Forum del Portale Omniavis.it

News:

News

Se vuoi far parte del nostro TEAM di esperti e consulenti CHIAMA allo 055 6236286 o SCRIVI a info@omniavis.it inviando il tuo curriculum

Autore Topic: SUBINGRESSO COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE - SCIA - VERIFICA DURC IRREGOLARE  (Letto 291 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mario Maccantelli

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 4.004
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it/web/forum/
    • E-mail
La normativa Emiliana non è molo in linea con i principi in materia.

In base alla legge 183/2011, la regolarità contributiva è verificata d’ufficio dalle PA controllanti. Il privato non è tenuto a fare una dichiarazione. Quindi non si pone il problema della dichiarazione falsa o mendace.
Anche L’ER fece una circolare, la 94409 del 2011, che invitava alla verifica d’ufficio. Oggi si fa con il solo codice fiscale.

Il Ministero del lavoro nel 2012, circolare 619 del 16/01/2012 ha chiarito che il DURC non può essere soggetto ad autocertificazione dato che il privato non può avere contezza delle complesse valutazioni che INPS e INAL eseguono per arrivare alla regolarità contributiva.

Comunque al di là della ricostruzione storica, oggi in ER si applicano le indicazioni di cui alla DGR 342/2015:
http://bur.regione.emilia-romagna.it/dettaglio-inserzione?i=fcedc84d60bc417dbcefd8835335bdaa

* * * * *
Dott. Mario Maccantelli - collaboratore OV
* * * * *
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
http://buff.ly/254YT2F - http://buff.ly/254YIV4 - http://buff.ly/1TKy2B3 - http://buff.ly/1YHPD0G
http://buff.ly/1XE4T0e - http://buff.ly/1OD3y2q - http://buff.ly/1OD3VK4 - https://telegram.me/omniavis


Offline BONINI DORIELLA

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 2
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
 :o
ANTEFATTO : presentazione di una SCIA a seguito di subingresso per acquisto ramo d'azienda, in attività di commercio su aree pubbliche.

FATTO : al termine degli accertamenti d'ufficio, si verifica che il subentrante ha un DURC irregolare, notevolmente irregolare.

NORMATIVE DI RIFERIMENTO sintetico  : legge regione Emilia Romagna 12/1999 "....disciplina commercio su aree pubbliche...- legge regione Emilia Romagna n. 1/2011 "Presentazione DURC nel commercio su aree pubbliche...." - legge 241/1990, art. 19 -

L'art. 6 comma 4bis della L.R. 1/2001 cita testualmente
4 bis. Fatte salve le conseguenze previste dalla normativa statale in caso di presentazione di documentazione mendace, nei casi in cui emerga la non veridicità del contenuto della documentazione sostitutiva del DURC di cui al presente articolo, il dichiarante decade dal beneficio conseguito sulla base della dichiarazione non veritiera.
Si chiede di condividere l'esatta interpretazione del termine "decade" dal diritto....

Segue l'art. 19 comma 3 della l. 241/2018 dispone ....in presenza di attestazioni non veritiere.... dispone la sospensione dell'attività intrapresa.

In sostanza si deve adottare un provvedimento ai sensi dell'art. 19, comma 3 di divieto di prosecuzione attività, a seguito della decadenza dal beneficio (esercizio attività a seguito di acquisto attività) conseguito sulla base di dichiarazione non veritiera ?
Ovvero SCIA NON conformabile !!