Forum del Portale Omniavis.it

News:

News

Autore Topic: SCIA e ridotte dimensione pubblico esercizio  (Letto 109 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 30.303
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it
    • E-mail
Risposta #7 il: 18 Aprile 2019, 06:46:44
Grazie Dottore. E se il titolasre del Bar dopo i 30 giorni di chiusura alle ore 24.00 continuasse a fregarsene quale ulteriore provvedimento dovremmo prendere?
Grazie

Verbale e ordinanza ingiunzione da 1500 euro, anche una al giorno ... vedrai che risani le casse dell'Ente e lo fai chiudere per fallimento!

Questa è la strada giusta ... sbagli e paghi ...


Offline Brunoanto

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 1.010
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Risposta #6 il: 15 Aprile 2019, 12:57:19
Grazie Dottore. E se il titolasre del Bar dopo i 30 giorni di chiusura alle ore 24.00 continuasse a fregarsene quale ulteriore provvedimento dovremmo prendere?
Grazie



Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 17.824
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Omniavis srl
    • E-mail
Risposta #5 il: 14 Aprile 2019, 17:34:02
Dottore buona domenica. Un'ultima cosa. Ma essendo il bar molto piccolo ed essendo naturale che ogni volta che organizzano un evento gli avventori si riversano x strada con problemi di viabilità e schiamazzi, con quale provvedimento si può evitare che organizzino eventi.. Oppure quale strada Lei suggerisce. Grazie mille

Prima procedi magari con un avvio del procedimento .... poi intervieni con ordinanza se i problemi persistono.
Vedi:
https://giurisprudenzaamministrativa.com/2018/04/23/illegittima-lordinanza-che-limita-lorario-di-apertura-di-un-locale-senza-la-comunicazione-di-avvio-del-procedimento-e-per-piu-di-30-giorni/

* * * * * * * * * *
Dott. Simone Chiarelli
simone.chiarelli@gmail.com
tel. 3337663638


Offline Brunoanto

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 1.010
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Risposta #4 il: 14 Aprile 2019, 12:59:42
Dottore buona domenica. Un'ultima cosa. Ma essendo il bar molto piccolo ed essendo naturale che ogni volta che organizzano un evento gli avventori si riversano x strada con problemi di viabilità e schiamazzi, con quale provvedimento si può evitare che organizzino eventi.. Oppure quale strada Lei suggerisce. Grazie mille



Offline Brunoanto

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 1.010
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Risposta #3 il: 13 Aprile 2019, 08:53:24
GRAZIE



Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 17.824
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Omniavis srl
    • E-mail
Risposta #2 il: 12 Aprile 2019, 20:35:46
1. Può, in teoria, un bar con tali caratteristiche (ove presentasse la SCIA) , svolgere eventi, oppure considerati i problemi che crea fare una interdizione o diffida?
Sanzionare art. 666 c.p. se si ritiene che faccia attività senza artt. 68 anche se secondo me risolve facendo ogni volta una scia

2. La SCIA prevista dall'art. 68 e 69 tulps (fino a 200 spettatori) si deve presentare ogni qualvolta si intenda organizzare uno spettacolo o intrattenimento, oppure è sufficiente presentarla una sola volta (con tutte le asseverazioni etc..)  e di volta in volta comunicare al comune le date degli eventi?
Può farne anche una sola per più eventi ...

3. In questo caso l'agibilità ex art. 80 la assevera il tecnico di parte o comunque bisogna convocare la Commissione perchè esprima il parere?
Non c'è art. 80 se non vi sono modifiche strutturali

* * * * * * * * * *
Dott. Simone Chiarelli
simone.chiarelli@gmail.com
tel. 3337663638


Offline Brunoanto

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 1.010
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Risposta #1 il: 12 Aprile 2019, 15:02:50
Egregio Dottore due domande.
Premetto, però, quanto segue:
Nel mio Comune c'è un Bar che organizza ogni fine settimana (e non solo) "concertini".
Non trattandosi di eventi occasionali, secondo la circolare del Ministero interno dovrebbe dotarsi di autorizzazione ex art. 68 (o 69) e agibilità ex art. 80.
Considerato che è un Bar piccolissimo (andranno all'interno non più di 50 avventori (forse anche meno) si verifica che ogni qualvolta gli avventori affollano il marciapiede antistante con problemi di disturbo della quiete pubblica (per cui sono già state presentante alcune denunce).
Le mie domande sono le seguenti:
1. Può, in teoria, un bar con tali caratteristiche (ove presentasse la SCIA) , svolgere eventi, oppure considerati i problemi che crea fare una interdizione o diffida?
2. La SCIA prevista dall'art. 68 e 69 tulps (fino a 200 spettatori) si deve presentare ogni qualvolta si intenda organizzare uno spettacolo o intrattenimento, oppure è sufficiente presentarla una sola volta (con tutte le asseverazioni etc..)  e di volta in volta comunicare al comune le date degli eventi?
3. In questo caso l'agibilità ex art. 80 la assevera il tecnico di parte o comunque bisogna convocare la Commissione perchè esprima il parere?