á

Autore Topic: esposto del vicino per precarie condizioni igieniche ed insalubritÓ per cane  (Letto 1337 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18.719
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Egregio Dottore, Ŕ arrivato in ufficio un esposto con il quale si lamenta che il cane del vicino disturba la quiete pubblica e che le deiezioni dello stesso procurano cattivo odore che arriva nella casa dell'esponente. L'esponente lamenta il fatto che il cane si troverebbe, per suo dire, in uno spazio angusto e che le deiezioni non vengono subito rimosse.
Noi abbiamo giÓ fatto diversi sopralluoghi per conto del giudice (c'Ŕ giÓ una causa in corso tra le predette parti) ed abbiamo relazionato; inoltre giÓ in altre occasioni ha effettuato sopralluogo l'ASL senza nulla riscontrare in merito.
Per il disturbo della quiete l'esposto Ŕ firmato solo dal vicino e non da altri residenti in zona. 
Secondo Lei come bisognerebbe muoversi in questo caso. Facendo ulteriori sopralluoghi?
Grazie

Se non vi sono evidenze oggettive .... la questione rimane di natura privatistica.
Potete programmare altri eventuali sopralluoghi ... ma sembra che non vi siano margini per fare altro.

Forum del Portale Omniavis.it

á


Offline Brunoanto

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 1.193
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Egregio Dottore, Ŕ arrivato in ufficio un esposto con il quale si lamenta che il cane del vicino disturba la quiete pubblica e che le deiezioni dello stesso procurano cattivo odore che arriva nella casa dell'esponente. L'esponente lamenta il fatto che il cane si troverebbe, per suo dire, in uno spazio angusto e che le deiezioni non vengono subito rimosse.
Noi abbiamo giÓ fatto diversi sopralluoghi per conto del giudice (c'Ŕ giÓ una causa in corso tra le predette parti) ed abbiamo relazionato; inoltre giÓ in altre occasioni ha effettuato sopralluogo l'ASL senza nulla riscontrare in merito.
Per il disturbo della quiete l'esposto Ŕ firmato solo dal vicino e non da altri residenti in zona. 
Secondo Lei come bisognerebbe muoversi in questo caso. Facendo ulteriori sopralluoghi?
Grazie

 

á