Autore Topic: Utilizzo personale due protezioni civile in "conflitto"  (Letto 100 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 31.371
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:Utilizzo personale due protezioni civile in "conflitto"
« Risposta #4 il: 19 Luglio 2019, 09:24:21 »
Grazie dottore.
Lei ha un esempio di bando fatto da altri comuni.
https://www.comune.scandicci.fi.it/images/stories/avvisorgvol.pdf
E tornando alle domande precedenti.....

1. Tali persone possono  svolgere servizio di sicurezza in un'area concerto? (io sapevo che per questo ci devono essere gli stuart appositamente iscritti nell'albo della Prefettura.
Dipende dal tipo di servizi. La protezione civile è cosa diversa dagli STEWARD che devono avere specifici requisiti

2. Se attivo il C.O.C. posso impiegare esclusivamente il personale della protezione civile convenzionata con il Comune ed "impedire" agli appartenenti la "nuova"associaizone di svolgere servizio?
il COC ha ampia discrezionalità. Forse in questa fase è meglio usare gli attuali ma valuta di ampliare come detto nella risposta
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Utilizzo personale due protezioni civile in "conflitto"
« Risposta #4 il: 19 Luglio 2019, 09:24:21 »

 


Offline Brunoanto

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 1.113
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Utilizzo personale due protezioni civile in "conflitto"
« Risposta #3 il: 19 Luglio 2019, 09:02:39 »
Grazie dottore.
Lei ha un esempio di bando fatto da altri comuni.
E tornando alle domande precedenti.....

1. Tali persone possono  svolgere servizio di sicurezza in un'area concerto? (io sapevo che per questo ci devono essere gli stuart appositamente iscritti nell'albo della Prefettura.
2. Se attivo il C.O.C. posso impiegare esclusivamente il personale della protezione civile convenzionata con il Comune ed "impedire" agli appartenenti la "nuova"associaizone di svolgere servizio?

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 31.371
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:Utilizzo personale due protezioni civile in "conflitto"
« Risposta #2 il: 18 Luglio 2019, 14:07:48 »
Egregio dottore situazione imbarazzante. Scrivo dalla Puglia.
Nel mio Comune vi è da tempo una'associaizone di volontariato protezione civile (non è un gruppo comunale)  che ha una convenzione con il Comune (nella quale sono previsti servizi che la stessa deve prestare), ha numerosi mezzi sia antincendio che per il rischio idrogeologico (alcuni dei quali acquistati dalla Regione tramite bando comunale pertanto di proprietà comunale e concessi in uso alla stessa).
Ora da circa un mese è stata iscitta nell'albo regionale un'altra associazione volontariato di protezione civile (che ad oggi non ha mezzi per gestire incendi e/o rischi idreologici), in aperto contrasto (vi sono denunce) con quella esistente.
In occasione della prossima festa patronale dovremo attivare il Centro Operativo Comunale con l'associazione di protezione civile convenzionata con il Comune.
La "nuova" associaizone di protezione civile si è presentata presso l'ufficio chiedendo di poter svolgere servizio di sicurezza all'interno dell'area del concerto (verrà un famoso cantante) e per tale motivo si sta facendo prestare i mezzi da associazione di protezione civile di un'altra città; inoltre per tale motivo stanno mettendo i loro nominativi nel piano di sicurezza che il tecnico sta redigendo.
Ora i miei dubbi sono i seguenti:
1. Tali persone possono  svolgere servizio di sicurezza in un'area concerto? (io sapevo che per questo ci devono essere gli stuart appositamente iscritti nell'albo della Prefettura.
2. Se attivo il C.O.C. posso impiegare esclusivamente il personale della protezione civile convenzionata con il Comune ed "impedire" agli appartenenti la "nuova"associaizone di svolgere servizio?
3. Ove ad esempio invece fosse possibile per queste persone svolgere servizio d'ordine (stuart) nell'area concerto (pur senza essere iscritti nell'albo) posso impedire agli stessi di farlo proprio perchè sarà attivato il C.O.C. con l'associazione di volontariato di protezione civile convenzionata?
Spero di aver spiegato bene la situazione.
Grazie

Situazione complessa ma prima o poi devi fare un BANDO per la gestione di questi servizi e non puoi mantenerli in affidamento diretto solo alla prima.

Meglio se prepari bando e quest'anno CONFERMI gestione attuale ... però dando atto che farai gestire i nuovi servizi a chi vince (potrebbero anche farlo entrambe) + riuvedendo assegnazione mezzi.

******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Offline Brunoanto

  • Membro Super
  • *****
  • Post: 1.113
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Utilizzo personale due protezioni civile in "conflitto"
« Risposta #1 il: 17 Luglio 2019, 13:42:05 »
Egregio dottore situazione imbarazzante. Scrivo dalla Puglia.
Nel mio Comune vi è da tempo una'associaizone di volontariato protezione civile (non è un gruppo comunale)  che ha una convenzione con il Comune (nella quale sono previsti servizi che la stessa deve prestare), ha numerosi mezzi sia antincendio che per il rischio idrogeologico (alcuni dei quali acquistati dalla Regione tramite bando comunale pertanto di proprietà comunale e concessi in uso alla stessa).
Ora da circa un mese è stata iscitta nell'albo regionale un'altra associazione volontariato di protezione civile (che ad oggi non ha mezzi per gestire incendi e/o rischi idreologici), in aperto contrasto (vi sono denunce) con quella esistente.
In occasione della prossima festa patronale dovremo attivare il Centro Operativo Comunale con l'associazione di protezione civile convenzionata con il Comune.
La "nuova" associaizone di protezione civile si è presentata presso l'ufficio chiedendo di poter svolgere servizio di sicurezza all'interno dell'area del concerto (verrà un famoso cantante) e per tale motivo si sta facendo prestare i mezzi da associazione di protezione civile di un'altra città; inoltre per tale motivo stanno mettendo i loro nominativi nel piano di sicurezza che il tecnico sta redigendo.
Ora i miei dubbi sono i seguenti:
1. Tali persone possono  svolgere servizio di sicurezza in un'area concerto? (io sapevo che per questo ci devono essere gli stuart appositamente iscritti nell'albo della Prefettura.
2. Se attivo il C.O.C. posso impiegare esclusivamente il personale della protezione civile convenzionata con il Comune ed "impedire" agli appartenenti la "nuova"associaizone di svolgere servizio?
3. Ove ad esempio invece fosse possibile per queste persone svolgere servizio d'ordine (stuart) nell'area concerto (pur senza essere iscritti nell'albo) posso impedire agli stessi di farlo proprio perchè sarà attivato il C.O.C. con l'associazione di volontariato di protezione civile convenzionata?
Spero di aver spiegato bene la situazione.
Grazie