Autore Topic: personale non dipendente  (Letto 263 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Staff Omniavis

  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 32.879
  • Lo Staff Omniavis
    • Mostra profilo
    • Omniavis.it
    • E-mail
Re:personale non dipendente
« Risposta #2 il: 30 Luglio 2019, 05:34:40 »
Se per l'assunzione di personale le regole sono abbastanza rigide, quali sono le norme che invece regolano l'affidamento a ditte esterne per fornire personale in supporto agli uffici? Nello specifico appare alquanto inisuale che un Ente abbia una maggiore quantità di personale esterno anzichè dipendente dell'Ente stesso, che svolge attività anche a tempo pieno, su vari uffici comunali sia di front che di back office. Quali possono essere le eventuali responsabilità di amministratori e dirigenti che reiterarano semestralmente, da anni, l'affidamento alle medesime Ditte di attività di "supporto agli uffici comunali" che in bilancio vengono descritti come "Altri servizi diversi n.a.c." ma che in realtà sono equiparati, nelle attività quotidiane, ai dipendenti?

La domanda ha alla base già una sua risposta di cui proviamo a sintetizzare gli elementi essenziali:
1) non si può MAI far svolgere all'esterno (cioè da parte di personale non incardinato nella PA, sia esso a tempo indeterminato che determinato, pieno o part-time) una attività che ricade nella competenza esclusiva dei dipendenti pubblici. La funzione pubblica è infungibile. Alla PA si accede mediante concorso.

2) quando la PA dimostra di non avere al proprio interno le professionalità per gestire ottimamente un servizio allora può avvalersi, per speciofici compiti, di soggetti qualificati. Vi sono varie norme che lo consentono:
- art. 110 TUEL (per funzioni apicali)
- art. 90 TUEL per supporto al Sindaco
- Dlgs 165/2001 per incarichi di collaborazione
- incarichi gratuiti di pensionati
- LSU
- Tirocini universitari (curriculari e extracurriculari)
- alternanza scuola-lavoro
- Commissioni (con incarichi esterni)

In tutti questi casi chi opera lo fa per specifico progetto o attività e non si tratta di sostituzione di personale in servizio (anche se di fatto sappiamo che la realtà è varia e l'italiano è scarsamente sensibile al rispetto delle regole).

I controlli esistono ... ed esistono gli strumenti per attivarli:
- segnalazione alla Procura della Corte dei Conti
- whistleblowing (https://www.anticorruzione.it/portal/public/classic/Servizi/ServiziOnline/SegnalazioneWhistleblowing)



Ed i risultati arrivano (anche se non sempre):
http://www.unitel.it/index.php?option=com_content&view=article&id=5130:2017-06-23-15-23-21&catid=144:in-evidenza-articoli

https://www.studiocataldi.it/articoli/19227-il-danno-erariale-da-affidamento-di-incarichi-esterni-quando-la-notizia-di-stampa-puo-far-scattare-l-indagine-della-corte-dei-conti.asp

https://www.segretaricomunalivighenzi.it/18-09-2018-danno-erariale-per-laffidamento-dellincarico-di-supporto-al-rup

http://www.appaltiecontratti.it/2018/10/22/incarichi-tecnici-allesterno-e-responsabilita-per-danno-erariale/

http://www.consiglioregionale.piemonte.it/infolegint/visualizzaDocumentoSchede.do?idDocumento=10249

ecc.....
******************
Omniavis srl - Firenze, Lungarno Colombo 44
info@omniavis.it - Tel. 055 6236286 - www.omniavis.it

Seguici sui social:
FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/omniavisnews/
TWITTER: https://twitter.com/omniavis
LINKEDIN: https://twitter.com/omniavis
YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/omniavis
TELEGRAM: https://telegram.me/omniavis
SEZIONE ABBONATI: http://www.omniavis.it/web/forum/index.php?topic=24906.0

Forum del Portale Omniavis.it

Re:personale non dipendente
« Risposta #2 il: 30 Luglio 2019, 05:34:40 »

 


Offline arcadia

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 5
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
personale non dipendente
« Risposta #1 il: 29 Luglio 2019, 20:53:04 »
Se per l'assunzione di personale le regole sono abbastanza rigide, quali sono le norme che invece regolano l'affidamento a ditte esterne per fornire personale in supporto agli uffici? Nello specifico appare alquanto inisuale che un Ente abbia una maggiore quantità di personale esterno anzichè dipendente dell'Ente stesso, che svolge attività anche a tempo pieno, su vari uffici comunali sia di front che di back office. Quali possono essere le eventuali responsabilità di amministratori e dirigenti che reiterarano semestralmente, da anni, l'affidamento alle medesime Ditte di attività di "supporto agli uffici comunali" che in bilancio vengono descritti come "Altri servizi diversi n.a.c." ma che in realtà sono equiparati, nelle attività quotidiane, ai dipendenti?