Autore Topic: subingresso parrucchiere e adeguamento nuove normative  (Letto 1587 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 21.804
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:subingresso parrucchiere e adeguamento nuove normative
« Risposta #4 il: 16 Febbraio 2019, 09:02:39 »
Buongiorno, riprendo un attimo la discussione per chiedere se, in questa casistica, va effettuata la voltura della vecchia licenza, o se invece le attuali normative non richiedono più, per l'attività di parrucchiere, il rilascio di apposita licenza (o, in questo caso, la voltura di quella vecchia).
Grazie

NIENTE LICENZA, NIENTE VOLTURA

Solo SCIA!
* * * * * * * * * *
Dott. Simone Chiarelli
simone.chiarelli@gmail.com
tel. 3337663638
* * * * * * * * * *
https://www.youtube.com/user/simonechiarelli

Forum del Portale Omniavis.it

Re:subingresso parrucchiere e adeguamento nuove normative
« Risposta #4 il: 16 Febbraio 2019, 09:02:39 »

 


Offline SuapBs

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 286
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Re:subingresso parrucchiere e adeguamento nuove normative
« Risposta #3 il: 15 Febbraio 2019, 08:49:26 »
Buongiorno, riprendo un attimo la discussione per chiedere se, in questa casistica, va effettuata la voltura della vecchia licenza, o se invece le attuali normative non richiedono più, per l'attività di parrucchiere, il rilascio di apposita licenza (o, in questo caso, la voltura di quella vecchia).
Grazie

Online Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 21.804
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:subingresso parrucchiere e adeguamento nuove normative
« Risposta #2 il: 29 Settembre 2018, 06:47:37 »
Buongiorno, un parrucchiere del nostro paese (presente da decenni) sta per cedere l'attività ad un altro parrucchiere. In caso di subingresso, il subentrante dovrebbe adeguarsi alle nuove normative (bagno, parcheggi ecc) oppure può lasciare tutto com'è?
Grazie mille

Salvo che le leggi speciali non dispongano diversamente (es. nel caso dei giochi, strutture ricettive ecc...), e la disciplina sugli acconciatori NON PREVEDE CIO', non vi è obbligo del subentrante di adeguarsi alla nuova disciplina potendo subentrare nello stato di fatto e di diritto del dante causa.

QUINDI il subingresso senza modifiche va sempre bene.
Ovviamente se il dante causa era "irregolare" (es. agibilità, requisiti ecc...) lo sarà anche il subentrante.
* * * * * * * * * *
Dott. Simone Chiarelli
simone.chiarelli@gmail.com
tel. 3337663638
* * * * * * * * * *
https://www.youtube.com/user/simonechiarelli

Offline SuapBs

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 286
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
subingresso parrucchiere e adeguamento nuove normative
« Risposta #1 il: 28 Settembre 2018, 12:44:13 »
Buongiorno, un parrucchiere del nostro paese (presente da decenni) sta per cedere l'attività ad un altro parrucchiere. In caso di subingresso, il subentrante dovrebbe adeguarsi alle nuove normative (bagno, parcheggi ecc) oppure può lasciare tutto com'è?
Grazie mille