Autore Topic: denominazione locazione turistica  (Letto 228 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mario Maccantelli

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 4.435
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it/web/forum/
    • E-mail
Re:denominazione locazione turistica
« Risposta #4 il: 01 Luglio 2019, 09:40:48 »
è difficile tracciare un confine certo fra locazione e attività ricettiva.
La locazione è un contratto fra privati. La locazione non è un "pubblico esercizio" e non c'è un rapporto fra esercente e cliente, con i relativi annessi e connessi (pubblicità dei prezzi, art. 187 reg. TULPS, ecc.). Nella locazione c'è un rapporto contrattuale che ha oggetto il godimento di un apprtamento. Se nella fattispecie diventano rilevanti i servizi "personali" (resi direttamente al conduttore) allora, nella sostanza, può essere considerata una prestazione alberghiera con ricadute sanzionatorie a livello fiscale e amministrativo. La pulizia fra un cliente e un altro non è un servizio che fa assumere il carattere della struttura alberghiera
* * * * *
Dott. Mario Maccantelli - collaboratore OV
* * * * *
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
http://buff.ly/254YT2F - http://buff.ly/254YIV4 - http://buff.ly/1TKy2B3 - http://buff.ly/1YHPD0G
http://buff.ly/1XE4T0e - http://buff.ly/1OD3y2q - http://buff.ly/1OD3VK4 - https://telegram.me/omniavis

Forum del Portale Omniavis.it

Re:denominazione locazione turistica
« Risposta #4 il: 01 Luglio 2019, 09:40:48 »

 


Offline suapsigna

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 53
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:denominazione locazione turistica
« Risposta #3 il: 28 Giugno 2019, 08:16:48 »
grazie mille.
per la denominazione avevo visto l'articolo 13 del dpgr 47/r ma pensavo che non fosse applicabile alla locazione turistica in quanto inserito nel titolo III capo I che disciplina le strutture ricettive.
invece, per quanto riguarda la classificazione dell'attività , secondo voi, può andar bene che sia inquadrata come "locazione turistica" oppure visto che comunque c'è una gestione unitaria in forma imprenditoriale,  con servizio di pulizia finale (dalle foto sembra anche fornitura di biancheria e stoviglie), siamo in presenza di cav o residence?
oppure la differenza tra cav/residence e locazione turistica dipende dal tipo di contratto che viene stipulato con il cliente?
grazie di nuovo

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 31.349
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:denominazione locazione turistica
« Risposta #2 il: 27 Giugno 2019, 10:59:31 »
E' arrivata una comunicazione di locazione turistica imprenditoriale per appartamento di 6 camere con 24 posti letto con denominazione "residence xxx".
Ho controllato il sito che dichiarano e ho visto che si pubblicizzano come "residence" e affittano 10 "appartamenti" anziché 6 camere.
Oltre alle tariffe viene indicato un costo fisso per la pulizia finale, un servizio di "reperibilità del personale della struttura" con pagamento di supplemento, variabile a seconda dell'orario, per check in posticipato.
Posto che faremo le verifiche sull'immobile dal punto di vista edilizio e igienico sanitario, vi chiedo:
Con le caratteristiche di cui sopra può essere classificabile come  "locazione turistica"?
E la denominazione? Può una "locazione turistica" denominarsi "residence"?
Io direi di no ma non sono riuscita a trovare per le strutture ricettive extra-alberghiere delle indicazioni né sulla LRT 86/2016 né sul DPGR 47/R/2018
grazie

Legge regionale 20 dicembre 2016, n. 86
Testo unico del sistema turistico regionale.
http://raccoltanormativa.consiglio.regione.toscana.it/articolo?urndoc=urn:nir:regione.toscana:legge:2016;86&pr=idx,0;artic,1;articparziale,0
Art. 43
Sanzioni amministrative
......
4. È soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 100,00 a euro 600,00 chi viola gli obblighi di cui al presente capo o della corrispondente parte del regolamento non altrimenti sanzionati.

*****************
Regolamento 7 agosto 2018, n. 47/R
Regolamento di attuazione della legge regionale 20 dicembre 2016 n. 86 (Testo unico del sistema turistico regionale)
http://raccoltanormativa.consiglio.regione.toscana.it/articolo?urndoc=urn:nir:regione.toscana:regolamento.giunta:2018-08-07;47/R&pr=idx,0;artic,1;articparziale,0
Art. 13
Denominazione (art. 3, comma 1, lettera j) della l.r. 86/2016 )
1. La denominazione di ciascuna struttura ricettiva non può essere uguale a quella di altre strutture ricettive presenti nel territorio dello stesso comune oppure nel territorio di comuni confinanti qualora si tratti di due strutture le cui aree di pertinenza risultino contigue.
2. Non può essere assunta la denominazione di una struttura che ha cessato l'attività senza il formale assenso del titolare della medesima, a meno che non siano trascorsi almeno sette anni dall'effettiva cessazione e fatta salva l'applicazione delle norme del codice civile in materia.
3. Non può essere assunta una denominazione che faccia riferimento a una tipologia diversa da quella dichiarata.
4. Il comune verifica il rispetto di quanto disposto al presente articolo.
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Offline suapsigna

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 53
    • Mostra profilo
    • E-mail
denominazione locazione turistica
« Risposta #1 il: 27 Giugno 2019, 10:11:15 »
E' arrivata una comunicazione di locazione turistica imprenditoriale per appartamento di 6 camere con 24 posti letto con denominazione "residence xxx".
Ho controllato il sito che dichiarano e ho visto che si pubblicizzano come "residence" e affittano 10 "appartamenti" anziché 6 camere.
Oltre alle tariffe viene indicato un costo fisso per la pulizia finale, un servizio di "reperibilità del personale della struttura" con pagamento di supplemento, variabile a seconda dell'orario, per check in posticipato.
Posto che faremo le verifiche sull'immobile dal punto di vista edilizio e igienico sanitario, vi chiedo:
Con le caratteristiche di cui sopra può essere classificabile come  "locazione turistica"?
E la denominazione? Può una "locazione turistica" denominarsi "residence"?
Io direi di no ma non sono riuscita a trovare per le strutture ricettive extra-alberghiere delle indicazioni né sulla LRT 86/2016 né sul DPGR 47/R/2018
grazie