Autore Topic: Violazione dati su connessione internet: non si può dare colpa ad un parente  (Letto 521 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 31.444
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Il detentore di una connessione internet, attraverso la quale siano state commesse violazioni del diritto d’autore mediante una condivisione di file, non può esonerarsi dalla propria responsabilità indicando semplicemente un suo familiare



Corte di giustizia dell’Unione europea N. 158/2018 : 18 ottobre 2018
Sentenza della Corte di giustizia nella causa C-149/17


Lussemburgo, 18 ottobre 2018

LINK: https://curia.europa.eu/jcms/upload/docs/application/pdf/2018-10/cp180158it.pdf

SENTENZA: http://curia.europa.eu/juris/documents.jsf?num=C-149/17
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Forum del Portale Omniavis.it