Autore Topic: Regolamento armamento  (Letto 196 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.138
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:Regolamento armamento
« Risposta #2 il: 26 Febbraio 2019, 06:14:57 »
Buonasera,
Nel mio comune, nel 1987, a poco tempo della riforma  con legge 65/86,  la giunta municipale deliberava un regolamento per l’armamento del servizio polizia municipale. Nel corso del tempo, via via, le armi depositate dai colleghi, sono finite in cassaforte.  Inoltre nessun altro regolamento consiliare risulta essere stato adottato. Resta il fatto che il comando risulta essere depositario di numeri tre armi di servizio.
Ad oggi, è possibile sulla scorta di questo vecchio documento, assegnate dette armi in dotazione, ai nuovi agenti ???
È legittima tale operazione o vi è la necessità nell’ immediato di approvare un nuovo regolamento prima di procedere ?
Grazie per il prezioso aiuto

Se il regolamento era di GIUNTA e molto vecchio suggerirei di fare una verifica, aggiornarlo e approvarlo in consiglio. Sebbene vi siano Comuni che lo approvano di Giunta .... non rientrando nella mera disciplina organizzativa riterrei preferibile la competenza consiliare
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Regolamento armamento
« Risposta #2 il: 26 Febbraio 2019, 06:14:57 »

 


Offline Maruccia

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 379
    • Mostra profilo
    • E-mail
Regolamento armamento
« Risposta #1 il: 26 Febbraio 2019, 00:50:15 »
Buonasera,
Nel mio comune, nel 1987, a poco tempo della riforma  con legge 65/86,  la giunta municipale deliberava un regolamento per l’armamento del servizio polizia municipale. Nel corso del tempo, via via, le armi depositate dai colleghi, sono finite in cassaforte.  Inoltre nessun altro regolamento consiliare risulta essere stato adottato. Resta il fatto che il comando risulta essere depositario di numeri tre armi di servizio.
Ad oggi, è possibile sulla scorta di questo vecchio documento, assegnate dette armi in dotazione, ai nuovi agenti ???
È legittima tale operazione o vi è la necessità nell’ immediato di approvare un nuovo regolamento prima di procedere ?
Grazie per il prezioso aiuto