Autore Topic: violazione obbligo della rimessa - adeguamento successivo - revoca?  (Letto 609 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.880
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:violazione obbligo della rimessa - adeguamento successivo - revoca?
« Risposta #2 il: 06 Maggio 2019, 14:25:47 »
Buongiorno,
nel caso in cui sia accertato che un ncc abbia perso il requisito della rimessa e sia stato avviato il procedimento di revoca della licenza concedendo un termine per eventuali osservazioni, se il titolare provvede a prendere in locazione una nuova rimessa una volta scaduto perfino il termine per le osservazioni dell'avvio del procedimento come si deve procedere?
Fatta salva l'eventuale sanzione per la violazione commessa per inosservanza art. 3 e 11 L.21(sosp. ruolo per un mese) oltre alla esigua sanzione pecuniaria per la violazione del regolamento comunale,
Si deve  ugualmente procedere alla revoca oppure si può prendere atto della "conformazione"?

Grazie

Si procede alla decadenza.
Il termine deve essere perentorio e quindi una "sanatoria successiva" non ha efficacia e la decadenza (non revoca) va accertata ex tunc (effetto retroattivo).
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Forum del Portale Omniavis.it

Re:violazione obbligo della rimessa - adeguamento successivo - revoca?
« Risposta #2 il: 06 Maggio 2019, 14:25:47 »

 


Offline Barbara Messere

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 26
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
violazione obbligo della rimessa - adeguamento successivo - revoca?
« Risposta #1 il: 06 Maggio 2019, 10:26:44 »
Buongiorno,
nel caso in cui sia accertato che un ncc abbia perso il requisito della rimessa e sia stato avviato il procedimento di revoca della licenza concedendo un termine per eventuali osservazioni, se il titolare provvede a prendere in locazione una nuova rimessa una volta scaduto perfino il termine per le osservazioni dell'avvio del procedimento come si deve procedere?
Fatta salva l'eventuale sanzione per la violazione commessa per inosservanza art. 3 e 11 L.21(sosp. ruolo per un mese) oltre alla esigua sanzione pecuniaria per la violazione del regolamento comunale,
Si deve  ugualmente procedere alla revoca oppure si può prendere atto della "conformazione"?

Grazie