Autore Topic: Permessi nascita figlio  (Letto 127 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18.818
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Permessi nascita figlio
« Risposta #2 il: 23 Giugno 2019, 07:32:46 »
Buongiorno, potete aiutarmi a capire quanti giorni spettano ad un dipendente pubblico alla nascita del figlio, considerando che mia moglie non lavora e quindi non usufruisce di nessun permesso. Mi interessa capire al momento della nascita quanti giorni mi spettano ed eventualmente se successivamente ho altri giorni/ore di permesso da usufruire considerando sempre che mia moglie non lavora per ora (al momento è disoccupata). Preciso che all'Ufficio personale non sanno nulla e sembra che addirittura non ne spetta neppure uno, in alternativa mi hanno consigliato (credo per lavarsene le mani) di usufruire delle ore concesse dall'Art. 32. Grazie

Devi cercare "congedi parentali" e trovi tutto:
https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemdir=50583
https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemdir=50584
https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemdir=46122

In presenza di determinate condizioni che impediscono alla madre di beneficiare del congedo di maternità, il diritto all’astensione dal lavoro ed alla relativa indennità spettano al padre (congedo di paternità).

P.S.
AUGURI!!!!!

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Permessi nascita figlio
« Risposta #2 il: 23 Giugno 2019, 07:32:46 »

 


Offline mika

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 1
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Permessi nascita figlio
« Risposta #1 il: 21 Giugno 2019, 12:58:22 »
Buongiorno, potete aiutarmi a capire quanti giorni spettano ad un dipendente pubblico alla nascita del figlio, considerando che mia moglie non lavora e quindi non usufruisce di nessun permesso. Mi interessa capire al momento della nascita quanti giorni mi spettano ed eventualmente se successivamente ho altri giorni/ore di permesso da usufruire considerando sempre che mia moglie non lavora per ora (al momento è disoccupata). Preciso che all'Ufficio personale non sanno nulla e sembra che addirittura non ne spetta neppure uno, in alternativa mi hanno consigliato (credo per lavarsene le mani) di usufruire delle ore concesse dall'Art. 32. Grazie