_a_poter_slittare_id1050937_art.aspx

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 9793
  • Karma: +99/-9
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Omniavis srl
    • E-mail

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 9793
  • Karma: +99/-9
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Omniavis srl
    • E-mail
Le festività nella Manovra bis
« Risposta #3 il: Ottobre 24, 2011, 07:23:33 pm »
Le festività nella Manovra bis
Prima della sua definitiva approvazione nel Decreto Legge n. 138/2011 era stato previsto, in linea con la prassi europea, che a decorrere dal 2012 sarebbero state stabilite annualmente, con l’emanazione di un Dpcm, le date delle ricorrenze delle festività introdotte con legge dello Stato non conseguenti ad accordi della Santa Sede, le celebrazioni nazionali e le celebrità dei Santi Patroni.

Tale previsione aveva la finalità di aumentare la produzione per l’accrescimento del Pil. Tuttavia, in molti hanno obiettato che l’abolizione delle festività avrebbe causato enormi danni al settore turistico il cui gettito è costituito in gran parte dalle piccole vacanze generate dai c.d. “ponti”.

Dopo un lungo dibattito e numerose polemiche in sede di conversione del decreto legge la previsione della norma originaria è stata notevolmente ridimensionata.

La legge n. 148/2011 salva le festività civili del 25 aprile, 1 maggio e 2 giugno, escludendo sostanzialmente la festività del Santo Patrono, prevedendo che:
“a decorrere dall'anno 2012 con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, previa deliberazione del Consiglio dei Ministri, da emanare entro il 30 novembre dell'anno precedente, sono stabilite annualmente le date in cui ricorrono le festività introdotte con legge dello Stato non conseguente ad accordi con la Santa Sede, nonché le celebrazioni nazionali e le festività dei Santi Patroni, ad esclusione del 25 aprile, festa della liberazione, del 1º maggio, festa del lavoro, e del 2 giugno, festa nazionale della Repubblica in modo tale che, sulla base della più diffusa prassi europea, le stesse cadano il venerdì precedente ovvero il lunedì seguente la prima domenica immediatamente successiva ovvero coincidano con tale domenica”.

Secondo la previsione della norma, dunque, sarà un Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri a stabilire annualmente se il Santo Patrono dovrà essere festeggiato di venerdì, lunedì o di domenica.

E’ da rilevare che la legge non specifica il trattamento economico spettante ai dipendenti nel caso in cui la festività venga spostata.

Si può ritenere, nel silenzio della norma, che per le feste spostate a lunedì o al venerdì nulla cambia in quanto ai sensi della legge n. 260/1949 nelle giornate festive i lavoratori hanno diritto a percepire la normale retribuzione.

Nel caso di festività coincidente con la domenica la legge n. 260/1949 prevede che al lavoratore spetti oltre alla normale retribuzione giornaliera il pagamento di un’ulteriore quota giornaliera della retribuzione in atto se lavoratori retribuiti in misura fissa ovvero per i lavoratori retribuiti ad ore la normale retribuzione giornaliera compreso ogni elemento accessorio ragguagliata ad 1/6 dell’orario settimanale di lavoro contrattuale o legale alla quale si deve aggiungere l’ulteriore quota di 1/6 dell’orario settimanale.

http://www.studiocassone.it/news/amministrazione-del-personale/2011/9/le-festivita-nella-manovra-bis

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 9793
  • Karma: +99/-9
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Omniavis srl
    • E-mail
Re:FESTIVITA' SOPPRESSE (o spostate) - D.L. 138/2011
« Risposta #4 il: Gennaio 05, 2012, 07:37:42 pm »
PERMESSI EX FESTIVITA'

BANCHE - 2012
I giorni di permesso per festività soppresse per il 2012 sono QUATTRO, in quanto non coincidenti con giorni festivi o non lavorativi, e ricorrono nei giorni:
• 19 marzo – San Giuseppe
• 17 maggio - Ascensione
• 7 giugno - Corpus Domini
• 29 giugno – SS. Pietro e Paolo
Per la piazza di Roma il 29/6 SS. Pietro e Paolo è giornata festiva e, pertanto, i giorni di permesso sono TRE.
Nel CCNL 8/12/2007 è previsto che queste giornate possono essere fruite dal 16 gennaio ed entro il 14 dicembre.
Ricordiamo che le giornate di permesso spettano solo se nei giorni delle ex festività il lavoratore abbia diritto all’intero trattamento economico (si perdono se coincidono con aspettative o permessi non retribuiti). Qualora non vengano fruiti entro il 31 dicembre, saranno automaticamente monetizzati entro il mese di febbraio dell’anno successivo, nella misura di 1/360 della retribuzione annua per ogni giornata.
 
ASSICURAZIONI - 2012
FESTIVITA’ SOPPRESSE: QUATTRO GIORNI
• 19 marzo S.Giuseppe
• 17 maggio - Ascensione
• 7 giugno (ex Corpus Domini: 60° giorno dopo Pasqua)
• 29 giugno (SS. Pietro e Paolo)
Per il 2012 le giornate di ex festività sono Quattro ( 4 ) , sono riconosciute perché cadenti in un giorno lavorativo compreso tra il lunedì e il venerdì.
Ricordiamo che, per fruire interamente delle festività soppresse, occorre per i giorni sopraindicati avere diritto all'intero trattamento economico. Non bisogna cioè richiedere in quei giorni aspettative o permessi non retribuiti. Le festività soppresse sono fruibili dal 1° gennaio al 31 marzo dell’anno successivo.
SANTO PATRONO
La ricorrenza del Santo Patrono, é considerato giorno festivo in ciascuna piazza di lavoro. Per la piazza di Roma il 29 giugno vale anche come ex festività
(Allegato 7 CCNL).
SEMIFESTIVITA’
Sono considerati giorni semifestivi il 2 novembre, il 24 dicembre, il 31 dicembre, per i dipendenti ex Groupama Assicurazioni SpA e Groupama Assicurazioni Vita SpA., una giornata semifestiva è da considerarsi di chiusura aziendale ( accordo 2000 ) sarà da definire conl’azienda quale.
PART – TIME:
Nelle giornate semifestive i Lavoratori part-time osserveranno l’orario di entrata fissato dal contratto individuale, mentre quello di uscita sarà anticipato calcolando una riduzione di orario proporzionale a quello del personale full-time.
http://www.fisac.it/Fisac/page.asp?DataNews=04/01/2012%2010.02.16&VisImg=S&Art=14901&Cat=1&I=immagini/Loghi%20Aziende/UTILITY.jpg&Codi_Cate_Arti=7&TitoloBlocco=Fisac%20e%20Dintorni


Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 9793
  • Karma: +99/-9
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Omniavis srl
    • E-mail
Permessi ex-festività - Come funziona con le feste soppresse
« Risposta #5 il: Gennaio 05, 2012, 07:40:33 pm »
Permessi ex-festività - Come funziona con le feste soppresse
La soppressione di alcune feste è stata compensata con l'introduzione i permessi per ex-festività. Per chi è curioso di saperlo, i giorni non più considerati festivi sono: San Giuseppe, Ascensione, Corpus Domini, SS. Apostoli Pietro e Paolo (art.1 L. n.54 del 5 marzo 1977).

I permessi individuali introdotti con l'eliminazione di queste feste cambiano in base ai vari CCNL.

Metalmeccanica Industria: in sostituzione delle ex-festività vengono dati 4 gruppi di 8 ore di permesso.

Commercio: in sostituzione delle ex-festività vengono dati gruppi di 4 o 8 ore di permessi.

Tessili: riposi compesativi parti a 8 ore per 4 giorni o 6 ore per 5 giorni nel caso l'orario di lavoro sia su 6 giorni la settimana.

Turismo: i permessi per ex-festività sono assorbiti nella riduzione di orario annua

http://contrattolavoro.blogspot.com/2011/12/permessi-ex-festivita-come-funziona-con.html

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 9643
  • Karma: +22/-3
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it
    • E-mail
Re:FESTIVITA' SOPPRESSE (o spostate) - D.L. 138/2011
« Risposta #6 il: Marzo 17, 2012, 08:38:49 am »
D.L. 13-8-2011 n. 138
Ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo.
Pubblicato nella Gazz. Uff. 13 agosto 2011, n. 188.

Art. 1  Disposizioni per la riduzione della spesa pubblica

24.  A decorrere dall'anno 2012 con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, previa deliberazione del Consiglio dei Ministri, da emanare entro il 30 novembre dell'anno precedente, sono stabilite annualmente le date in cui ricorrono le festività introdotte con legge dello Stato non conseguente ad accordi con la Santa Sede, nonché le celebrazioni nazionali e le festività dei Santi Patroni, ad esclusione del 25 aprile, festa della liberazione, del 1° maggio, festa del lavoro, e del 2 giugno, festa nazionale della Repubblica, in modo tale che, sulla base della più diffusa prassi europea, le stesse cadano il venerdì precedente ovvero il lunedì seguente la prima domenica immediatamente successiva ovvero coincidano con tale domenica. (x)

(x) Comma così modificato dalla legge di conversione 14 settembre 2011, n. 148.

* * * * * * * * * * *
Lo staff Omniavis.it
* * * * * * * * * * *
Per assistenza personalizzata
http://www.omniavis.com/index.php/2013-11-10-07-07-12/normativa-e-giurisprudenza

Video e formazione:
http://www.omniavis.com/index.php/2013-11-10-07-05-48/video-formativi

* * * * * * * * * * * * * *
Sito: www.omniavis.it
Facebook: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
Twitter: https://twitter.com/omniavis
Youtube: http://www.youtube.com/user/omniavis
LinkedIn: http://www.linkedin.com/groups/Diritto-Amministrativo-Enti-Locali-SUAP-3899521?trk=myg_ugrp_ovr
Google+: https://plus.google.com/u/0/communities/110629620860124841853

Per contatti diretti: staff@omniavis.it

* * * * * * * * * * * * * *
Segreteria Omniavis srl
Lungarno Colombo 44 - 50136 Firenze
Tel. 055 6236286
Fax 055 9393117

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 9643
  • Karma: +22/-3
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it
    • E-mail
Re:FESTIVITA' SOPPRESSE (o spostate) - D.L. 138/2011
« Risposta #7 il: Marzo 17, 2012, 08:41:02 am »
ANCI: il patrono si festeggia anche nel 2012
La ricorrenza del Santo patrono nelle città italiane va considerata ancora, per i dipendenti del comparto dei Comuni, come un giorno festivo. E’ quanto rende noto una nota interpretativa dell’Anci, che riprende le disposizioni del D.L. 138/2011 secondo cui alcune festività avrebbero dovuto essere stabilite annualmente, in modo da corrispondere alla domenica, al venerdì o al lunedì.
La norma rimandava a un Dpcm da emanare “entro il 30 novembre dell’anno precedente”, (2011) e che ad oggi non è stato emanato.
Pertanto l’Anci sostiene che “sia da ritenere tuttora vigente la disciplina contrattuale di comparto”, e che dunque “la ricorrenza del Santo Patrono della località in cui il dipendente presta servizio è considerata giorno festivo purché ricadente in giorno lavorativo”.

* * * * * * * * * * *
Lo staff Omniavis.it
* * * * * * * * * * *
Per assistenza personalizzata
http://www.omniavis.com/index.php/2013-11-10-07-07-12/normativa-e-giurisprudenza

Video e formazione:
http://www.omniavis.com/index.php/2013-11-10-07-05-48/video-formativi

* * * * * * * * * * * * * *
Sito: www.omniavis.it
Facebook: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
Twitter: https://twitter.com/omniavis
Youtube: http://www.youtube.com/user/omniavis
LinkedIn: http://www.linkedin.com/groups/Diritto-Amministrativo-Enti-Locali-SUAP-3899521?trk=myg_ugrp_ovr
Google+: https://plus.google.com/u/0/communities/110629620860124841853

Per contatti diretti: staff@omniavis.it

* * * * * * * * * * * * * *
Segreteria Omniavis srl
Lungarno Colombo 44 - 50136 Firenze
Tel. 055 6236286
Fax 055 9393117

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 9643
  • Karma: +22/-3
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it
    • E-mail
Personale degli enti locali. Monetizzazione festività soppresse.
« Risposta #8 il: Luglio 11, 2013, 07:00:42 am »
* * * * * * * * * * *
Lo staff Omniavis.it
* * * * * * * * * * *
Per assistenza personalizzata
http://www.omniavis.com/index.php/2013-11-10-07-07-12/normativa-e-giurisprudenza

Video e formazione:
http://www.omniavis.com/index.php/2013-11-10-07-05-48/video-formativi

* * * * * * * * * * * * * *
Sito: www.omniavis.it
Facebook: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
Twitter: https://twitter.com/omniavis
Youtube: http://www.youtube.com/user/omniavis
LinkedIn: http://www.linkedin.com/groups/Diritto-Amministrativo-Enti-Locali-SUAP-3899521?trk=myg_ugrp_ovr
Google+: https://plus.google.com/u/0/communities/110629620860124841853

Per contatti diretti: staff@omniavis.it

* * * * * * * * * * * * * *
Segreteria Omniavis srl
Lungarno Colombo 44 - 50136 Firenze
Tel. 055 6236286
Fax 055 9393117