Autore Topic: Fuochi di artificio  (Letto 310 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Mario Maccantelli

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 5.026
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it/web/forum/
    • E-mail
Re:Fuochi di artificio
« Risposta #3 il: 16 Luglio 2019, 15:11:06 »
allego una sintesi in materia - aggiungo che la questione non può che presentare dei motivi incertezza applicativa.

Saluti

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Fuochi di artificio
« Risposta #3 il: 16 Luglio 2019, 15:11:06 »

 


Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.876
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:Fuochi di artificio
« Risposta #2 il: 16 Luglio 2019, 07:16:25 »
Buongiorno,
l'art. 57 del R.D. 773 prevede la licenza dell'autorità di P.S. per accendere fuochi d'artificio.
Mi è stato chiesto se la V categoria gruppo C può essere esente dall'autorizzazione.
Qual è il limite/categoria di fuochi per cui non è necessaria l'autorizzazione art. 57?
Grazie

Gruppo IV e V sono in autorizzazione



I prodotti pirotecnici da divertimento presenti sul mercato si distinguono per l'appartenenza a specifiche "categorie". Ecco quali:
IV Categoria -(ad esempio bombe aeree cilindriche e sferiche, batterie, razzi…). Prodotti per lo più professionali e comunque vendibili solo presso esercizi appositamente autorizzati dal Prefetto (mai ambulanti) a persone munite di specifiche licenze di polizia (porto d'armi, nulla osta all'acquisto, titolari di abilitazione ex art. 101 reg. T.U.L.P.S.). Il loro possesso deve essere denunciato all'Autorità di Pubblica Sicurezza e non è consentito detenerne presso la propria abitazione un quantitativo eccedente i 25 kg in peso lordo. Lo sparo, ove non configuri la realizzazione di uno spettacolo da autorizzare ex art. 57 del T.U.L.P.S., non può avvenire in un luogo abitato o nelle sue adiacenze o lungo una pubblica via o in direzione di essa.

V Categoria, gruppo C (ad esempio piccoli razzi, piccoli petardi, piccole combinazioni di tubi monogetto, piccoli sbruffi…). Prodotti vendibili solo presso esercizi appositamente autorizzati (mai ambulanti) a persone maggiori di anni 18 che esibiscano un documento di riconoscimento al venditore, che ne annota gli estremi sul registro di polizia. Il loro possesso deve essere denunciato all'Autorità di Pubblica Sicurezza ed anche in questo caso il quantitativo che si può detenere presso la propria abitazione non può eccedere i 25 kg in peso lordo. La loro accensione può avvenire nelle medesime condizioni previste per gli articoli di IV Categoria;


Aopprofondimenti: https://polizialocale-mase.blogspot.com/2015/12/fuochi-dartificio-e-articoli-pirotecnici.html
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Offline Bianchi

  • Membro Senior
  • ****
  • Post: 193
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Fuochi di artificio
« Risposta #1 il: 15 Luglio 2019, 12:34:38 »
Buongiorno,
l'art. 57 del R.D. 773 prevede la licenza dell'autorità di P.S. per accendere fuochi d'artificio.
Mi è stato chiesto se la V categoria gruppo C può essere esente dall'autorizzazione.
Qual è il limite/categoria di fuochi per cui non è necessaria l'autorizzazione art. 57?
Grazie