Autore Topic: Le misure di prevenzione e la documentazione antimafia (VIDEO)  (Letto 622 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 28.407
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it
    • E-mail
Le misure di prevenzione e la documentazione antimafia (VIDEO)
« Risposta #1 il: 27 Dicembre 2017, 08:33:21 »
Le misure di prevenzione e la documentazione antimafia (VIDEO)



Organizzato dalla Scuola Superiore della Magistratura
In collaborazione con l’Ufficio Studi, massimario e formazione della giustizia amministrativa

LINK: https://www.youtube.com/watch?v=gt7CS5apqN0&list=PLUxKCHoAIOgu7wbFjRtsF7iyRQBwG99WB
-------------------------
Cod. P17052
Sede: Roma, 8-9 giugno 2017 TAR del Lazio, via Flaminia, 189
Responsabili del corso: Luisa De Renzis, Caterina Criscenti, Alfredo Storto
Esperto formatore: Giovanni Di Leo

Presentazione
Il corso, connotato dalla vastità dell’argomento e dall’esigenza di fornire uno strumento pratico ai magistrati che con significativa diversità di funzioni intervengono sui temi in esame, affronta col sistema casistico, ancorato alle molteplici esperienze dei docenti, le principali questioni connesse alle misure di prevenzione e alla documentazione antimafia.
Ricostruito l’indispensabile dato normativo, si cercherà di indagare, da più punti prospettici, la tipologia degli strumenti e le prassi applicative, seguendo il fil rouge che il Legislatore ha individuato nel perfezionamento del sistema di controlli preventivi in chiave di interdizione dell’infiltrazione della criminalità organizzata nei decisivi settori degli appalti e dei servizi pubblici, soprattutto in occasione di “operazioni straordinarie”, come le ricostruzioni post-terremoto in Abruzzo e in Emilia-Romagna.
La pur ampia indagine, in tesi coincidente col perimetro dell’intera materia economica di volta in volta inciso dall’intervento normativo ed amministrativo (si pensi soltanto al settore delle infrastrutture e dei servizi pubblici essenziali), non può che procedere dall’individuazione dei principi giuridici che, nel quadro costituzionale e comunitario, presidiano l’attività economica in generale e, nello specifico, regolano le esigenze sottese alla normativa antimafia.
Sul piano applicativo, è stata appuntata l’attenzione sull’esegesi giurisprudenziale, con particolare riguardo alla proteiforme tipologia del contenzioso che si sviluppa normalmente davanti al giudice amministrativo, a partire dalle questioni
pregiudiziali di giurisdizione che la pratica ha di volta in volta evidenziato.
L’efficacia nel tempo dei provvedimenti della Prefettura, i profili di giustiziabilità di questi e quelli risarcitori derivanti dall’annullamento ovvero dalla revoca degli stessi sollecitano inoltre l’indagine sulle tecniche decisorie del giudice amministrativo – nell’indispensabile confronto con quelle del giudice civile – innanzi al quale soprattutto il filtro dell’eccesso di potere fa emergere un significativo bagaglio esperienziale in funzione dell’irrinunciabile contrasto alla criminalità organizzata.

LINK: https://www.youtube.com/watch?v=gt7CS5apqN0&list=PLUxKCHoAIOgu7wbFjRtsF7iyRQBwG99WB

Forum del Portale Omniavis.it

Le misure di prevenzione e la documentazione antimafia (VIDEO)
« Risposta #1 il: 27 Dicembre 2017, 08:33:21 »