Autore Topic: Trasferimento attività artigianale ( studio fotografico) in edificio storico.  (Letto 910 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.768
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Buongiorno, un attività già esistente ( studio fotografico ) chiede di potersi trasferire in centro storico  all'interno di un edificio storico in cui andrebbe ad occupare due stanze al pianterreno. Domanda: E' necessario fare un accatastamento con cambio di destinazione d'uso e richiedere agibilità dei locali oppure il richiedente può solo presentare istanza di trasferimento? grazie in anticipo a chi ci darà una risposta . Buona giornata ::)

DIPENDE dall'edificio se risulta già conforme o meno.
Se l'accatastamento attuale non è compatibile occorre procedere a nuovo accatastamento. L'agibilità di regola non occorre a meno che non si tratti di nuova edificazione o ristrutturazione (non è questo il caso). Ovviamente se l'immobile è privo di agibilità e questa è dovuta (dipende dalla data di realizzazione o di ultima ristrutturazione) occorre procedere al relativo adeguamento.

NON ESISTE una risposta in astratto, occorre analizzare la documentazione relativa all'immobile.
Consigliamo di avvalersi di un tecnico per una istruttoria, magari anche rapida.
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Forum del Portale Omniavis.it

 


Offline seb.

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 19
    • Mostra profilo
    • E-mail
Trasferimento attività artigianale ( studio fotografico) in edificio storico.
« Risposta #1 il: 04 Settembre 2018, 07:31:39 »
Buongiorno, un attività già esistente ( studio fotografico ) chiede di potersi trasferire in centro storico  all'interno di un edificio storico in cui andrebbe ad occupare due stanze al pianterreno. Domanda: E' necessario fare un accatastamento con cambio di destinazione d'uso e richiedere agibilità dei locali oppure il richiedente può solo presentare istanza di trasferimento? grazie in anticipo a chi ci darà una risposta . Buona giornata ::)