Autore Topic: titolo edilizio e avvio attività contestuale  (Letto 621 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.767
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:titolo edilizio e avvio attività contestuale
« Risposta #4 il: 02 Maggio 2019, 16:28:48 »
Vi ringrazio per la sollecita risposta, ma non mi è chiaro in presenza di due soggetti diversi come possa andare la cosa: l'immobile è ancora da costruire, e ancora di proprietà diversa da chi intende avviare l'attività produttiva...come può quest'ultimo presentarmi una DUA anche per lavori, se non ha titolo di proprietà o disponibilità dello stesso? il mio problema è la non coincidenza dei titolari dei titoli autorizzatori. Potreste spiegarmi meglio l'esatto procedimento?
Grazie ancora

Chiamiamo A il proprietario e B l'esercente (futuro).

A deve presentare a nome proprio la richiesta di titolo edilizio. B dovrà presentare contestualmente (o successivamente) la richiesta del titolo amministrativo dando atto che esiste la richiesta di A.

Il COMUNE non potrà rilasciare il titolo a B se non insieme a quello rilasciato ad A.
Saranno due atti DISTINTI a soggetti diversi, ma CONTESTUALI temporalmente.
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Forum del Portale Omniavis.it

Re:titolo edilizio e avvio attività contestuale
« Risposta #4 il: 02 Maggio 2019, 16:28:48 »

 


Offline Patrizia70

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 20
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Re:titolo edilizio e avvio attività contestuale
« Risposta #3 il: 30 Aprile 2019, 14:02:08 »
Vi ringrazio per la sollecita risposta, ma non mi è chiaro in presenza di due soggetti diversi come possa andare la cosa: l'immobile è ancora da costruire, e ancora di proprietà diversa da chi intende avviare l'attività produttiva...come può quest'ultimo presentarmi una DUA anche per lavori, se non ha titolo di proprietà o disponibilità dello stesso? il mio problema è la non coincidenza dei titolari dei titoli autorizzatori. Potreste spiegarmi meglio l'esatto procedimento?
Grazie ancora

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.767
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:titolo edilizio e avvio attività contestuale
« Risposta #2 il: 29 Aprile 2019, 17:33:45 »
Buongiorno,
vi vorrei sottoporre la seguente situazione: è stata presentata una pratica per l'acquisizione del titolo edilizio per la costruzione di una media struttura di vendita. Contestualmente mi si chiede se il titolare dell'esercizio commerciale può presentare tutta la documentazione per l'avvio dell'attività. La mia risposta è che se i due soggetti coincidessero ciò sarebbe possibile, ma siccome non coincidono, è necessario presentare separatamente la DUA per avvio attività. Mi è stato risposto che cio contrasta con i principi del procedimento unico, citando l'art. 9 c. 2 della L.R. 5/2006 che recita " Qualora ai fini dell’apertura di una media o grande struttura di vendita sia necessario il rilascio di apposito permesso o autorizzazione edilizia, l’istante deve farne richiesta contestualmente alla domanda per l’apertura dell’esercizio. Il comune predispone contemporaneamente le fasi istruttorie dei due procedimenti, edilizio e commerciale, e il rilascio di concessione e autorizzazione è disposto con un unico provvedimento firmato dai responsabili del procedimento del settore edilizio e di quello commerciale." Io interpreto questo comma nel senso che i due soggetti coincidano. Sto prendendo un grosso granchio?
Confidando in un vostro sollecito riscontro, vi saluto e ringrazio fin d'ora.

In parte hai preso un granchio:

1) un soggetto può sempre presentare una pratica (MSV, GSV ma anche vicinato, somministrazione ecc...) contestualmente alla richiesta di titolo edilzio. E' un classico caso di scia condizionata o di autorizzazione condizionata

2) nel caso in questione vi è OBBLIGO per chi presenta la pratica COMMERCIALE di attivare contestualmente anche quella edilizia

3) ma non vale in contrario. Quindi volendo POSSONO attendere l'esito della procedura edilizia, costruire e solo dopo presentare DUA. ... ma volendo ... altrimenti possono presentare contestualmente
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Offline Patrizia70

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 20
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
titolo edilizio e avvio attività contestuale
« Risposta #1 il: 29 Aprile 2019, 11:51:47 »
Buongiorno,
vi vorrei sottoporre la seguente situazione: è stata presentata una pratica per l'acquisizione del titolo edilizio per la costruzione di una media struttura di vendita. Contestualmente mi si chiede se il titolare dell'esercizio commerciale può presentare tutta la documentazione per l'avvio dell'attività. La mia risposta è che se i due soggetti coincidessero ciò sarebbe possibile, ma siccome non coincidono, è necessario presentare separatamente la DUA per avvio attività. Mi è stato risposto che cio contrasta con i principi del procedimento unico, citando l'art. 9 c. 2 della L.R. 5/2006 che recita " Qualora ai fini dell’apertura di una media o grande struttura di vendita sia necessario il rilascio di apposito permesso o autorizzazione edilizia, l’istante deve farne richiesta contestualmente alla domanda per l’apertura dell’esercizio. Il comune predispone contemporaneamente le fasi istruttorie dei due procedimenti, edilizio e commerciale, e il rilascio di concessione e autorizzazione è disposto con un unico provvedimento firmato dai responsabili del procedimento del settore edilizio e di quello commerciale." Io interpreto questo comma nel senso che i due soggetti coincidano. Sto prendendo un grosso granchio?
Confidando in un vostro sollecito riscontro, vi saluto e ringrazio fin d'ora.