Autore Topic: NCC  (Letto 698 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.520
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:NCC
« Risposta #5 il: 11 Luglio 2019, 08:05:25 »

Grazie per la consueta competenza :)
Un'ultima domanda. Nell'autorizzazione volturata è possibile inserire prescrizioni, anche per agevolare  i controlli successivi, ed, in caso affermativo, di che tipo (es. richiesta esibizione ultimi fogli di viaggio, indicazione della sede operativa ecc.)?
Grazie ancora

In linea generale NO! Suggeriamo di utilizzare le PRESCRIZIONI nei (rari) casi in cui la norma lo consenta espressamente (es. in materia ambientale) o implicitamente (riconoscendo ampia discrezionalità nell'autorizzazione).

Per NCC non sussiste a meno che non lo abbiate inserito nel REGOLAMENTO. Ma sarebbe incongruo rimandare a prescrizioni successive potendole inserire nell'atto regolamentare.

SCONSIGLIAMO la brutta prassi di inserire come "prescrizioni" eventuali vincoli normativi. Se l'obbligo è EX LEGE non è prescrizione.

Nel caso indicato non sussistono spazi se non modificando il regolamento comunale
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Forum del Portale Omniavis.it

Re:NCC
« Risposta #5 il: 11 Luglio 2019, 08:05:25 »

 


Offline Monica Falossi

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 337
    • Mostra profilo
Re:NCC
« Risposta #4 il: 08 Luglio 2019, 08:56:12 »

Grazie per la consueta competenza :)
Un'ultima domanda. Nell'autorizzazione volturata è possibile inserire prescrizioni, anche per agevolare  i controlli successivi, ed, in caso affermativo, di che tipo (es. richiesta esibizione ultimi fogli di viaggio, indicazione della sede operativa ecc.)?
Grazie ancora





Offline Monica Falossi

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 337
    • Mostra profilo
Re:NCC
« Risposta #3 il: 02 Luglio 2019, 18:06:24 »
Grazie per la consueta competenza :)
Un'ultima domanda. Nell'autorizzazione volturata è possibile inserire prescrizioni, anche per agevolare  i controlli successivi, ed, in caso affermativo, di che tipo (es. richiesta esibizione ultimi fogli di viaggio, indicazione della sede operativa ecc.)?
Grazie ancora

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.520
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:NCC
« Risposta #2 il: 30 Giugno 2019, 14:05:33 »
TIZIO è titolare di una licenza NCC rilasciata dal Comune X ove ha una rimessa. Insieme ad altra persona (anch'essa titolare di licenza NCC rilasciata dal capoluogo di Provincia e con rimessa nel medesimo capoluogo)  crea la società CAIO con sede nello stesso capoluogo. TIZIO chiede al Comune X : di volturare la propria autorizzazione alla società CAIO avente sede nel capoluogo di provincia; di accettare la seconda rimessa presso la sede legale della società CAIO .
E' tutto regolare?
TUTTO REGOLARE sia prima che dopo la recente riforma.
La Società CAIO deve ricordarsi che la sua licenza comprata da Tizio è del Comune X e quindi è questo l'ambito territoriale di riferimento (che si può estendere ai Comuni della stessa Provincia se aprono altre rimesse)


La ditta CAIO ha sede legale nel comune capoluogo (visura camerale). Che differenza c'è con la SEDE OPERATIVA (che credo possa coincidere anche con la rimessa principale)?
SEDE LEGALE è del tutto indifferente, possono averla dove vogliono. NON ci interessa.
La sede operativa è il luogo dove si perfeziona il contratto (può coincidere con la sede legale o con la rimessa o essere altro luogo)


 La SEDE OPERATIVA deve essere dichiarata e deve essere nel Comune X?
CERTAMENTE

 La SEDE OPERATIVA deve comunque sempre esserci?
CERTAMENTE

TIZIO già in passato è stato oggetto di verbalizzazione in quanto dopo accurata attività di accertamento ed informazioni assunte è emerso che presso la rimessa nel Comune X era poco più che un fantasma...e la situazione ad oggi non è variata.
Fenomeno ricorrentissimo!!

E' possibile chiedere l'esibizione dei FOGLI DI VIAGGIO per vedere effettivamente dove svolge il proprio lavoro?
Sì, nell'ambito delle attività ispettive (art. 13 l. 689/1981) è possibile effettuare verifiche anche relativamente al foglio e l'eventuale mancata esibizione è INDIZIO utilizzabile ai fini sanzionatori insieme ad altri univoci elementi

Grazie...materia molto complicata secondo me... ???
Grazie a te
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Offline Monica Falossi

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 337
    • Mostra profilo
NCC
« Risposta #1 il: 29 Giugno 2019, 12:03:38 »
TIZIO è titolare di una licenza NCC rilasciata dal Comune X ove ha una rimessa. Insieme ad altra persona (anch'essa titolare di licenza NCC rilasciata dal capoluogo di Provincia e con rimessa nel medesimo capoluogo)  crea la società CAIO con sede nello stesso capoluogo. TIZIO chiede al Comune X : di volturare la propria autorizzazione alla società CAIO avente sede nel capoluogo di provincia; di accettare la seconda rimessa presso la sede legale della società CAIO .
E' tutto regolare?

La ditta CAIO ha sede legale nel comune capoluogo (visura camerale). Che differenza c'è con la SEDE OPERATIVA (che credo possa coincidere anche con la rimessa principale)? La SEDE OPERATIVA deve essere dichiarata e deve essere nel Comune X? La SEDE OPERATIVA deve comunque sempre esserci?

TIZIO già in passato è stato oggetto di verbalizzazione in quanto dopo accurata attività di accertamento ed informazioni assunte è emerso che presso la rimessa nel Comune X era poco più che un fantasma...e la situazione ad oggi non è variata.
E' possibile chiedere l'esibizione dei FOGLI DI VIAGGIO per vedere effettivamente dove svolge il proprio lavoro?
Grazie...materia molto complicata secondo me... ???