Autore Topic: Concessione posteggio a imprenditore agricolo  (Letto 1728 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Brunoanto

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 1.209
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Concessione posteggio a imprenditore agricolo
« Risposta #9 il: 05 Novembre 2017, 13:02:30 »
Grazie dottore. Sempre disponibile e preparatissimo

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Concessione posteggio a imprenditore agricolo
« Risposta #9 il: 05 Novembre 2017, 13:02:30 »

 


Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18.948
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Concessione posteggio a imprenditore agricolo
« Risposta #8 il: 04 Novembre 2017, 19:47:13 »
Dotore grazie per le sempre puntuali e competenti delucidazioni.
Un ultimo dubbio.
Ma l'imprendtore agricolo che partecipa all'assergnazione del bando deve essere iscirtto nella sezione speciale del registro imprese? Oppure è sufficiente che sia iscritto come agricoltore o altro? Grazie

DIPENDE da cosa hai previsto nel regolamento/bando.
Infatti IMPRENDITORE AGRICOLO è anche chi non è iscritto nella sezione speciale della CCIA (es. per mancato raggiungimento del minimo di fatturato)
http://www.mc.camcom.it/P42A103C71S28/Imprese-Agricole.htm

Se non hai precisato niente allora accogli anche le domande del non iscritto nella sezione speciale.

Offline Brunoanto

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 1.209
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Concessione posteggio a imprenditore agricolo
« Risposta #7 il: 04 Novembre 2017, 14:10:01 »
Dotore grazie per le sempre puntuali e competenti delucidazioni.
Un ultimo dubbio.
Ma l'imprendtore agricolo che partecipa all'assergnazione del bando deve essere iscirtto nella sezione speciale del registro imprese? Oppure è sufficiente che sia iscritto come agricoltore o altro? Grazie

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18.948
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Concessione posteggio a imprenditore agricolo
« Risposta #6 il: 03 Novembre 2017, 17:08:25 »
Egregio Dottore. Scusi. Ancora un dubbio.
Il mio regolamento prevede che "ogni imprendiotre agricolo può occupare un solo posteggio nel mercato. Le domande presentate dagli imprenditori agricoli già titolari di posteggio nell'ambito dello stesso mercato sono dichiarate irricevibili ed alle stesse non è dato seguito".
Il mio regolamento, nel caso di posteggi isolati parla (erroneamente) di mercato (che a questo punto dovrebbe considerarsi giornaliero).
Ora il mio dubbio è il seguente:
Se un imprenditore agricolo già titolare di posteggio presenta la domanda dichiarando che "nel caso di assegnazione del nuovo posteggio richiesto rinuncerà a quello occupato" come mi devo comportare?
Devo considerare la domanda irricevibile considerato che, secondo me, al posteggio già occupato deve essere fatta rinuncia prima della presentazione dell'istanza di nuovo posteggio?
Grazie

Il problema è delicato.
Da un lato hai la qualificazione in termini di mercato che rende applicabile il divieto del SECONDO POSTEGGIO, dall'altro il regolamento non prevede incompatibilità ma irricevibilità (uiqndi un vizio che impedisce la partecipazione al bando).

ERGO: non puoi che dichiarare irricevibile la domanda. La condizione apposta dall'interessato non è sufficiente.

NON ESCLUDO che in caso di ricorso l'interessato possa ottenere l'annullamento del regolamento ....

Offline Brunoanto

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 1.209
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Concessione posteggio a imprenditore agricolo
« Risposta #5 il: 03 Novembre 2017, 14:01:40 »
Egregio Dottore. Scusi. Ancora un dubbio.
Il mio regolamento prevede che "ogni imprendiotre agricolo può occupare un solo posteggio nel mercato. Le domande presentate dagli imprenditori agricoli già titolari di posteggio nell'ambito dello stesso mercato sono dichiarate irricevibili ed alle stesse non è dato seguito".
Il mio regolamento, nel caso di posteggi isolati parla (erroneamente) di mercato (che a questo punto dovrebbe considerarsi giornaliero).
Ora il mio dubbio è il seguente:
Se un imprenditore agricolo già titolare di posteggio presenta la domanda dichiarando che "nel caso di assegnazione del nuovo posteggio richiesto rinuncerà a quello occupato" come mi devo comportare?
Devo considerare la domanda irricevibile considerato che, secondo me, al posteggio già occupato deve essere fatta rinuncia prima della presentazione dell'istanza di nuovo posteggio?
Grazie

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.732
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:Concessione posteggio a imprenditore agricolo
« Risposta #4 il: 03 Novembre 2017, 11:32:02 »
Grazie dottore per la cortese risposta. La legge regionale prevede la possibilità della delega per la vendita.
Quindi l'imprendotore agricolo potrebe utilizzare tale strumento per occupare i posteggi assegnatigli.
Ma l'istituto della delega significa che il delegato deve essere un dipendente dell'imprenditore agricolo?

Non serve che sia necessariamente un DIPENDENTE a tempo indeterminato essendo validi anche altri rapporti contrattuali (anche di collaborazione o prestazione occasionale) che sono autocertificati dall'interessato in caso di controllo.

ATTENZIONE in materia al rischio "subaffitto" laddove invece che il collaboratore il soggetto fa montare altro operatore .... i controlli si fanno sulla documentazione fiscale che deve rimanere intestata al soggetto titolare, chiunque sia la persona che sta al posteggio!
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Offline Brunoanto

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 1.209
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Concessione posteggio a imprenditore agricolo
« Risposta #3 il: 03 Novembre 2017, 09:20:28 »
Grazie dottore per la cortese risposta. La legge regionale prevede la possibilità della delega per la vendita.
Quindi l'imprendotore agricolo potrebe utilizzare tale strumento per occupare i posteggi assegnatigli.
Ma l'istituto della delega significa che il delegato deve essere un dipendente dell'imprenditore agricolo?

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.732
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:Concessione posteggio a imprenditore agricolo
« Risposta #2 il: 03 Novembre 2017, 08:40:57 »
Regione Puglia
Egregio Dottore ho pubblicato avviso per posteggi riservati, sul territorio comunale, a imprenditori agricoli.
Il regolamento comunale prevede, in caso di più domande per il medesimo posteggio, tali priorità:
1. numero componenti nucleo familiare;
2. numero presenze al mercato;
3. anzianità iscrizione registro imprese.
Ora per il medesimo posteggio sono state presentate due domande per cui:
A. il primo imprenditore agricolo ha il nucleo familiare più numeroso ma occupa già un posteggio su suolo pubblico e vende anche su suolo di produzione (che per sua fortuna si trova nel centro abitato). La legge regionale prevede che una ditta possa avere anche due posteggi su medesimo mercato (e se superiore a100 anche tre). Domanda: ma in questo caso il posteggio isolato giornaliero deve essere considerato mercato giornaliero e pertanto posso concedergli anche tale posteggio?
B. il secondo imprenditore agricolo ha il nucleo familiare meno numeroso ma in passato occcupava quel posteggio fino al momento in cui gli è stato revocato perchè il contratto di affitto dell'unico terreno agricolo a sua disposizone (in base al quale il posteggio era stato rilasciato)  dal quale avrebbe dovuto ricavare la produzione era stato fatto con una persona che dopo pochi giorni era deceduta e gli eredi non avevano "convalidato" il contratto.
In questo caso quei pochi giorni di "validità del contratto" vanno considerati come presenza sul mercato oppure no? (considerato dhe mercato possa considerarsi il posteggio isolato)
Grazie

Ho fortissimi dubbi sulla legittimità, quale primo criterio, della numerosità del nucleo familiare ...

RISPOSTA:
A) Ill posteggio isolato non è mercato giornaliero e quindi non vi sono limiti massimi di licenze (se non li hai inseriti nel piano/regolamento)

B) il problema non si pone se hai inserito come primo criterio i componenti del nucleo familiare
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Offline Brunoanto

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 1.209
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Concessione posteggio a imprenditore agricolo
« Risposta #1 il: 02 Novembre 2017, 18:41:45 »
Regione Puglia
Egregio Dottore ho pubblicato avviso per posteggi riservati, sul territorio comunale, a imprenditori agricoli.
Il regolamento comunale prevede, in caso di più domande per il medesimo posteggio, tali priorità:
1. numero componenti nucleo familiare;
2. numero presenze al mercato;
3. anzianità iscrizione registro imprese.
Ora per il medesimo posteggio sono state presentate due domande per cui:
A. il primo imprenditore agricolo ha il nucleo familiare più numeroso ma occupa già un posteggio su suolo pubblico e vende anche su suolo di produzione (che per sua fortuna si trova nel centro abitato). La legge regionale prevede che una ditta possa avere anche due posteggi su medesimo mercato (e se superiore a100 anche tre). Domanda: ma in questo caso il posteggio isolato giornaliero deve essere considerato mercato giornaliero e pertanto posso concedergli anche tale posteggio?
B. il secondo imprenditore agricolo ha il nucleo familiare meno numeroso ma in passato occcupava quel posteggio fino al momento in cui gli è stato revocato perchè il contratto di affitto dell'unico terreno agricolo a sua disposizone (in base al quale il posteggio era stato rilasciato)  dal quale avrebbe dovuto ricavare la produzione era stato fatto con una persona che dopo pochi giorni era deceduta e gli eredi non avevano "convalidato" il contratto.
In questo caso quei pochi giorni di "validità del contratto" vanno considerati come presenza sul mercato oppure no? (considerato dhe mercato possa considerarsi il posteggio isolato)
Grazie