Forum del Portale Omniavis.it

News:

News

Guarda i nostri servizi per la PUBBLICA AMMINISTRAZIONE su http://www.omniavis.com/index.php/2013-11-10-07-07-12

Autore Topic: Pagamento contravvenzione con numero di verbale sbagliato  (Letto 210 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline zepphyr

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 5
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Risposta #3 il: 17 Febbraio 2019, 13:01:11
Si tratta di Codice della Strada, e sicuramente ne "vale la pena", visto che la sanzione ammonta a 286 euro.
Grazie ancora per le preziose indicazioni.
Giuseppe



Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 17.908
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Omniavis srl
    • E-mail
Risposta #2 il: 16 Febbraio 2019, 20:18:17
Spett. Staff,
nel 2014 mi sono state elevate due contravvenzioni a Roma, nello stesso giorno a mezz'ora di distanza l'una dall'altra, ovviamente con due numeri di verbale diversi. Le ho pagate subito, tramite il sito internet di Roma Capitale, con carta di credito.
A distanza di quasi 5 anni (corrente mese) mi è arrivata una cartella esattoriale riguardante uno solo dei due verbali, per multa non pagata, con conseguente maggiorazione, recupero spese, ecc.
Ricordandomi bene di aver pagato subito entrambe le multe, ho fatto una ricerca tra le mie varie e-mail di allora e purtroppo sembra che io abbia indicato lo stesso numero di verbale per entrambi i versamenti. Penso che per questo motivo, a loro risulti  che una delle due multe risulta ad oggi ancora non essere mai stata pagata (di conseguenza, però, l'altra è stata così pagata 2 volte!)
Secondo voi c'è modo di far valere la mia buona fede, impugnando l'atto presso il giudice di pace, o in qualche altro modo, visto che la somma dovuta per la contravvenzione in oggetto l'ho effettivamente pagata, indicando però il numero di verbale dell'altra (pagata così 2 volte)?
Sperando di essere stato chiaro, rimango in attesa di vostro cortese supporto.
Grazie mille,
Giuseppe

Non si capisce se sono sanzioni CODICE DELLA STRADA oppure COMMERCIO.
Comunque, in via di principio, puoi procedere:
1) senza ricorso al giudice chiedendo annullamento in autotutela portando le ricevute di pagamento
2) se non accolgono procedere con ricorso al giudice di pace (con buona probabilità di vittoria)

Rimane da valutare se "vale la pena" il ricorso (e relative spese) rispetto all'entità della sanzione ...

* * * * * * * * * *
Dott. Simone Chiarelli
simone.chiarelli@gmail.com
tel. 3337663638


Offline zepphyr

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 5
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Risposta #1 il: 16 Febbraio 2019, 10:27:28
Spett. Staff,
nel 2014 mi sono state elevate due contravvenzioni a Roma, nello stesso giorno a mezz'ora di distanza l'una dall'altra, ovviamente con due numeri di verbale diversi. Le ho pagate subito, tramite il sito internet di Roma Capitale, con carta di credito.
A distanza di quasi 5 anni (corrente mese) mi è arrivata una cartella esattoriale riguardante uno solo dei due verbali, per multa non pagata, con conseguente maggiorazione, recupero spese, ecc.
Ricordandomi bene di aver pagato subito entrambe le multe, ho fatto una ricerca tra le mie varie e-mail di allora e purtroppo sembra che io abbia indicato lo stesso numero di verbale per entrambi i versamenti. Penso che per questo motivo, a loro risulti  che una delle due multe risulta ad oggi ancora non essere mai stata pagata (di conseguenza, però, l'altra è stata così pagata 2 volte!)
Secondo voi c'è modo di far valere la mia buona fede, impugnando l'atto presso il giudice di pace, o in qualche altro modo, visto che la somma dovuta per la contravvenzione in oggetto l'ho effettivamente pagata, indicando però il numero di verbale dell'altra (pagata così 2 volte)?
Sperando di essere stato chiaro, rimango in attesa di vostro cortese supporto.
Grazie mille,
Giuseppe