Autore Topic: case del commiato - autorizzazione  (Letto 119 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 31.851
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:case del commiato - autorizzazione
« Risposta #2 il: 14 Giugno 2019, 20:11:41 »
Salve a tutti
Una ditta titolare di agenzia d'affari ed esercizio di vicinato per attività funebre, vorrebbe aprire nei locali dell'esercizio di vicinato una casa del commiato,  che io sappia , ad oggi le uniche regioni italiane che ne sanciscono l’esistenza e l’utilizzo sono Lombardia ed Emilia Romagna, in Calabria era stata disciplinata con Legge regionale 26 giugno 2018, n. 22 - Disposizioni in materia funeraria e di polizia mortuaria. Successivamente abrogata.
Come trattare la pratica?
E' necessario emettere provvedimento ad hoc o è sufficiente comunicare che nell'esercizio di vicinato viene offerto anche il servizio di sala del commiato? Grazie

In mancanza di disciplina regionale o comunale l'attività è LIBERA e non soggetta a nessun adempimento, neanche comunicativo.
Se vogliono lo indicano nella scia di vicinato, altrimenti no ...
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Forum del Portale Omniavis.it

Re:case del commiato - autorizzazione
« Risposta #2 il: 14 Giugno 2019, 20:11:41 »

 


Offline Antonio SCUMACI

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 251
    • Mostra profilo
case del commiato - autorizzazione
« Risposta #1 il: 14 Giugno 2019, 13:19:42 »
Salve a tutti
Una ditta titolare di agenzia d'affari ed esercizio di vicinato per attività funebre, vorrebbe aprire nei locali dell'esercizio di vicinato una casa del commiato,  che io sappia , ad oggi le uniche regioni italiane che ne sanciscono l’esistenza e l’utilizzo sono Lombardia ed Emilia Romagna, in Calabria era stata disciplinata con Legge regionale 26 giugno 2018, n. 22 - Disposizioni in materia funeraria e di polizia mortuaria. Successivamente abrogata.
Come trattare la pratica?
E' necessario emettere provvedimento ad hoc o è sufficiente comunicare che nell'esercizio di vicinato viene offerto anche il servizio di sala del commiato? Grazie
Dr.Antonio SCUMACI
Resp. Suap Comune di Botricello (CZ)