Autore Topic: Indirizzo di residenza privata  (Letto 437 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Cristianap

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 5
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Re:Indirizzo di residenza privata
« Risposta #3 il: 18 Febbraio 2019, 17:52:03 »
Grazie
Buon lavoro
Cristiana

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Indirizzo di residenza privata
« Risposta #3 il: 18 Febbraio 2019, 17:52:03 »

 


Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18.548
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Indirizzo di residenza privata
« Risposta #2 il: 16 Febbraio 2019, 09:21:15 »
Buongiorno,
il Direttore generale di un Ente può omettere il suo indirizzo di residenza privato e inserire invece la sede dell'Ente sia in autodichiarazione sia in qualsiasi documento dove siano richiesti i dati anagrafici ?
In alcuni enti il Direttore può avere responsabilità legate a procedimenti su minori, affidi, tossicodipendenti e pubblicare l'indirizzo di residenza privato  non tutela  il  Direttore ( Responsabile in toto del procedimento) nei casi di possibili ripercussioni rispetto a decisioni legate ai procedimenti di cui sopra.
Ringrazio anticipatamente per la risposta
Cristiana Pozzato

Se vengono richiesti i dati di residenza deve mettere quelli. Ovviamente potrà omettere se questi dati sono SUPERFLUI (spesso nella modulistica si chiedono dati INUTILI!) ... ma non potrà dare un domicilio alternativo nello spazio legato alla residenza.
SUGGERIREI di far scrivere (omesso ai sensi del regolamento UE 2016/679).

Se tale dato però è indispensabile ... non ci fa niente.

RICORDO però che CHIUNQUE, senza motivazione, può chiedere il certificato di residenza del direttore. ... questo dato non è segretabile ... quindi il problema rimane

Offline Cristianap

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 5
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Indirizzo di residenza privata
« Risposta #1 il: 15 Febbraio 2019, 15:01:21 »
Buongiorno,
il Direttore generale di un Ente può omettere il suo indirizzo di residenza privato e inserire invece la sede dell'Ente sia in autodichiarazione sia in qualsiasi documento dove siano richiesti i dati anagrafici ?
In alcuni enti il Direttore può avere responsabilità legate a procedimenti su minori, affidi, tossicodipendenti e pubblicare l'indirizzo di residenza privato  non tutela  il  Direttore ( Responsabile in toto del procedimento) nei casi di possibili ripercussioni rispetto a decisioni legate ai procedimenti di cui sopra.
Ringrazio anticipatamente per la risposta
Cristiana Pozzato