Autore Topic: volantinaggio- sanzione  (Letto 979 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 21.444
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:volantinaggio- sanzione
« Risposta #4 il: 16 Agosto 2019, 19:12:23 »
a)- Chi sono i soggetti da verbalizzare (l'incaricato e le due società)?
Secondo me l'incaricato NON deve essere verbalizzato. E' chiaro che agiva per conto della PINCO (di una delle due o di entrambe).
Trasgressori sono:
- la Pinco srl in persona del legale rappresentante (un verbale per ogni amministratore)
- la Pinco sas in persona del legale rappresentante (un verbale per ogni amministratore)

[/color]

b)- chi è il trasgressore principale e chi l'obbligato in solido.
Da quanto precisi ora appare chiaro che entrambi sono trasgressori per l'illecito omissivo della pubblicità senza titolo
+ le società medesime quali obbligate in solido


c)- Gli eventuali verbali alle società possono essere intestati alle società medesime o e necessario intestarli ai rispettivi rappresentanti legali?
Un verbale per ogni amministratore/legale rappresentante
+
1 verbale alla pinco sas (obbligato in solido)
1 verbale alla pinco srl (obbligato in solido)


d) a chi vanno poi notificati gli eventuali verbali, alle società medesime o ai loro rappresentanti legali (di cui però non conosciamo le generalità). 

Ai legali rappresentanti personalmente via pec se possibile (ma non alla pec aziendale) altrimenti direttamente o tramite messo.
Alle società comunque per pec.

Forum del Portale Omniavis.it

Re:volantinaggio- sanzione
« Risposta #4 il: 16 Agosto 2019, 19:12:23 »

 


Offline biagioluigi

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 56
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:volantinaggio- sanzione
« Risposta #3 il: 16 Agosto 2019, 15:14:04 »
Carissimo Simone,
ti chiedo scusa se insisto ancora sul presente quesito la cui risposta ritengo già sufficientemente chiara.
Tuttavia vorrei precisarti meglio alcune cose e avere conferma di quanto ho potuto capito.
Per maggiore chiarezza, ti schematizzo pertanto il problema che devo risolvere, però non mi mandare a quel paese.
Dunque:
La società "pinco s.a.s", titolare di un negozio di calzature, incarica la società "pallino s.r.l." di effettuare pubblicità per suo conto attraverso distribuzione di volantini con la dicitura "Pinco metà prezzo".
2- La società pallino s.r.l. procede (senza alcuna autorizzazione) alla relativa distribuzione dei volantini mediante incaricato.
3- Questo ufficio durante il controllo acquisisce oltre alle generalità del soggetto incaricato anche il tipo e la sede della società denominata "pallino s.r.l." che lo ha appunto  incaricato.
DOMANDE:
a)- Chi sono i soggetti da verbalizzare (l'incaricato e le due società)?
b)- chi è il trasgressore principale e chi l'obbligato in solido.
c)- Gli eventuali verbali alle società possono essere intestati alle società medesime o e necessario intestarli ai rispettivi rappresentanti legali?
d) a chi vanno poi notificati gli eventuali verbali, alle società medesime o ai loro rappresentanti legali (di cui però non conosciamo le generalità). 
Caro Simone, ti chiedo scusa ancora una volta ma agirei con maggiore tranquillità con gli ulteriori chiarimenti che ti ho chiesto.
Grazie mille. Un abbraccio.

Offline Simone Chiarelli

  • Dott. Simone Chiarelli
  • Administrator
  • Membro Super
  • *****
  • Post: 21.444
  • Dott. Simone Chiarelli
    • Mostra profilo
    • Chiarelli Simone
    • E-mail
Re:volantinaggio- sanzione
« Risposta #2 il: 16 Agosto 2019, 04:27:48 »
Siccome il regolamento comunale, per tale tipologia di attività, prevede una sanzione da € 100,00 a € 600, a chi dobbiamo intestare il verbale di contestazione della citata violazione?
Se il ragazzo non ha precisato che opera per la società X come dipendente (indicando espressamente la società) rimane al monento UNICO TRASGRESSORE e come tale va verbalizzato

Dobbiamo fare ricerche d’ufficio per  accertare anche le generalità del legale rappresentante?
Sì, se è evidente che la pubblicità è svolta per conto di altra società X devi verificare l'esistenza e generalità di questa nonchè dell'eventuale società Y pubblicizzata nel volantino

E qualora fosse giusta detta procedura, il verbale a chi deve essere intestato, alla società o al responsabile legale della medesima?
Se riesci a recuperare X allora questa è trasgressore in solido in quanto opera direttamente ed inoltre è anche OBBLIGATA IN SOLIDO (quindi doppio verbale)

In questi casi chi è l’obbligato in solido?
Sia X (che è trasgressore e obbligato in solido) che Y (società pubblicizzata quale obbligata in solido)

Saranno poi X e Y a doversi discolpare (più facilmente Y)

Offline biagioluigi

  • Membro Junior
  • **
  • Post: 56
  • Nuovo iscritto
    • Mostra profilo
    • E-mail
volantinaggio- sanzione
« Risposta #1 il: 15 Agosto 2019, 17:15:18 »
Carissimo Simone,
Eccomi di nuovo a te.
Nel corso di un normale giro di vigilanza nel comune di…………..  è stata riscontrata la distribuzione di volantini  pubblicitari da parte di un ragazzo incaricato da una società, senza l’autorizzazione prevista dal vigente regolamento comunale.
Il ragazzo non ha saputo darci indicazioni precise sul tipo di società e  relativa sede legale.
Quindi al momento disponiamo delle sole generalità dell’incaricato.
Siccome il regolamento comunale, per tale tipologia di attività, prevede una sanzione da € 100,00 a € 600, a chi dobbiamo intestare il verbale di contestazione della citata violazione?
Dobbiamo fare ricerche d’ufficio per  accertare anche le generalità del legale rappresentante?
E qualora fosse giusta detta procedura, il verbale a chi deve essere intestato, alla società o al responsabile legale della medesima?
In questi casi chi è l’obbligato in solido?
Grazie e tanti cari saluti.