Autore Topic: Problematiche burocratiche taxi  (Letto 3654 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

barbara ucci

  • Visitatore
Re:Problematiche burocratiche taxi
« Risposta #3 il: 20 Maggio 2014, 09:01:24 »
buongiorno Dott. Mancatelli,
grazie per la risposta..

per auto privata intendo che la licenza viene assegnata ad altra auto e quindi la mia auto già taxi non avendo ancora la licenza (mi sarà assegnata il 13 giugno) non può rimanere auto pubblica e credo debba passare ad auto privata. Il comune può rilasciarmi il nulla osta ai fini dell'immatricolazione?

Consideriamo che loro stanno rispettando i 30 giorni di pubblicazione sull'albo pretorio online e poi i 15 giorni per eventuali ricorsi... ma non ci sono altri concorrenti... sono solo io l' unico candidato che ha sostenuto l'esame per il concorso.

saluti
Barbara

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Problematiche burocratiche taxi
« Risposta #3 il: 20 Maggio 2014, 09:01:24 »

 


Offline Mario Maccantelli

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 4.621
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it/web/forum/
    • E-mail
Re:Problematiche burocratiche taxi
« Risposta #2 il: 19 Maggio 2014, 23:06:04 »
Per auto privata intendi un’auto  adibita a uso proprio ai sensi dell’art. 82 del CdS? Credo di sì.
Sull’assicurazione non posso che dirti di sentire direttamente degli assicuratori. In via di principio puoi fare l’assicurazione che vuoi. La RCA copre i danni ai terzi trasportati indipendentemente se sei un taxi oppure no.

Sulle condizioni del bando devi sentire il comune rilasciante. In genere il comune assegna rilascia un nulla osta ai fini dell’immatricolazione che la motorizzazione usa per l’immatricolazione e l’eventuale cambio uso. Questa procedura può prevedere dei tempi abbastanza lunghi da permetterti i passaggi.
vedi qua:
http://www.unicataxibologna.it/utilita/cambio_veicoli.pdf

i requisiti di iscrizione al ruolo della regione Lazio prevedono di  essere residenti oppure domiciliati in un comune compreso nel territorio della Regione (vedi art. 17 della LR 58/93).

la partita partiva iva, se non ti servi di un commercialista puoi studiare qua:
http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Home/CosaDeviFare/Richiedere/Partita+IVA/AA9_11+Apertura+variazione+chiusura+PF/Scheda+Informativa+AA9_11/
******************
Dott. Mario Maccantelli - esperto OV
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

barbara ucci

  • Visitatore
Problematiche burocratiche taxi
« Risposta #1 il: 17 Maggio 2014, 17:15:50 »
[/font]
Buon pomeriggio,
mi chiamo Barbara e mi ritrovo in una situazione un po' particolare e mi serve un aiuto per trovare una soluzione.

Premesso che fino al 23 maggio 2014 sono un sostituto alla guida (taxi) e dal 13 giugno 2014 sarò titolare di una  licenza taxi in provincia di Perugia, il mio problema tecnico è
- da sostituto non posso intestarmi l'auto perchè non titolare di licenza
- da titolare l'auto sarà con la licenza vinta al concorso
??? nel mezzo ci sono il titolare della licenza di Roma che il 23 maggio mi toglie la licenza e quindi dovrò fare il passaggio di proprietà da auto pubblica ad auto privata... ma l'assicurazione è la stessa e qui il primo quesito ...
- può un'auto privata avere una assicurazione x taxi?
- può il comune dove ho vinto la licenza ( sono l'unico candidato e la determinazione è stata pubblicata il 28/04/2014 e sarà sull'albo pretorio per 30 giorni+ 15 giorni per eventuali ricorsi)  rilasciarmi una determinazione provvisoria di assegnazione di licenza per evitare di fare il passaggio da taxi a privata e poi di nuovo a taxi?

per quanto riguarda l'apertura della partita iva deve avvenire a roma o perugia?
Il comune che mi rilascierà la licenza ha accettato il fatto che ho il ruolo a Roma ai sensi della 21/92 pertanto per non perdere il ruolo la residenza deve rimanere a Roma ed il domicilio nel luogo dove eserciterò, giusto?
La partita iva si può aprire online tramite il sito comUnica giusto?

Per il momento se mi risolvete questi quesiti sono già un passo avanti.. ::)
Grazie
Barbara