Autore Topic: Sanzioni amministrative - Ordinanza-Ingiunzione - Competenza  (Letto 356 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.629
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:Sanzioni amministrative - Ordinanza-Ingiunzione - Competenza
« Risposta #4 il: 16 Luglio 2019, 07:05:32 »
Siamo animali da palude, impaludati...
Credo che spazi come questi, quando meno, sul piano intellettuale, ci aiutano a non agitarci troppo nelle sabbie mobili che ci circondano.
Non so quale scopo vi ha indotto ad imbarcarvi in questo viaggio, se scopi d'impresa, di solidarietà professionale, di senso civico,...
Molte di queste cose, comunque.
Ogni occasione è per dirvi grazie.

Ciao Giovanni. ecco nell'ordine i motivi:

1) ricevere i complimenti come quelli che ci hai fatto te. Ci aiutano a fare tutto quel che facciamo (in molti casi gratuitamente grazie all'opera dei nostri esperti e collaboratori, anche loro spesso a titolo gratuito)

2) aggiornarci. Crediamo che il miglior aggiornamento professionale sia quello quotidiano, BOTTOM-UP e quindi un ambiente come questo consente a noi e ai collaboratori di rimanere "sul pezzo"

3) motivi di impresa. Oltre ai servizi gratuiti (comunque prevalenti) la società gestisce consulenze, corsi di formazione ed attività a pagamento (come tutte le imprese). Ma crediamo che il guadagno debba arrivare da "servizi aggiuntivi" ad alto contenuto professionale con clienti che ci hanno conosciuto sul campo e magari apprezzando i nostri servizi gratuiti, quando ne hanno necessità, attivano anche quelli a pagamento

4) carenza di soluzioni alternative. Da anni siamo in questo settore e pur riconoscendo che vi sono importanti aziende che offrono lodevoli servizi (con alcune collaboriamo anche attivamente) mancava un qualcosa di "operativo e quotidiano"

5) la possibilità di fare QUEL CHE VOGLIAMO e COME LO VOGLIAMO. Ci piace scegliere gli argomenti di approfondimenti, quando e come fare formazione o aggiornamento ecc.... per questo abbiamo creato un ambiente come questo.

GRAZIE
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Sanzioni amministrative - Ordinanza-Ingiunzione - Competenza
« Risposta #4 il: 16 Luglio 2019, 07:05:32 »

 


Offline Giovanni Fontana

  • Esperto
  • ***
  • Post: 148
  • Esperto
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it/web/forum/
    • E-mail
Re:Sanzioni amministrative - Ordinanza-Ingiunzione - Competenza
« Risposta #3 il: 15 Luglio 2019, 17:27:32 »
Siamo animali da palude, impaludati...
Credo che spazi come questi, quando meno, sul piano intellettuale, ci aiutano a non agitarci troppo nelle sabbie mobili che ci circondano.
Non so quale scopo vi ha indotto ad imbarcarvi in questo viaggio, se scopi d'impresa, di solidarietà professionale, di senso civico,...
Molte di queste cose, comunque.
Ogni occasione è per dirvi grazie.
******************
Giovanni Fontana - esperto OV
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18.813
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Sanzioni amministrative - Ordinanza-Ingiunzione - Competenza
« Risposta #2 il: 14 Luglio 2019, 17:15:27 »
A seguito di accertamento di illecito amministrativo di competenza comunale ed accertato dalla polizia municipale, giunti alla emanazione dell'ordinanza-ingiunzione, è corretto che il Comandante del Corpo sia anche il firmatario del provvedimento finale?
A mio avviso la Polizia Locale non dovrebbe essere autorità competente in nessun procedimento sanzionatorio pecuniario.
E' evidente il "conflitto di interesse" nello svolgere le funzioni di organo accertatore e di autorità decidente. Anche laddove l'organo accertatore fosse un ente terzo (polizia, carabinieri ecc...) visti i rapporti continuativi di collaborazione fra le varie forze.
FORMALMENTE non ho trovato sentenze se non quelle che cito sempre sulla incompatibilità del Comandante nell'esercizio delle funzioni di amministrazione attiva (che si estendono anche a questi casi).
http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=37737.0


Personalmente, sono di diverso avviso, giacché, in tal modo, verrebbe meno il principio della terzietà dell'azione amministrativa, in quanto, il responsabile dell'organo dell'accertamento, non può contraddire se stesso, magari archiviando un atto di accertamento che è conseguenza di una propria disposizione di servizio.
Vero
Al più, questo potrebbe avvenire in una grande città o, comunque, in una realtà territoriale complessa, dove il Comandante-Dirigente del Corpo assume più un ruolo amministrativo che non operativo, avendo, nella struttura gerarchica sottesa, uno o più comandanti di reparto.
Giusta osservazione
Ma in altre realtà territoriali non complesse, dove il Comandante svolge appieno le funzioni di cui alla l. 65/1986, a mio modo di vedere, tale importante funzione, deve essere demandata ad un dirigente (magari quello del settore specifico) o, in sua assenza, al Segretario Generale.
Avete, a riguarda, delle precedenti prassi amministrative e/o giurisprudenziali da poter consultare?
Vedi questa:
http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=37737.0

Di specifico non ho trovato niente

Offline Giovanni Fontana

  • Esperto
  • ***
  • Post: 148
  • Esperto
    • Mostra profilo
    • http://www.omniavis.it/web/forum/
    • E-mail
Sanzioni amministrative - Ordinanza-Ingiunzione - Competenza
« Risposta #1 il: 14 Luglio 2019, 12:57:19 »
A seguito di accertamento di illecito amministrativo di competenza comunale ed accertato dalla polizia municipale, giunti alla emanazione dell'ordinanza-ingiunzione, è corretto che il Comandante del Corpo sia anche il firmatario del provvedimento finale?
Personalmente, sono di diverso avviso, giacché, in tal modo, verrebbe meno il principio della terzietà dell'azione amministrativa, in quanto, il responsabile dell'organo dell'accertamento, non può contraddire se stesso, magari archiviando un atto di accertamento che è conseguenza di una propria disposizione di servizio.
Al più, questo potrebbe avvenire in una grande città o, comunque, in una realtà territoriale complessa, dove il Comandante-Dirigente del Corpo assume più un ruolo amministrativo che non operativo, avendo, nella struttura gerarchica sottesa, uno o più comandanti di reparto.
Ma in altre realtà territoriali non complesse, dove il Comandante svolge appieno le funzioni di cui alla l. 65/1986, a mio modo di vedere, tale importante funzione, deve essere demandata ad un dirigente (magari quello del settore specifico) o, in sua assenza, al Segretario Generale.
Avete, a riguarda, delle precedenti prassi amministrative e/o giurisprudenziali da poter consultare?
Grazie.
******************
Giovanni Fontana - esperto OV
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0