Autore Topic: Catalogazione per (gli) autori  (Letto 201 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline zitello

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 473
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Catalogazione per (gli) autori
« Risposta #1 il: 08 Maggio 2019, 08:41:59 »
Molti per autopromozione più che per generosità donano proprie opere alle biblioteche pubbliche, credendo debbano accettare tutto pari apri.
Ma c'è pure chi richiede si facciano scede di spoglio per loro contributi di due righe in volumi miscellanei, o evidenziare il loro nome al centesimo posto, quando le regole prescrivono che se sono più di tre si metta solo il primo. O ancora, pensano che "autore secondario" nel senso di curatore/illustratore/traduttore ecc. sia un giudizio di merito sulla loro importanza.
La biblioteca pubblica è un servizio per i lettori, mentre gli autori non sono utenti e non hanno titolo a reclamare. Il peggio è che nelle organizzazioni verticali trovano compiacenza presso superiori burocratici o politici.
Occorrono linee guida ufficiali per arginare questo vizio. Per autopromuoversi possono farsi pagine web o social, e per certificare la paternità intellettuale c'è la Siae.
« Ultima modifica: 08 Maggio 2019, 08:52:21 da zitello »

Forum del Portale Omniavis.it

Catalogazione per (gli) autori
« Risposta #1 il: 08 Maggio 2019, 08:41:59 »