Autore Topic: Contratto di Lavoro NCC con Partita IVA  (Letto 358 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline bigbenjo

  • Nuovi iscritti
  • *
  • Post: 6
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Contratto di Lavoro NCC con Partita IVA
« Risposta #4 il: 17 Agosto 2019, 16:09:01 »
Per quel poco che conosco, la differenza non la fa essere possessore o meno di partita iva, ma il contratto che ci stipuli.
Se tu gli fai un contratto da dipendente, anche a chiamata senza obbligo di risposta (i classici intermittenti), non hai problemi. Che poi lui abbia o meno una partita iva aperta non ti interessa, l'importante è come è regolato il rapporto di lavoro con te.
Se dico incorrettezze correggetemi.

Forum del Portale Omniavis.it

Re:Contratto di Lavoro NCC con Partita IVA
« Risposta #4 il: 17 Agosto 2019, 16:09:01 »

 


Offline Roberto94

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 24
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Re:Contratto di Lavoro NCC con Partita IVA
« Risposta #3 il: 24 Luglio 2019, 10:28:21 »
Gentilissimo Simone Chiarelli,
Avendo capito quindi che una persona che ha aperto una Partita IVA NON può lavorare per una ditta NCC (Correggimi pure se ho capito male), la persona settimana prossima ritorna nel mio ufficio che possiede partita IVA e che vuole lavorare per una ditta NCC cosa dovrebbe fare (più che altro cosa gli devo dire)??
Grazie ancora per la disponibilità
Buona Giornata


Online Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 18.734
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:Contratto di Lavoro NCC con Partita IVA
« Risposta #2 il: 24 Luglio 2019, 05:12:16 »
Buongiorno,
Volevo chiedere un'informazione a chi magari è nella materia da più tempo di me avendo iniziato da solo 3 mesi.
Settimana scorsa mi si presenta una persona che ha aperto Partita IVA e che vorrebbe lavorare per una Ditta NCC e mi chiede se questo è possibile.
Quello che volevo chiedervi innanzitutto è se c'è qualche normativa che tratta  questo tipi di rapporti in ambito NCC e anche se  potete darmi qualche dritta se effettivamente una persona che ha partita IVA può lavorare per una Ditta NCC, e a che condizioni??
Ringrazio anticipatamente per la disponibilità.
Cordialmente.

E' possibile essere sostituiti alla guida solo in casi particolari da DIPENDENTI e essere aiutati da FAMILIARI.
Altri rapporti (partita iva con collaborazione esterna) non sono ammessi dalla legge (vedi sotto)

***************
L. 15/01/1992, n. 21
Legge quadro per il trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea.
Pubblicata nella Gazz. Uff. 23 gennaio 1992, n. 18.
10. Sostituzione alla guida.

1. I titolari di licenza per l'esercizio del servizio di taxi possono essere sostituiti alla guida, nell'ambito orario del turno integrativo o nell'orario del turno assegnato, da chiunque abbia i requisiti di professionalità e moralità richiesti dalla normativa vigente (12).

2. Gli eredi minori del titolare di licenza per l'esercizio del servizio di taxi possono farsi sostituire alla guida da persone iscritte nel ruolo di cui all'articolo 6 ed in possesso dei requisiti prescritti fino al raggiungimento della maggiore età.

2-bis. I titolari di licenza per l'esercizio del servizio di taxi o di autorizzazione per l'esercizio del servizio di noleggio con conducente di autovettura ovvero di natante, in caso di malattia, invalidità o sospensione della patente, intervenute successivamente al rilascio della licenza o dell'autorizzazione, possono mantenere la titolarità della licenza o dell'autorizzazione, a condizione che siano sostituiti alla guida dei veicoli o alla conduzione dei natanti, per l'intero periodo di durata della malattia, dell'invalidità o della sospensione della patente, da persone in possesso dei requisiti professionali e morali previsti dalla normativa vigente (13).

3. Il rapporto di lavoro con un sostituto alla guida è regolato con contratto di lavoro stipulato in base alle norme vigenti. Il rapporto con il sostituto alla guida può essere regolato anche in base ad un contratto di gestione (14).

4. I titolari di licenza per l'esercizio del servizio di taxi e di autorizzazione per l'esercizio del servizio di noleggio con conducente possono avvalersi, nello svolgimento del servizio, della collaborazione di familiari, sempreché iscritti nel ruolo di cui all'articolo 6, conformemente a quanto previsto dall'articolo 230-bis del codice civile.

5. Entro un anno dalla data di entrata in vigore della presente legge il regime delle sostituzioni alla guida in atto deve essere uniformato a quello stabilito dalla presente legge (15).

(12) Comma così sostituito dalla lettera c) del comma 2 dell'art. 36, D.L. 24 gennaio 2012, n. 1, come sostituito dalla legge di conversione 24 marzo 2012, n. 27.

(13) Comma inserito dall'art. 10-bis, comma 1, lett. c), D.L. 14 dicembre 2018, n. 135, convertito, con modificazioni, dalla L. 11 febbraio 2019, n. 12.

(14) Comma così sostituito dall'art. 10-bis, comma 1, lett. d), D.L. 14 dicembre 2018, n. 135, convertito, con modificazioni, dalla L. 11 febbraio 2019, n. 12.

(15) In deroga a quanto disposto dal presente articolo vedi l'art. 6, D.L. 4 luglio 2006, n. 223, come sostituito dalla relativa legge di conversione.

Offline Roberto94

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 24
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
Contratto di Lavoro NCC con Partita IVA
« Risposta #1 il: 23 Luglio 2019, 17:16:30 »
Buongiorno,
Volevo chiedere un'informazione a chi magari è nella materia da più tempo di me avendo iniziato da solo 3 mesi.
Settimana scorsa mi si presenta una persona che ha aperto Partita IVA e che vorrebbe lavorare per una Ditta NCC e mi chiede se questo è possibile.
Quello che volevo chiedervi innanzitutto è se c'è qualche normativa che tratta  questo tipi di rapporti in ambito NCC e anche se  potete darmi qualche dritta se effettivamente una persona che ha partita IVA può lavorare per una Ditta NCC, e a che condizioni??
Ringrazio anticipatamente per la disponibilità.
Cordialmente.