Autore Topic: casa funeraria (Regione Lombardia)  (Letto 96 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18.232
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:casa funeraria (Regione Lombardia)
« Risposta #2 il: 23 Giugno 2019, 07:06:17 »
Ho ricevuto richiesta di informazioni per l'apertura di una casa funeraria di cui ho trovato la definizione nella L.R. 33/2009 Lombardia. Si parla di Scia che immagino debba essere presentata al Suap. Ma la cosa che vi chiedo di spiegarmi è quale sia esattamente la differenza tra "casa funeraria" e "sala del commiato". E poi un'altra precisazione: per la casa funeraria si parla di scia e per la sala del commiato invece è prevista la richiesta di autorizzazione?
Grazie

Casa funeraria: struttura gestita da imprese funebri, pubbliche o private, collocata fuori dalle strutture sanitarie e sociosanitarie, dagli impianti di cremazione e dai cimiteri, in possesso dei requisiti igienico-sanitari previsti per le camere mortuarie dal decreto del Presidente della Repubblica 14 gennaio 1997 (Approvazione dell'atto di indirizzo e coordinamento alle regioni e alle province autonome di Trento e di Bolzano, in materia di requisiti strutturali, tecnologici ed organizzativi minimi per l'esercizio delle attività sanitarie da parte delle strutture pubbliche), deputata alle funzioni di:
1. trattamento conservativo ed eventuale tanatocosmesi delle salme;
2. custodia delle salme, anche al fine del compimento del periodo di osservazione;
3. preparazione ed esposizione delle salme e dei feretri;
4. esposizione e custodia per brevi periodi dei feretri sigillati;
5. svolgimento delle cerimonie funebri;


sala del commiato: sala adibita all'esposizione del feretro a fini cerimoniali collocata anche all'interno della casa funeraria, in possesso dei requisiti propri delle camere mortuarie, e comunque al di fuori delle strutture sanitarie pubbliche o accreditate, dei cimiteri e dei crematori;

http://normelombardia.consiglio.regione.lombardia.it/NormeLombardia/Accessibile/main.aspx?view=showdoc&iddoc=lr002009123000033

La sala del commiato è una SOTTO-ZONA della casa funeriaria (se coesitono) o se esterna è un semplice locale di esposizione dove non si svolgono tutte le attività previste per la casa funeraria.

La Casa funeriaria è soggetta a scia mentre nessun adempimento è previsto per la sala del commiato

Forum del Portale Omniavis.it

Re:casa funeraria (Regione Lombardia)
« Risposta #2 il: 23 Giugno 2019, 07:06:17 »

 


Offline babi

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
    • E-mail
casa funeraria (Regione Lombardia)
« Risposta #1 il: 19 Giugno 2019, 13:11:33 »
Ho ricevuto richiesta di informazioni per l'apertura di una casa funeraria di cui ho trovato la definizione nella L.R. 33/2009 Lombardia. Si parla di Scia che immagino debba essere presentata al Suap. Ma la cosa che vi chiedo di spiegarmi è quale sia esattamente la differenza tra "casa funeraria" e "sala del commiato". E poi un'altra precisazione: per la casa funeraria si parla di scia e per la sala del commiato invece è prevista la richiesta di autorizzazione?
Grazie