Autore Topic: Gestore dei Trasporti con Partita IVA  (Letto 289 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Roberto94

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 24
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Re:Gestore dei Trasporti con Partita IVA
« Risposta #3 il: 31 Luglio 2019, 16:03:18 »
Grazie Mille Simone Chiarelli,
Dov'è che posso porre la domanda??

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Gestore dei Trasporti con Partita IVA
« Risposta #3 il: 31 Luglio 2019, 16:03:18 »

 


Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18.680
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Gestore dei Trasporti con Partita IVA
« Risposta #2 il: 31 Luglio 2019, 15:49:01 »
Buongiorno,
Ringraziandovi ancora per la disponibilità ricevuta in questi giorni, sto ulteriormente approfondendo la questione Partita IVA perché vorrei capire le varie dinamiche.
Oggi mi ha chiamato uno tra l'altro che mi ha chiesto un parere su questa situazione che vi riporto qua sotto.
Se uno, che lavora in un'impresa individuale che fa Trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente (bus sotto 9 posti per intenderci), vuole lavorare come gestore dei trasporti per un'impresa che fa come professione trasportatore di persone su strada (per intenderci bus con più di 9 posti).
Il tizio che vuole lavorare per questa impresa ha una partita IVA.
Questa persona ovviamente per poter lavorare come gestore dei trasporti per questa ditta dovrà sostenere e superare l'esame che gli permetterà di ottenere l'attestato di idoneità professionale per il trasporto di merci per conto di terzi e di viaggiatori nel settore dei trasporti nazionali ed internazionali.
Il mio dubbio sorge ora qua. Essendo della Lombardia, sul regolamento regionale del 22 dicembre 2014 (art. 3 lettera (a)) c'è scritto che hai fini dell'esercizio dell'attività, il soggetto richiedente deve essere in possesso dell'autorizzazione all'esercizio della professione di trasportatore su strada di persone, come risultante dall'iscrizione nel Registro Elettronico Nazionale delle imprese di trasporto su strada, di cui al regolamento CE n. 1071/2009 (oltre a altre cose che mi sto a scrivere qua).
Ecco ora andando su questo Registro Elettronico Nazionale tramite sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di cui vi lascio il sito qui (http://www.mit.gov.it/come-fare-per/trasporti/autotrasporto-merci/iscrizione-al-ren) c'è tra i tanti allegati l'Allegato 4 che tratta della dichiarazione del gestore dei trasporti (che vi lascio in allegato). Aprendo l'allegato, all'interno di esso, alla voce che il soggetto il soggetto X e stato designato come gestore dei trasporti per l'impresa Y in qualità di....., Tra le tante voci c'è anche "gestore esterno" ovvero non dipendente.
Ecco la mia domanda alla fine di tutto è, può quindi questa persona, titolare di una Partita IVA, esercitare la funzione di Gestore dei trasporti per questa ditta (come Gestore Esterno)??
Se si Perchè?? Se no Perchè??
Grazie ancora per la grossa mano che mi state dando in questi giorni, ma essendo nell'ambiente da poco vorrei capire le varie dinamiche.
Buona Giornata.

PREMESSA: se lavori al SUAP stai facendo un lavoro non tuo interessandoti di risolvere le questioni lavorative degli utenti che non riguardino i meri adempimenti amministrativi. Questi sono profili di competenza di professionisti esterni. Farlo, soprattutto come dici te avendo poca esperienza, rischia di esporti ed esporre l'ente a responsabilità.
Tu devi informare su procedure ed adempimenti, non sulle soluzioni più idonee che rientrano nell'autonomia imprenditoriale nè tantomeno su profili di natura non amministrativa.

Ciò detto si sta facendo una grande confusione fra:
NCC VEICOLI (L. 21/1992)
NCC AUTOBUS - L. 201/2013 e legislazione regionale
TRASPORTO MERCI CONTO TERZI che non ha nulla a che vedere con i primi due.

Poichè la procedura di iscrizione all'albo dei trasportatori di merci NON RICADE nelle competenze SUAP ti consiglio di desistere da dare informazioni rinviando al competente Ministero. Segnala all'interessato che questa attività non ha niente a che vedere con NCC

Offline Roberto94

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 24
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Gestore dei Trasporti con Partita IVA
« Risposta #1 il: 31 Luglio 2019, 15:41:26 »
Buongiorno,
Ringraziandovi ancora per la disponibilità ricevuta in questi giorni, sto ulteriormente approfondendo la questione Partita IVA perché vorrei capire le varie dinamiche.
Oggi mi ha chiamato uno tra l'altro che mi ha chiesto un parere su questa situazione che vi riporto qua sotto.
Se uno, che lavora in un'impresa individuale che fa Trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente (bus sotto 9 posti per intenderci), vuole lavorare come gestore dei trasporti per un'impresa che fa come professione trasportatore di persone su strada (per intenderci bus con più di 9 posti).
Il tizio che vuole lavorare per questa impresa ha una partita IVA.
Questa persona ovviamente per poter lavorare come gestore dei trasporti per questa ditta dovrà sostenere e superare l'esame che gli permetterà di ottenere l'attestato di idoneità professionale per il trasporto di merci per conto di terzi e di viaggiatori nel settore dei trasporti nazionali ed internazionali.
Il mio dubbio sorge ora qua. Essendo della Lombardia, sul regolamento regionale del 22 dicembre 2014 (art. 3 lettera (a)) c'è scritto che hai fini dell'esercizio dell'attività, il soggetto richiedente deve essere in possesso dell'autorizzazione all'esercizio della professione di trasportatore su strada di persone, come risultante dall'iscrizione nel Registro Elettronico Nazionale delle imprese di trasporto su strada, di cui al regolamento CE n. 1071/2009 (oltre a altre cose che mi sto a scrivere qua).
Ecco ora andando su questo Registro Elettronico Nazionale tramite sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di cui vi lascio il sito qui (http://www.mit.gov.it/come-fare-per/trasporti/autotrasporto-merci/iscrizione-al-ren) c'è tra i tanti allegati l'Allegato 4 che tratta della dichiarazione del gestore dei trasporti (che vi lascio in allegato). Aprendo l'allegato, all'interno di esso, alla voce che il soggetto il soggetto X e stato designato come gestore dei trasporti per l'impresa Y in qualità di....., Tra le tante voci c'è anche "gestore esterno" ovvero non dipendente.
Ecco la mia domanda alla fine di tutto è, può quindi questa persona, titolare di una Partita IVA, esercitare la funzione di Gestore dei trasporti per questa ditta (come Gestore Esterno)??
Se si Perchè?? Se no Perchè??
Grazie ancora per la grossa mano che mi state dando in questi giorni, ma essendo nell'ambiente da poco vorrei capire le varie dinamiche.
Buona Giornata.