Autore Topic: Reintestazione da affittuario con durc irregolare  (Letto 460 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ValentinaM

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 17
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Re:Reintestazione da affittuario con durc irregolare
« Risposta #5 il: 15 Luglio 2019, 11:25:51 »
L'ha data, ma non è mai pervenuta... in ogni caso, mi avete confortata, procederò alla reintestazione.
Grazie mille, siete sempre preziosi.

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Reintestazione da affittuario con durc irregolare
« Risposta #5 il: 15 Luglio 2019, 11:25:51 »

 


Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18.719
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Reintestazione da affittuario con durc irregolare
« Risposta #4 il: 11 Luglio 2019, 16:30:27 »
Il dante causa/proprietario appare incolpevole e in effetti cercavo proprio un modo per tutelarlo.  La mia "paura" (a dire il vero piuttosto remota, dal momento che l'affittuaria non fa viva da due anni) è che l'affittuaria possa eccepire qualcosa di fronte alla reintestazione avvenuta senza che lei avesse conoscenza della richiesta di risoluzione del contratto di affitto da parte del proprietario. Mi chiedevo se il proprietario dovesse far dichiarare giudizialmente la risoluzione del contratto di affitto prima di ottenere la reintestazione. Che ne pensate? Grazie!

Non serve dichiarazione giudiziale. Se ha dato disdetta allega quella e chiede reintestazione.

Offline ValentinaM

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 17
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Re:Reintestazione da affittuario con durc irregolare
« Risposta #3 il: 10 Luglio 2019, 13:11:07 »
Il dante causa/proprietario appare incolpevole e in effetti cercavo proprio un modo per tutelarlo.  La mia "paura" (a dire il vero piuttosto remota, dal momento che l'affittuaria non fa viva da due anni) è che l'affittuaria possa eccepire qualcosa di fronte alla reintestazione avvenuta senza che lei avesse conoscenza della richiesta di risoluzione del contratto di affitto da parte del proprietario. Mi chiedevo se il proprietario dovesse far dichiarare giudizialmente la risoluzione del contratto di affitto prima di ottenere la reintestazione. Che ne pensate? Grazie!

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.520
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:Reintestazione da affittuario con durc irregolare
« Risposta #2 il: 05 Luglio 2019, 15:17:36 »
Salve, chiedo il vostro supporto data la mia inesperienza in materia.
Ho questa situazione: nel 2014 il titolare di un posteggio lo concede in locazione con contratto che prevede la possibilità di disdetta da ambo le parti. Nel 2017 l'affittuaria "scompare", nel senso che non si riesce più a rintracciarla (ditta individuale). Nel 2018 avvio un procedimento di decadenza per irregolarità contributiva. Per un disguido al protocollo, l'avvio del procedimento è stato notificato, ma la successiva sospensione per 180 giorni (che pure era stata protocollata) no. Mentre penso a come procedere, il proprietario mi presenta pratica di reintestazione, allegando una nota con cui richiede la disdetta del contratto di affitto all'affittuaria, e la ricevuta di una raccomandata con cui l'avrebbe trasmessa. Verificando la raccomandata sul sito delle poste, risulta resa al mittente. Non so come procedere:
- devo accettare la reintestazione anche se la raccomandata non è andata a buon fine?
- poiché l'affittuaria ha durc irregolare, la reintestazione mette il proprietario a riparo dalla decadenza? O devo considerarlo come se avesse un "cedente" irregolare.
Grazie!

Visto l'"errore" del Comune procederei ad accogliere il subingresso e non tener conto della decadenza.
Ogni altra soluzione espone a rischio ricorso (probabilmente perdente).
Il dante causa appare chiaramente incolpevole.
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Offline ValentinaM

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 17
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Reintestazione da affittuario con durc irregolare
« Risposta #1 il: 05 Luglio 2019, 11:33:13 »
Salve, chiedo il vostro supporto data la mia inesperienza in materia.
Ho questa situazione: nel 2014 il titolare di un posteggio lo concede in locazione con contratto che prevede la possibilità di disdetta da ambo le parti. Nel 2017 l'affittuaria "scompare", nel senso che non si riesce più a rintracciarla (ditta individuale). Nel 2018 avvio un procedimento di decadenza per irregolarità contributiva. Per un disguido al protocollo, l'avvio del procedimento è stato notificato, ma la successiva sospensione per 180 giorni (che pure era stata protocollata) no. Mentre penso a come procedere, il proprietario mi presenta pratica di reintestazione, allegando una nota con cui richiede la disdetta del contratto di affitto all'affittuaria, e la ricevuta di una raccomandata con cui l'avrebbe trasmessa. Verificando la raccomandata sul sito delle poste, risulta resa al mittente. Non so come procedere:
- devo accettare la reintestazione anche se la raccomandata non è andata a buon fine?
- poiché l'affittuaria ha durc irregolare, la reintestazione mette il proprietario a riparo dalla decadenza? O devo considerarlo come se avesse un "cedente" irregolare.
Grazie!