Autore Topic: festa paesana  (Letto 1187 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.520
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:festa paesana
« Risposta #8 il: 16 Aprile 2019, 08:00:01 »
Safety & Security e nuove norme per sagre, feste - 7 maggio 2019 (formazione)

http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=49321.0



Polizia amministrativa e pubblica sicurezza (artt. 68, 69, 80)
7  maggio 2019 - Parte 1: ore 09.30-13.00

Safety & Security: requisiti, procedure, adempimenti e sanzioni
7 maggio 2019 - Parte 2: ore 14.00-17.30
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Forum del Portale Omniavis.it

Re:festa paesana
« Risposta #8 il: 16 Aprile 2019, 08:00:01 »

 


Offline Monica Falossi

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 337
    • Mostra profilo
Re:festa paesana
« Risposta #7 il: 03 Settembre 2018, 11:52:22 »
E' vero, hai ragione! Almeno finchè va tutto bene....
Cercavo un modo per evitare che, se all'89esimo giorno a qualcuno viene in mente di segnalare/querelare per qualcosa (danno patito, irregolarità ecc.),   il personale della PM venga tirato in ballo appunto per omessa vigilanza, dal momento che la vigilanza della PM non era stata chiesta (né autorizzata) dalla medesima Amministrazione  organizzatrice

Online Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18.719
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:festa paesana
« Risposta #6 il: 02 Settembre 2018, 10:03:40 »
Ho capito...quindi più o meno teoricamente, è possibile chiedere che venga redatta relazione tecnica a posteriori, per così dire a sanatoria formale, anche se la manifestazione è conclusa? ???

NON SERVE a niente acquisire ex post una relazione del genere (che per definizione è "prognostico-preventiva", cioè fatta preventivamente indicando i possibili rischi e misure di intervento.
Se la manifestazione c'è stata e non ci sono stai incidenti ... bene ... è andata liscia. Tutto finisce lì e sarà da monito alla prossima.

Il mondo del diritto è pieno di atti illegittimi o irregolari ... decorsi i termini si sanano e il mondo va avanti!

Offline Monica Falossi

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 337
    • Mostra profilo
Re:festa paesana
« Risposta #5 il: 01 Settembre 2018, 11:26:40 »
Ho capito...quindi più o meno teoricamente, è possibile chiedere che venga redatta relazione tecnica a posteriori, per così dire a sanatoria formale, anche se la manifestazione è conclusa? ???

Online Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18.719
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:festa paesana
« Risposta #4 il: 29 Agosto 2018, 18:00:37 »
In questo caso è stata fatta  la delibera di GC per lo svolgimento della festa e l'esenzione dal pagamento della Tosap, la SIAE e nella relazione safety è stato espressamente scritto che per lo spettacolo musicale si rimanda a specifici e separati atti di verifica che, però, di fatto non ci sono stati. Nessun ufficio ha autorizzato l'evento, il Suap ha scritto che non si tratta di attività produttiva e dunque non è di sua competenza ed il parere di regolarità tecnica sulla delibera è stato messo dal Responsabile della segreteria ma unicamente per l'aspetto amministrativo dell'atto anche perché il riferimento allo spettacolo musicale è solo nella relazione safety e sui manifesti pubblicitari (non in delibera)
In questi casi,  come verrebbero "spalmate" le responsabilità?

Il "parere di regolarità tecnica" copre l'intera delibera, anche nella parte in cui omette di anticipare determinate verifiche o rinvia ad atti poi non adottati.
Diciamo che abbiamo un CONCORSO di vari soggetti in caso di responsabilità. In ordine di "rischio"
- Responsabile della segreteria
- Membri della Giunta che hanno votato a favore
- Ufficio tecnico o polizia amministrativa o altro ufficio che avrebbe dovuto curare attuazione
- Associazione o altri soggetti gestori della festa
- Polizia Locale (omessa vigilanza)
- Altri Enti a cui è stata inviata la delibera per omessa vigilanza (Questura, forze polizia, carabinieri ecc...)

Ovviamente in linea teorica ....

Offline Monica Falossi

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 337
    • Mostra profilo
Re:festa paesana
« Risposta #3 il: 29 Agosto 2018, 12:24:11 »
In questo caso è stata fatta  la delibera di GC per lo svolgimento della festa e l'esenzione dal pagamento della Tosap, la SIAE e nella relazione safety è stato espressamente scritto che per lo spettacolo musicale si rimanda a specifici e separati atti di verifica che, però, di fatto non ci sono stati. Nessun ufficio ha autorizzato l'evento, il Suap ha scritto che non si tratta di attività produttiva e dunque non è di sua competenza ed il parere di regolarità tecnica sulla delibera è stato messo dal Responsabile della segreteria ma unicamente per l'aspetto amministrativo dell'atto anche perché il riferimento allo spettacolo musicale è solo nella relazione safety e sui manifesti pubblicitari (non in delibera)
In questi casi,  come verrebbero "spalmate" le responsabilità?

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.520
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:festa paesana
« Risposta #2 il: 29 Agosto 2018, 10:08:45 »
Festa paesana organizzata direttamente dal Comune. Fatti salvi tutti gli aspetti relativi alla preparazione e somministrazione di alimenti e bevande, viabilità stradale, security  e safety, la mancanza della relazione tecnica di corretto montaggio del palco (di altezza inferiore a 0,80 mt) e dell'impianto elettrico impiegato per lo spettacolo musicale cosa può comportare?
 ???

Responsabilità in capo al responsabile dell'evento (soprattutto in caso di danni).
In parte anche a chi autorizza o ha dato parere di regolasrità tecnica sulla delibera mancando un elemento essenziale.
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Offline Monica Falossi

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 337
    • Mostra profilo
festa paesana
« Risposta #1 il: 28 Agosto 2018, 17:27:23 »
Festa paesana organizzata direttamente dal Comune. Fatti salvi tutti gli aspetti relativi alla preparazione e somministrazione di alimenti e bevande, viabilità stradale, security  e safety, la mancanza della relazione tecnica di corretto montaggio del palco (di altezza inferiore a 0,80 mt) e dell'impianto elettrico impiegato per lo spettacolo musicale cosa può comportare?
 ???